Nuovo utente e installare l' italiano come lingua principale

43 contenuti / 0 new
Ultimo contenuto
Ritratto di giulio.rossi1968
Offline
Last seen: 1 anno 3 settimane fa
Iscritto: 10/02/2013 - 11:54
Nuovo utente e installare l' italiano come lingua principale

Ciao a tutti

Premetto subito che sto cercando di imparare questo nuovo mondo da diversi mesi dopo anni e anni di Win, e pertanto mi scuso sin da ora se faccio domande anche banali ma x me importanti e fondamentali

Ho imparato diversi comandi del Debian e pertanto devo resettare quanto imparato x cominciare a comprendere anche la Vostra.

Ho deciso di passare da Mint a PCLINUXOS visti i problemi che ho attualmente con la mia scheda grafica, che mi rendeva veramente ingestibile il tutto.

Mi sono guardato diversi post x come installare la distro ma suggerimenti da parte vs. sono sempre ben accetti

Da ultimo chiedo, come poter italianizzare la distro, libreoffice e firefox.

Basta così mi direte?

Un saluto

Ritratto di zafran
Offline
Last seen: 1 anno 6 mesi fa
Moderatore
Iscritto: 16/06/2008 - 16:10

Ben arrivato (ma com'è che hai trovato qs sito? Wink

La procedura di installazione è abbstanza semplice perché la avvii da un'icona sul desktop del livecd che si chiama Install.
L'installazione è pilotata graficamente e ti offre la possibilità di modificare il partizionamento.
A questo proposito, solitamente si preferisce avere già le partizioni pronte in modo da segnalare all'installer: "Usa le partizioni già presenti".

Alla fine dell'installazione hai il sistema in inglese.
Lanci synaptic (è già pronto nel pannello in basso e lo dovresti già conoscere da debian) il quale gestisce i programmi apt (gli stessi che usavi con i pacchetti .deb e che ora invece lavorano con pacchetti .rpm: per te non cambia nulla).
Do per scontato che tu abbia scaricato la versione 2013 e che quindi i settaggi per il repository siano aggiornati.
Con le 3 icone in alto a sinistra:
- ricarichi l'elenco dei pacchetti disponibili
- marchi i pacchetti da aggiornare
- applichi le modifiche.

Sul Desktop hai un'icona 'Addlocale' e con quella avvii la routine di localizzazione.
Scegli la lingua (suppongo l'italiano) e gli dai il via.
È molto probabile che ti sembrerà a un certo punto che si sia bloccato, in realtà la compilazione è piuttosto lunga e non ci sono spie a rivelare un'attività ancora in corso.
Abbi pazienza e aspetta.

Ti chiederà di riavviare per avere il sistema in italiano.
A questo punto puoi sistemarti il sistema come lo vuoi tu, personalizzando e installando quello che ti pare sempre da synaptic.

Per libreoffice ti installi il pacchetto lomanager.
Gli altri software di solito hanno pacchetti omonimi.

Ritratto di giulio.rossi1968
Offline
Last seen: 1 anno 3 settimane fa
Iscritto: 10/02/2013 - 11:54

Grazie Zafran x la Tua pronta risposta

Provo e se ho dei problemi mi permetto di disturbarTi

Da ultimo vedo che avete un canale irc
Come devo settare il mio script per potervi raggiungere e magari chattare direttamente x chiedere al volo quanto a me necessario?

Un saluto

Ritratto di monsee
Offline
Last seen: 1 mese 3 settimane fa
Moderatore
Iscritto: 16/09/2009 - 12:34

Non è che io l'abbia mai utilizzato gran che, l'ICR, a dire il vero... Ma pure, sarebbe il caso di farci un pensierino, semmai...

Ritratto di zafran
Offline
Last seen: 1 anno 6 mesi fa
Moderatore
Iscritto: 16/06/2008 - 16:10

O tramite l'applet java azionata dal browser nella pagina(funziona benissimo) o tramite un programma tipo xchat IRC settato su quel canale.
Il problema è che essendo già pochini, la probabilità di trovarci qualcuno è abbastanza scarsa.

Si può andare di appuntamento in caso di bisogno.

Ritratto di giulio.rossi1968
Offline
Last seen: 1 anno 3 settimane fa
Iscritto: 10/02/2013 - 11:54

Su appuntamento va bene :)))))))

Grande Zafran

Ritratto di francofait
Offline
Last seen: 3 anni 5 mesi fa
Iscritto: 31/03/2012 - 02:01

giulio.rossi1968 wrote:
Su appuntamento va bene :)))))))

Grande Zafran


non funziona da lungo tempo , probabilmente non essendo mai stato utilizzato nessuno s' è neppur mai preso la briga di aggiornarlo , da errore java sul server

Ritratto di zafran
Offline
Last seen: 1 anno 6 mesi fa
Moderatore
Iscritto: 16/06/2008 - 16:10

A me funziona

Vado e ci resto qualche minuto, poi però devo uscire

Ritratto di francofait
Offline
Last seen: 3 anni 5 mesi fa
Iscritto: 31/03/2012 - 02:01

risolto aggiornando java runtime a versione 7 , comunque preferisco entrare da kvirc è tutta un ' altra musica

Ritratto di giulio.rossi1968
Offline
Last seen: 1 anno 3 settimane fa
Iscritto: 10/02/2013 - 11:54

Un chiarimento prima di procedere all' installazione.

Leggendo vari post del Vs. sito noto che si apprezza di + la versione LXDE anzichè la KDE. O sbaglio?

La mia macchina ha questa composizione:

AMD SEMPRON (M) 2600+ 1.83 GHZ
1.93 GB RAM
SCHEDA VIDEO VIA/S3G UNICHROME IGP

Da live KDE vedo che va abbastanza bene, ma a questo punto mi permetto di chiederVi se secondo voi è sufficiente x far girare al meglio il sistema operativo. E se non provare ad andare con LXDE che sfrutta meno risorse ma con egual risultato

Eventualmente vorrei provare a scaricare LXDE: Vi chiedo dove posso scaricarlo

Viceversa se installalo KDE posso poi scaricare LXDE e quindi scegliere all' avvio quale scegliere?

Grazie

Ritratto di zafran
Offline
Last seen: 1 anno 6 mesi fa
Moderatore
Iscritto: 16/06/2008 - 16:10

giulio.rossi1968 wrote:
Un chiarimento prima di procedere all' installazione.
Leggendo vari post del Vs. sito noto che si apprezza di + la versione LXDE anzichè la KDE. O sbaglio?

Sì, sbagli.
La preferenza è di monsee e le prefrenze di monsee non passano mai inosservate.
In realtà anch'io uso spesso lxde vista la provenienza giurassica del mio hardware e il fatto che di fondo amo più le cose semplici di quelle coi lustrini inutili ma non saprei fare a meno di certe cosucce che installa kde.

giulio.rossi1968 wrote:

La mia macchina ha questa composizione:

Ci fai quello che ti pare

giulio.rossi1968 wrote:

Eventualmente vorrei provare a scaricare LXDE: Vi chiedo dove posso scaricarlo

Se hai installato kde, lo installi semplicemente da synaptic.
Fai una ricerca con lxde, troverai una serie di pacchetti fra cui se ben ricordo ci dovrebbe essere task-lxde-desktop (scusa se non sono più preciso ma non sono con pclos adesso).
Installando quello, vengono selezionati anche una serie di altri che ti porteranno a avere lxde disponibile fra le opzioni di login.

Ritratto di giulio.rossi1968
Offline
Last seen: 1 anno 3 settimane fa
Iscritto: 10/02/2013 - 11:54

Grazie Zafran x la Tua celere ed esauriente disponibilità

A questo punto mi installo KDE e da synaptic mi installo LXDE ed eventualmente .... ci aggiorniamo

Ritratto di zafran
Offline
Last seen: 1 anno 6 mesi fa
Moderatore
Iscritto: 16/06/2008 - 16:10

Figurati.

Il metapacchetto in pclinuxos si chiama task-lxde e si porta dietro mezza lxde o forse di più.
Poi puoi sempre completare l'installazione guardando fra i pacchetti ancora disponibili.

Ritratto di giulio.rossi1968
Offline
Last seen: 1 anno 3 settimane fa
Iscritto: 10/02/2013 - 11:54

Leggendo ulteriormente noto che consigliate di mettere il grub nella partizione dedicata di pclinuos

La mia macchina monta 2 hd dove in sd1 è presente solo winxp e in sd2 il 50% lo uso in ntfs come disco di backup dei dati, il rimanente 50% in sd3 e sd4 è attualmente occupato da MINT

Il grub di Mint ce l'ho in sd1

La domanda che mi pongo è questa: in fase di installazione mi comporto andando a dirgli di ricoprire l' attuale partizione occupata da Mint. Il grub lo metto nella partizione dove era presente mint e quindi in sd1 oppure dove sarà caricato pclinuxos e quindi in sd3? Se lo metto in sd3 non è che all' avvio ci sono dei problemi con il grub di mint presente in sd1?

Ritratto di zafran
Offline
Last seen: 1 anno 6 mesi fa
Moderatore
Iscritto: 16/06/2008 - 16:10

Intanto una precisazione: sd1 e sd2 non esistono.
Esistono sda e sdb e sono i due dischi ognuno dei quali si compone di (p.e.) sda1,sda2,sda5 ... sdb1,sdb2 ... etc.
Cioè le lettere identificano il disco e i numeri le partizioni.
1 2 3 4 sono dedicati alle primarie o estese.
Da 5 in su alle logiche.

Quindi da come hai descritto tu non capisco se vuoi sovrascrivere mint con pclos cioè usare la stessa partizione o mettere pclos accanto a mint sullo stesso disco e ovviamente in un'altra partizione.

Puoi mandare le tabelle delle partizioni?
Se non ce la fai a esportarle graficamente, le puoi copiare da una shell di root rispettivamente con i due comandi
< fdisk -l /dev/sda >
< fdisk -l /dev/sdb >

Ritratto di monsee
Offline
Last seen: 1 mese 3 settimane fa
Moderatore
Iscritto: 16/09/2009 - 12:34

L'idea di porre il GRUB (o GRUB2 o LILO o quel che è) nella Partizione di root della "distro" sua propria, almeno per parte mia, discende essensizlmente dal fatto che preferisco NON avviare un Sistema tramite un boot-manager che vien gestito da un differente Sistema (cosa che accade ogniqualvolta GRUB o GRUB2, etc... stanno sull'MBR).
Personalmente, preferisco di gran lunga che ciascun boot-liader avvii soltanto ed esclusionam,ente la "distro" cui appartiene e ignori perfino l'esistenza di altre "duistro" eventualmente installate.
In quasto modo ciascunma "distro" resta totalmente indipendente daogni altra e l'avviare l'una oppure l'altra dipenda daun boot-manager realmente indipendente da qualsivoglia Sistema installato (nello specifico, a tale fine, io uso sempre GAG], il quale ha il gran vantaggio -oltre alla più completa indipendenza da qualsivoglia Sistema e alla capacità di avviare una gran quantità di sistemi installati [Windows, Linux, BSD, Solaris, Unix vari, etc...]- ha il gran vantaggio di esser totalmente "grafico" e d'evitare, dunque, l'uso di linee di testo e riga di comando).

Ritratto di giulio.rossi1968
Offline
Last seen: 1 anno 3 settimane fa
Iscritto: 10/02/2013 - 11:54

Chiedo scusa x il mio errore di spiegazione, e questo a dimostrare ancora una volta la mia ancora immatura preparazione, ma sempre mirata ad essere implementata.

Ti allego quanto riportato dai comandi da Te datomi:

root@giulio:/home/giulio# fdisk -l /dev/sda

Disk /dev/sda: 160.0 GB, 160041885696 bytes
255 heads, 63 sectors/track, 19457 cylinders, total 312581808 sectors
Units = sectors of 1 * 512 = 512 bytes
Sector size (logical/physical): 512 bytes / 512 bytes
I/O size (minimum/optimal): 512 bytes / 512 bytes
Disk identifier: 0x71df298d

Device Boot Start End Blocks Id System
/dev/sda1 * 63 312560639 156280288+ 7 HPFS/NTFS/exFAT

root@giulio:/home/giulio# fdisk -l /dev/sdb

Disk /dev/sdb: 80.0 GB, 80026361856 bytes
255 heads, 63 sectors/track, 9729 cylinders, total 156301488 sectors
Units = sectors of 1 * 512 = 512 bytes
Sector size (logical/physical): 512 bytes / 512 bytes
I/O size (minimum/optimal): 512 bytes / 512 bytes
Disk identifier: 0x7ce07ce0

Device Boot Start End Blocks Id System
/dev/sdb1 63 102402047 51200992+ 7 HPFS/NTFS/exFAT
/dev/sdb2 152242174 156301311 2029569 5 Extended
/dev/sdb3 * 102402048 152240127 24919040 83 Linux
/dev/sdb5 152242176 156301311 2029568 82 Linux swap / Solaris

Partition table entries are not in disk order

Come puoi ben vedere vorrei sostituire in sdb la partizione già attualmente occupata da Mint con PCLINUX OS

Con riferimento al post di MONSEE si è aperta la mia curiosità: attualmente quando accendo il pc, a mezzo riga di comando seleziono quale sistema operativo desidero usare, o XP o MINT.
Viceversa come detto da MONSEE mettendo il grub nella partizione dedicata alla nuova distro (e nel mio caso sul disco 2 (sdb) come faccio quindi ad utilizzare un sistema operativo anzichè un' altro?
Vi ho sentito parlare + di una volta di GAG: ho dato una occhiata in giro nella rete e ho visto che è soprattutto indicato x chi ha + di 2 sistemi operativi installati. Io x il momento mi fermo a 2 e penso di averne anche abbastanza: mi consigli di farlo? e se si c'è magari 1 post che mi dà indicazioni in merito?

Colgo l' occasione inoltre x chiederVi quanto segue: nel mio post dedicato in internet connessione a consumo, ho chiesto come fare x collegarmi in quanto ho capito dove devo andare ma non come fare. Quando riuscite puoi darci una occhiata? Questo xchè ho libero solo il fine settimana, e dato che vorrei installare il tutto se non ho internet che mi funzia non riesco a completare tutta l' opera

Grazie ancora

Ritratto di zafran
Offline
Last seen: 1 anno 6 mesi fa
Moderatore
Iscritto: 16/06/2008 - 16:10

Lascia perdere gag.
Quando installi pclos al posto di mint, lui ti mette grub nel mbr e da lì parti con windows o pclinuxos a scelta.

Ritratto di monsee
Offline
Last seen: 1 mese 3 settimane fa
Moderatore
Iscritto: 16/09/2009 - 12:34

giulio.rossi1968 wrote:
Con riferimento al post di MONSEE si è aperta la mia curiosità: attualmente quando accendo il pc, a mezzo riga di comando seleziono quale sistema operativo desidero usare, o XP o MINT.
Viceversa come detto da MONSEE mettendo il grub nella partizione dedicata alla nuova distro (e nel mio caso sul disco 2 (sdb) come faccio quindi ad utilizzare un sistema operativo anzichè un' altro?
Vi ho sentito parlare + di una volta di GAG: ho dato una occhiata in giro nella rete e ho visto che è soprattutto indicato x chi ha + di 2 sistemi operativi installati. Io x il momento mi fermo a 2 e penso di averne anche abbastanza: mi consigli di farlo? e se si c'è magari 1 post che mi dà indicazioni in merito?

Evita sempre, ovunque hai più di una "distro", di porre GRUB (o GRUB2 o LILO o quel che è) sull'MBR.
Evita sempre di avviare un qualsivoglia Sistema utilizzanmdo un boot-loader che appartiene ad un Sistema diverso da quello a lui proprio.
GAG, lo dico sinceramente, mi ha semplificato le cose in modo enorme, davvero: è un vero e proprio "strumento di libertà" (per l'Utente) e andrebbe utilizzato, a mio parere, ogniqualvolta si abbia più di un sistema installato sul proprio PC.
C'è anche da dire che GAG non si può utilizzare in tutti quanti i casi. Non lo si può usare, ad esempio, per avviare una "distro" che utilizzi extlinux come boot-loader (perchè GAG non riesce a vedere extlinux; gli altri boot-loaders li vede tutti, ma extlinux, no). Inoltre, GAG npon si può utilizzare laddove di abbian Dischi in RAID (perchè GAG vedrebbe le Partizioni come in una sorta di "gioco di specchi riflessi" e non sarebbe in grando di individuare il sistema da avviare. Né si può usare GAG se si usan Dischi basati su GPT (perché GPT non convive bene con MBR, e GAG è stato creato apposta per l'uso su Dischi basati su MBR).
Laddove si abbian, dunque, Dischi basati su GPT, è necessario -per poter utlizzare GAG- trasformarli, prima, in Dischi basati su MBR.
E val sempre la pena di farlo, pur di avere GAG, perchè l'utilizzo di questo fantastico boot-manager ti rende per davvero (e serenamente, ossia senza tema di problemi futuri) il solo e unico "padrone" del tuo PC.
Un link che può magari interessarti leggere riguardo a GAG è il seguente: http://www.istitutomajorana.it/forum/Thread-Installazione-e-configurazio...

Ritratto di giulio.rossi1968
Offline
Last seen: 1 anno 3 settimane fa
Iscritto: 10/02/2013 - 11:54

Grazie a entrambi.

Ritratto di giulio.rossi1968
Offline
Last seen: 1 anno 3 settimane fa
Iscritto: 10/02/2013 - 11:54

Ho installato il tutto, e grazie ad essere riuscito a collegarmi installando una nuova connessione di rete PPPOE ho fatto l' aggiornamento da Synaptic.

MI avevi accennato che sul deskop avrei dovuto avere l' icona ADDLOCALE ma al di fuori della HOme e del Cestino non mi appare niente.

Come devo fare x farla comparire?

Un saluto

Ritratto di monsee
Offline
Last seen: 1 mese 3 settimane fa
Moderatore
Iscritto: 16/09/2009 - 12:34

Non farla comparire: trovala tu.
Il percorso esatto ora non me lo rammento, onestamente (e sono con PC-BSD, sarò di nuovo con PClinuxoS LXDE fra un poco), ma mi par di rammentare che dovresti trovarlo se guardi con attenzione in:
Main Menu/Altri programmi/Configurazione
Lo dovresti trovare con facilità. Si chiama (in lingua inglese) "Localization Manager".

Ritratto di giulio.rossi1968
Offline
Last seen: 1 anno 3 settimane fa
Iscritto: 10/02/2013 - 11:54

ok installato l' italiano

Sto provando anche a installare la lingua italiana x libreoffice

Ho visto che lomanager è installato

Sono andato in libre office manager e l'ho lanciato. Si è scaricato l' aggiornamento chiedendomi prima di aggiornare il linguaggio ma .... non vedo ancora la lingua italiana.

Mi puoi dare una mano a capire se devo fare qualcos' altro?

Grazie

Ritratto di giulio.rossi1968
Offline
Last seen: 1 anno 3 settimane fa
Iscritto: 10/02/2013 - 11:54

Aggiorno il post precedente:

quando entro il libre office manager, mi evidenzia che rileva una nuova versione e mi chiede di confermare.

Mi fa un reloading package information e successivamente un testing se il sistema è aggiornato.

Rilevando una nuova versione di chiede la conferma di mettere la nuova e quindi la conferma di cancellare anche tutta libre office rpm - package: quindi mi comincia a scaricare l' aggiornamento (getting LO-BASE PACKAGE).

Quindi arriva a metà e sparisce la barra di avanzamento.

Come mi devo comportare?

Grazie

Ritratto di 22gradi
Offline
Last seen: 8 anni 7 mesi fa
Iscritto: 07/10/2012 - 22:24

Se giulio.rossi è a corto di conoscenza di pclinuxos io allora come sono messo?
Ho visto che anch'io ho nei repository ho attivo l'addlocale ma non so come attivare la lingua italiana.

Ritratto di wyves
Offline
Last seen: 8 anni 6 mesi fa
Iscritto: 03/01/2012 - 22:03

Per Libreoffice, quando arriva a metà e sparisce non ti devi preoccupare, infatti se lasci procedere vedi che dopo un pò ricompare l'avanzamento.
22gradi in che senso non riesci a mettere la lingua italiana??
Hai dato un'occhiata alla guida e agli infiniti post che ne parlano su come risolvere eventuali complicazioni?

Ritratto di zafran
Offline
Last seen: 1 anno 6 mesi fa
Moderatore
Iscritto: 16/06/2008 - 16:10

22gradi wrote:
anch'io ho nei repository ho attivo l'addlocale ma non so come attivare la lingua italiana.

Attivo vuol dire che ce l'hai installato (come infatti dovrebbe).
Strano che non trovi il lanciatore fra le voci del menu.
Puoi vedere se da shell (di root) ti parte dando il comando < addlocale >.

Ma prima guarda anche in ConfiguraIlComputer e ConfiguraIlDesktop.

Ritratto di monsee
Offline
Last seen: 1 mese 3 settimane fa
Moderatore
Iscritto: 16/09/2009 - 12:34

Quando installi LibreOffice (tramite il LibreOffice Manager) puoi scegliere d'installarlo già in italiano (si apre una schermata apposita, difatti, per farti scegliere la lingua che desideri). naturalmente, se non sceglia alcuna lingua, ti viene installato nella lingua di default (di libreOffice, non del tuo Sistema!), che è l'inglese americano.
Quando poi ti "sparisce" la finestra di avanzamento 8e questo vale sia per l'add-locale che per il LibreOffice Manager), infischiatene e aspetta tranquillamente e senza alcun timore: l'operazione sta proseguendo, anche se a te non sembra. Per averne contezza: lancia un'occhiata al tuo modem/router: vedrai che il download è ancora in corso.
L'incoma per lanciare il libreOffice Manager la trovi lungo il percorso:
Main Menu/Software Center/Libre Office Manager
... e dovrebbe esserci anche lungo il percorso:
Main Menu/Office/LibreOffice Manager
Se non lo trovi, apri Synaptic, ricarica l'elenco dei pacchetti, marca il pacchetto denominato "lomanager" per l'instalalzione e poi clicca su "Applica". E attenti che il pacchetto in questione vengta installato (o aggiornato, se del caso).

Invece, il percorso per trovare il Localization Manager (alias: add-locale) dovrebbe essere il seguente:
Main Menu/Altri programmi/Configurazione/Localization Manager

Il Localization manager serve a "tradurre in italiano" l'intero Sistema.
Se non trovi tale voce, apri Synaptic, ricarica l'elenco dei pacchetti e poi marca per l'installazione il pacchetto denominato "add-locale". Dopo di che, clicca per "applicare" le tue scelte.
In questo modo ti verrà installato il Localization Manager.

Una notizia: ho appena installato e terminato di configuare a parti da una vecchia ISO di PCLinuxOS a 64-bit (PCLinuxOS 2011 Phoenix Joble Edition BETA1 64-bit) e son riuscito sia ad aggiornare tutto alla situazione (e alla data di sviluppo della "distro) odierna, che a mantenere inalterate le belle caratteristiche -anche estetiche- che Sproggy aveva conferito al desktop in memoria del compianto Joble (il quale amava molto il genere "dark", come si vede bene guardando il desktop).
Fantastico davvero: da oggi cerco di tenermelo ben stretto e non abbandonarlo più!

Ritratto di giulio.rossi1968
Offline
Last seen: 1 anno 3 settimane fa
Iscritto: 10/02/2013 - 11:54

Ok aggiornato tutto il sistema e anche libre office

Ho fatto anche un piccolo pasticcio: in alto a dx appariva il menu a tendina con scritto PCLINUX KDE, ora mi appare ICONE e non riesco + farlo tornare come era in partenza con il suo menu originario. Sempre x provare ho dato il comando cancella tutto il desktop e mi si sono cancellate le icone della Home e del cestino.

Vi chiedo c' è la possibilità di far tornare al menu originario?

Mi permetto di chiederVi anche questo: dall' applicativo Writer di Libre Office ho salvato un file sulla scrivania, ma non si vede niente. Con Dolphin se apro la cartella scrivania me lo fa vedere. Come mi devo comportare?

Grazie ancora x la pazienza dimostrata

Ritratto di monsee
Offline
Last seen: 1 mese 3 settimane fa
Moderatore
Iscritto: 16/09/2009 - 12:34

Non penso d'essere in grado di aiutarti (perchè non frequento KDE di sorta ormai da moltissimo tempo), ma intervengo ugualmente... soltanto per riferire che (se non rammento male la faccenda io), in KDE4 la cartella Scrivania dovrebbe esser semplicemente una "cartella virtuale" (e non effettiva e "reale", dunque), sicché non son per nulla certo circa il fatto che ci si possan salvare "dentro" dei files (di qualsivoglia tipo essi siano). Non so se ciò riguardi anche altri desktop-environment, ma son quasi sicuro per quello che concerne KDE4.

Ritratto di zafran
Offline
Last seen: 1 anno 6 mesi fa
Moderatore
Iscritto: 16/06/2008 - 16:10

Il desktop di kde4 è molto più della semplice visualizzazione di ~/Desktop o ~/Scrivania che dir si voglia, essendo questa una sola delle 4 o 5 opzioni a disposizione.
Tasto dx sul desktop o da ConfiguraIlDesktop e trovi di che passare un po' di tempo Smile

Ritratto di 22gradi
Offline
Last seen: 8 anni 7 mesi fa
Iscritto: 07/10/2012 - 22:24

Per un utente proveniente da Win e Mac effettivamente non è di semplice comprensione un s.o. come questo, ho naturalmente seguito le info di zafran, ed ho installato l'italiano inserendo il comando "addlocale" ma anche da riavviato il sistema è sempre in inglese.
Stessa cosa per libreoffice, ho installato la versione nuova 3.6.5 tramite manager, seguentemente è arrivata la finestra che chiede in inglese se si vuole aggiornare o disinstallare la suite, scelto di rinnovare però non mi ha fatto scegliere la lingua, infatti il menù è ancora in inglese.
La cosa più buffa è che sia con il comando "addlocale" che tramite manager libreoffice, se ridigito questi 2 comandi continua imperterrito ad aggiornarmi il sistema (ma come fa se è già stato fatto prima?).

Ritratto di dxgiusti
Offline
Last seen: 1 anno 3 mesi fa
Iscritto: 22/01/2013 - 17:30

ciao, riprendo un attimo questo post:
primo lavoro da fare una volta installato pclinux è l'aggiornamento sel sistema tramite synaptic, ora se la versione è 64bit tutto ok se è 32 bit bisogna ( almeno credo che sia ancora cosi ) aggiornare la lista dei mirror. fatto questo ed aggiornato, con Manager di localizzazione che trovi in sistema/amministrazione lanciando l'applicazione il sistema diventa italiano ( se flagghi ovviamente italiano ), fatto questo con lomanager si avrà libreoffice in italiano. non dovrebbero esserci altri modi.

Ritratto di drumex
Offline
Last seen: 8 anni 2 mesi fa
Iscritto: 12/06/2013 - 09:23

Ciao a tutti!!
Mi accodo a questo thread...
Seguendo il percorso indicato, non trovo l'opzione Italiano per settare il sistema in lingua italiana ma solo English....
Come posso fare?
Ho anche reinstallato tutto perchè all'inizio dell'installazione non avevo premuto F2 e scelto italiano (pensavo fosse magari questo il problema).

Ritratto di zafran
Offline
Last seen: 1 anno 6 mesi fa
Moderatore
Iscritto: 16/06/2008 - 16:10

L'icona di addlocale ce la dovresti avere anche sul desktop direttamente.
Sennò dallo da shell, se non parte riprovaci da root.
Mi sembra che il comando sia proprio 'addlocale'.

Ritratto di monsee
Offline
Last seen: 1 mese 3 settimane fa
Moderatore
Iscritto: 16/09/2009 - 12:34

Che versione di PCLinuxOS (e con quale desktop esattamente) usi?
Il pacchetto "addlocale" (alias: "Localization Manager" è stato aggiornato proprio da pochissimo).
Perchè tutto funzioni, però, è indispensabile che il sistema intero sia aggiornato a puntino. Per cui, prima di lanciare il "Localization Manager, provvedi ad aggiornare a puntino (tramite Synaptic), tutti quanti i pacchetti del sistema.

Ritratto di Chianti
Offline
Last seen: 8 anni 1 mese fa
Iscritto: 14/08/2013 - 10:16

Buongiorno,
sono nuovo del forum ed in buona parte anche di Linux, avendolo usato un pochino anni fa e poi essermelo dimenticato per colpa di Windows.
Ho la versione pclinuxos del 2012 aggiornata fino ad oggi, utilizzo kde come ambiente di lavoro e sono riuscito ad aggiornare il sistema in italiano (aggiornare è una parola grossa visto che in parte mi è rimasto in inglese) passando da "configure your desktop" e poi selezionando l'italiano da "country region & language" e poi ha installato per 3 ore ed alla fine pur non avendo terminato il ciclo, ora è in semi-italiano mah!!!
Naturalmente i miei problemi di language non finiscono qua perché pure Firefox è in inglese e seppur abbia installato l'italiano con il language pack 23.0 ancora il browser è in inglese. Cosa posso fare per risolvere il problema? Grazie.

Ritratto di dxgiusti
Offline
Last seen: 1 anno 3 mesi fa
Iscritto: 22/01/2013 - 17:30

ciao, per "italianizzare" il tuo, devi lanciare il manager di localizzazione dal menu normale.
lascialo lavorare. anche se le finestre scompariranno. al termine ti chiederà il riavvio. dopo di quello potrai italianizzare firefox da componenti aggiuntivi/linguaggio ed abilitare l'italiano.

Ritratto di zafran
Offline
Last seen: 1 anno 6 mesi fa
Moderatore
Iscritto: 16/06/2008 - 16:10

Per firefox c'è il pacchetto it da installare

Ritratto di monsee
Offline
Last seen: 1 mese 3 settimane fa
Moderatore
Iscritto: 16/09/2009 - 12:34

Ecco come "localizzare" PCLinuxOS (istruzioni complete -naturalmente, in lingua inglese,- con anche i passi specifici aggiuntivi da compiere per chi, diversamente dame, ha scelto di usar KDE quale desktop-manager): http://www.pclinuxos.com/forum/index.php?topic=55229.0

Ritratto di Chianti
Offline
Last seen: 8 anni 1 mese fa
Iscritto: 14/08/2013 - 10:16

Buondì, il S.O. mi si è italianizzato facendo i passi da me sopra descritti.
Per quanto concerne invece Firefox negli add-ons risulta installato Italiano language pack 23.0 ma rimane il fatto che è ancora tutto in inglese.

Ritratto di monsee
Offline
Last seen: 1 mese 3 settimane fa
Moderatore
Iscritto: 16/09/2009 - 12:34

Buondì!
Hai mica in precedenza "italianizzato" il tuo Firefox tramite il pacchetto originale messo a disposizione dal sito di Mozilla?
Se sì, dovresti disinstallare innanzi tutto tale pacchetto (dalla finestra degli add-omns di Firefox)... e solo dopo potrai avere il tuo firefox in italiano.
Se la risposta, invece, è no, prova ad aprire Firefox e clicca in:
Tools/Add-ons
Nella finestra che ti si aprirà, seleziona "Languages".
Dovresti trovar, nella schermata che ti si apre, anche l'italiano. Però -a quello che scrivi- dovrebbe essere disabilitato: clicca per abilitarlo. Dopo di che, riavvia Firefox.

Ritratto di dxgiusti
Offline
Last seen: 1 anno 3 mesi fa
Iscritto: 22/01/2013 - 17:30

che risulti italiano nella sezione linguaggio bene, lo devi però abilitare. fatto questo riavviando firefox dovrebbe parlare italiano.