...e se si chiudesse il sito?

113 contenuti / 0 new
Ultimo contenuto
Ritratto di 500paolo
Offline
Last seen: 11 mesi 1 giorno fa
Iscritto: 16/12/2011 - 10:52

monsee wrote:

... La cosa più importante, a mio parere, è che prosegua l'atmosfera di bella (nonché cordiale) collaborazione che qui c'è sempre stata.

Infatti, abbiamo solo bisogno di un Admin che svolga le funzioni di manutenzione e non di moderazione, qualcuno che sia presente ma che non ostenti altro che la sua natura di normale utente.

Io purtroppo conosco "virtualmente" solo Monsee e Zafran, quelli che ho trovato qui quando sono arrivato e che sono sempre stati presenti e pronti ad aiutare, in altri non ho trovato le stesse caratteristiche (parlando dei piu' vecchi perche' nominare qualcuno arrivato di recente non avrebbe senso anche se fra questi ci sono buoni elementi).

Ritratto di zafran
Offline
Last seen: 1 anno 6 mesi fa
Moderatore
Iscritto: 16/06/2008 - 16:10

Ho risposto qui:
http://www.pclinuxos.it/node/2308#comment-15647
seguendo la nuova discussione aperta da patel e spostando la discussione originale.

Ritratto di francofait
Offline
Last seen: 3 anni 5 mesi fa
Iscritto: 31/03/2012 - 02:01

La moderazione ed il relativo intervento rapido e fermo , non è solo necessità , è pure obbligo , come è pure fatto obbligo in caso di eventuali contestazioni la conservazione dei tracciati relativi alle discussioni contestate , per un periodo non inferiore ai due anni a disposizione delle competenti autority. Gestire ambienti aperti al pubblico senza tutte le dovute cautele , se poi vi sono contestazioni sono grane di natura giuridica lunghe , pesanti e pure costose .

Ritratto di monsee
Offline
Last seen: 1 mese 3 settimane fa
Moderatore
Iscritto: 16/09/2009 - 12:34

Di "quel che impone la Legge", onestamente me ne infischio (e alla grandissima).
Per me, la sola cosa rilevante è se su un Forum qualsivoglia cui collaboro ci sia o no la figura di (uno o) più "Moderatori". Se tale figura esiste (in qualsivoglia modo e forma essa si vada poi a manifestare, non mi importa), allora io lascio immediatamente -e permanentemente... o, almeno sino a che una tale figura seguiterà ad esistere- il Forum in questione. Se di una tale figura, invece, non c'è la minima traccia (che questo piaccia oppure no alle vigenti leggi, poco mi cale: io agisco la mia vita in base all'etica mia personale, non certo in base alla Legge [quale che sia lo Stato che ha emesso una tal Legge]), allora proseguo senza problemi la mia collaborazione al suddetto Forum. Tutto qui.

Ritratto di francofait
Offline
Last seen: 3 anni 5 mesi fa
Iscritto: 31/03/2012 - 02:01

non altrettanto può fare chi si assume la responsabilità di gestire lo spazio , indipendentemente dal fatto che per come ti conosco e spero di non sbagliarmi , non mi risulta siano da te comportamente scorretti , ne tantomeno illeciti o mancaza di rispetto per gli altri , non direi che te ne infischi ma più semplicemente che se fra coloro che non ne hanno bisogno , il che è fattore ampiamente positivo , tutt' altro che anche solo menefreghismo . Purtroppo però non sono tutti della tua levatura , accedere a spazi pubblici con ben altre intenzioni , neppur per pochi rientra nella norma, e dell' illecito fan pure regola. Stai chiedendo a chi vuole essere disposto ad amministare il sito di essere disposto a rompersi l' osso del collo , indipendentemente da che il rischio non provenga assolutamente da te.

Ritratto di monsee
Offline
Last seen: 1 mese 3 settimane fa
Moderatore
Iscritto: 16/09/2009 - 12:34

Come tu sai -dato che noi ci conosciamo, ormai, da un po'- avendo io adottato un comportamento etico personale ben coerente (che, in pratica, è per me quasi una vera pelle, che indosso da tanti anni [e che mi calza a pennello]), non solamente in Internet ma proprio nella vita, quello che scrivi è vero: non sento alcun bisogno di regole, leggi e leggine, per sceglier (volontariamente) di comportarmi sempre nel miglior modo di cui sono capace (può esser che io sbagli [è capitato, e l'ho riconosciuto apertamente], qualche volta, ma sempre senza averne avuta nessunissima intenzione).
Però non sono uso a chiedere a qualcuno di mettersi a rischio per scelte che son mie. Non solamente perchè è mia abitudine assumermi sempre, fino in fondo, le mie responsabilità (sicché, non lascerei giammai l'Amministratore a sguazzare nei guai levandogli il supporto e la mia volontaria collaborazione [a meno che non sorga, nel Forum, una qualsivoglia "figura moderatoriale", ovviamente]), ma soprattutto perchè io NON ritengo (in tutta onestà) che la presenza di (una o più) "figure moderatoriali" possa aiutare a ben gestire un forum (quale che esso sia).
Io son dell'opinione che l'efficace "difesa" di un Forum (di qualsivoglia Forum) sia quella esercitata, tutti assieme, dai suoi volontari Utenti. Perchè qualunque Moderatore, per quanto sia esperto, onesto e intelligente, può restare impaniato dai "giochi perversi" che sanno porre in atto, talora, i cyberbulli (non tutti quanti i "troll" agiscono da soli: ce ne sono -talvolta- che si "muovono in branco" e agiscon coordinando -subdolamente- fra loro le diverse azioni, per rendere, alla fine, l'atmosfera del Forum che han preso di mira davvero intollerabile).
È giusto, accada questo? Certamente no. Dobbiam lasciarli fare? Sicuramente no.
Ma l'arma -la sola, almeno nelle mie radicatissime convinzioni- capace di fermarli NON è un costituita da un cagnesco e munitissimo "plotone moderatoriale", bensì -più semplicemente- dall'insieme dei normali utenti (inteso nel suo complesso).
Converrai certamente sul fatto che è assai meno arduo, per una qualsivoglia "banda organizzata di trolls", "inquinare" le idee (e la testa) di un singolo Moderatore (o di una pattuglia di Moderatori), di quel che non è l'andare ad "inquinar le teste" della gran maggioranza dei normali Utenti dell'intero Forum.
Ma non è questa la ragione che mi fa decisamente preferir, come baluardo, il "muro" naturalmente eretto (con la pura e semplice loro fruttuosa convivenza) dai normali Utenti rispetto al "battaglione moderatoriale". A darmi la certezza che l'insieme dei normali Utenti sia l'arma invincibile a difesa di un Forum è il fatto semplicissimo che, se pure il "guastatori" riuscissero a scardinar le teste (e l'armonia) della stragrande maggioranza dei normali utenti di un Forum, ciò significherebbe semplicemente che han dovuto "fare vera strage" (non ci sarebbe più nessun "normale Utente", a conti fatti, a quel punto, sul Forum: e i vittoriosi "guastatori" potrebbero -a quel punto- "guastarsi" la giornata solamente a vicenda). Senza parlar della fatica improba che comporta il dover "incasinare" le teste di un bel po' di persone che si conoscono fra loro e van d'accordo fino a condurle a violenta lite (di molto meno faticoso è "infettare" poche e ben selezionate "figure moderatoriali" per poi utilizzarle come "leva" nell'opera di smembramento del Forum).
Sicché -checché ne possan dire i Padri Legislatori- la presenza su di un forum di (una o più) "figure moderatoriali" NON è per niente da considerarsi un "punto di forza" del forum, ma -più realisticamente- una grave debolezza, una sorta di autentica "falla"...
Laddove c'è un Moderatore (o ce n'è più di uno), io credo che il Forum sia a rischio (sì, può esser "bucato" più difficilmente [ma i buchi" sopravvivon di rado -e molto brevemente- al flusso continuo, sovente costruttivo, talora addirittura armonico, dei saldi rapporti creati fra Utenti "normali"... resi coscienti che "il forum appartiene -concretamente- a tutti loro" proprio dal fatto che ne son saldamente i "Guardiani"], ma è molto più facile da porre in convulsiva crisi e poi "smembrare").
Sicché, a mio giudizio, qualunque Forum che si affidi a (uno o più) Moderatori è, in ultima analisi, indifendibile (perchè può sempre raggiungersi -manipolando un numero esiguo di persone- un punto in cui lo "scollamento" fra "i Moderatori" e gli "Utenti normali" può diventare -per questi ultimi- tangibile e evidente... e, lì, "casca l'asino": il Forum smarrisce di colpo il suo senso) dinnanzi ad un attacco ben condotto e coordinato (e, benché paia incredibile anche a me, c'è gente imbecille a tal segno [o la cui vita emotiva è così desolata] da spender giornate, mesi e talora anche un paio d'anni del suo tempo soltanto a un tale fine).
Non penso servano "atteggiamenti moderatoriali" per difendere un Forum. Penso che quel che davvero serve è qualcuno (meglio se più d'uno) che abbia la possibilità di stoppare lo SPAM che tenta di "invadere" il Forum, eliminare lo SPAM che riesce, talora, a filtrare... e si ponga come unico e solo obiettivo quello di favorire, sul Forum, una situazione che, senz'ombra alcuna di "rapporti di forza" (mai dev'essere evocato l'irritante "io ho più muscoli di te!", da nessuno nei riguardi di chicchessia), ma sempre dentro un quadro di rispetto umano e mutua collaborazione, resti il più possibile costruttiva, votata a dare -ogni qual volta lo si può- una seria mano a chi ne ha bisogno. Questo, nel volgere del tempo, creerà un "insieme di Utenti normali" tanto coeso e saldo da poter spegnere da solo ogni "incendio" (anche perchè è assai probabile che giungan, fra i tanti frequentatori abituali del Forum, anche "normalissimi Utenti" dotati di capacità dialettiche [e soprattutto umane] tali da non aver proprio bisogno d'invocare "Poteri -o Statuti- Speciali" per porre un argine di buon senso a chi, spesso da fuori e "a priori", assurdamente punta a smembrar tutto).

Ritratto di francofait
Offline
Last seen: 3 anni 5 mesi fa
Iscritto: 31/03/2012 - 02:01

Posso capire il tuo punto di vista ma non lo posso condividere , in rete sono presente da lunghi anni sia come figura di moderatore , che come webmin webmaster , per' altro su spazi pubblici ad elevatissimo traffico utenti . La tua visione di come funziona e va amministrato il servizio è alquanto limitata , come probabilmente ancor più lo è dei rischi reali a cui sia il normale utente abituato al rispetto altrui senza farsene un problema che non il server stesso rischia oggi . L' auto moderazione cioè la moderazione lasciata a libero arbitrio di tutti la dove è stata provata , ha finito per portare rapidamente a risultati ben più deleteri proprio all' utenza stessa. Sono inoltre finiti i vecchi tempi nei quali il rischio era limitato al trolling o allo spam , van quasi di moda forme di intrusione per le quali proprio utenti della tua levatura sono fra i primi ad aver bisogno di essere difesi efficacemente . Qui non c'è un elevato volume di traffico tale da richiedere a chi ammistra il supporto di molti moderatori , anzi è forum a traffico molto limitato nel quale uno è ampiamente sufficente per coprire ogni responsabilità nella gestione ed amministrazione utenti , senza fraintendere , non sono in cerca di passatempi in rete , già cosi ne ho qualcuno di troppo.

Ritratto di zafran
Offline
Last seen: 1 anno 6 mesi fa
Moderatore
Iscritto: 16/06/2008 - 16:10

Monsee, quand'è che hai visto davvero un comportamento censorio e prevaricante da parte dei moderatori di un forum?
Io te e francofait ci siamo incontrati inu n mare di posti eppure io non ricordo comportamenti brutti da parte dei team e franco neanche, mi par di capire.
Quindi il problema sembra essere una prevenzione che fai tu di un possibile comportamento da parte di qualcuno che finora (sembra) non se ne sia macchiato.

E allora di che si sta parlando?
Capisco benissimo le tue questioni di principio ma, come mi par di capire che dica anche franco: è molto meglio aver paura che buscarne.

Ritratto di 500paolo
Offline
Last seen: 11 mesi 1 giorno fa
Iscritto: 16/12/2011 - 10:52

Mi associo a Zafran e Francofait.
IMHO un conto e' laberta' e un altro l'anarchia. La prima sottintende liberta' di espressione e di comportamento nel rispetto della libertà altrui, la seconda non pone freno neppure alla prevaricazione.
In altri posti, magari, la moderazione si spinge a regolamentare anche la prima (liberta'), ma nella maggior parte dei casi e' solo tutela degli utenti stessi da cretini che si iscrivono al solo scopo di sfidare o offendere altri utenti e te lo posso confermare dall'esperienza fatta in un forum di politica...un vero incubo, era diventato un lavoro a tempo pieno anche di 24h/24h che poi e' finito con la chiusura dello stesso per pressioni...va beh, lasciamo perdere.
Purtroppo al giorno d'oggi la rete e' diventata la valvola di sfogo delle frustrazioni della gente e solo per caso il ns forum ne e' ancora salvo, ma se tu ti aspetti che l'autoregolamentazione possa fermare individui che vengono solo a insultare e provocare ti sbagli.
Quando cominciano con post provocatori, insistono e non contenti di cio' cominciano a prendersela personalmente con certi utenti, che fai li preghi di smettere e ti tieni sul forum una lunga catena di post inutili e offensivi?
La moderazione serve a questo, in fondo non e' necessario nemmeno che il mod segnali eventuali OT se non lo si vuole su questo forum, ma lasciare questo spazio senza difese, senza gestione e manutenzione e permettere che diventi un postribolo malfamato, ne accorcerà solo la vita oltre che dare spunto per vie legali a gente che non ha altro a cui pensare. In fondo non abbiamo neppure voluto una sezione "bar" o chiacchiere varie per rimanere in linea con la nature tecnica del forum, quindi il rischio che flame e trolleggi si sviluppino in qualsiasi post e' realistico.
E' per questo che io personalmente ho desiderato che di queste cose se ne occupassero Zafran e Monsee e tutt'ora non me ne pento.

Ritratto di monsee
Offline
Last seen: 1 mese 3 settimane fa
Moderatore
Iscritto: 16/09/2009 - 12:34

francofait wrote:
Posso capire il tuo punto di vista ma non lo posso condividere

Legittimo atteggiamento. e, del resto, non ho mai inteso imporre le mie personali idee a nessun altro.
Per parte mia, però, intendo attenermi ad esse, in piena e assoluta coerenza, finché avrò vita e ad ogni costo.
In quanto al fatto che sia "indispensabile" avere almeno un Moderatore, lo nego seccamente e affermo, con piena convinzione, che la presenza anche solo di un singolo Moderatore (e anche se è persona onesta, capace, buona, in gamba e abile a gestir le situazioni) è il "cavallo di Troia" grazie al quale divien molto più facile -a chi davvero vuole- arrecar danni seri dentro al Forum.

zafran wrote:
... quand'è che hai visto davvero un comportamento censorio e prevaricante da parte dei moderatori di un forum?

L'ho visto accadere svariate volte e in vari Forum (incluso almeno uno che abbiamo frequentato entrambi), ma non ha senso alcuno mettersi "a rivangare".
Son cose che ti possono sfuggire solo laddove s'adotti una visione incline a giustificar lo "stile da Moderatore" che tende a emerger spesso -com'è ovvio- precipuamente laddove vige (chiamata "col suo nome" oppure no) la figura del Moderatore.

Non dico che "tutti i Moderatori sono -per principio- malvagi" (militan nella categoria -comunque perniciosa, potenzialmente, per qualsivoglia Forum- anche delle ottime persone). Sono persuaso, invece, che anche il miglior Moderatore possibile costituisca, col puro fatto di essere Moderatore (e "comportarsi da Moderatore") un grave "vulnus" alla stabilità e alla serenità di qualsivoglia Forum.
Liberi tutti di pensarla pure in modo opposto, ma io sono ben certo che è così. E intendo seguitare a comportarmi in conseguenza.

Ritratto di francofait
Offline
Last seen: 3 anni 5 mesi fa
Iscritto: 31/03/2012 - 02:01

monsee wrote:
francofait wrote:
Posso capire il tuo punto di vista ma non lo posso condividere

Legittimo atteggiamento. e, del resto, non ho mai inteso imporre le mie personali idee a nessun altro.
Per parte mia, però, intendo attenermi ad esse, in piena e assoluta coerenza, finché avrò vita e ad ogni costo.
In quanto al fatto che sia "indispensabile" avere almeno un Moderatore, lo nego seccamente e affermo, con piena convinzione, che la presenza anche solo di un singolo Moderatore (e anche se è persona onesta, capace, buona, in gamba e abile a gestir le situazioni) è il "cavallo di Troia" grazie al quale divien molto più facile -a chi davvero vuole- arrecar danni seri dentro al Forum.

zafran wrote:
... quand'è che hai visto davvero un comportamento censorio e prevaricante da parte dei moderatori di un forum?

L'ho visto accadere svariate volte e in vari Forum (incluso almeno uno che abbiamo frequentato entrambi), ma non ha senso alcuno mettersi "a rivangare".
Son cose che ti possono sfuggire solo laddove s'adotti una visione incline a giustificar lo "stile da Moderatore" che tende a emerger spesso -com'è ovvio- precipuamente laddove vige (chiamata "col suo nome" oppure no) la figura del Moderatore.

Liberi tutti di pensarla pure in modo opposto, ma io sono ben certo che è così. E intendo seguitare a comportarmi in conseguenza.

E va bè , che ognuno sia libero di pensarla come vuole , ed esserne certo , anche se in realtà stà sbagliando totalmente , non ci sono dubbi . Chi organizza un servizio in rete , nel momento stesso in cui la struttura creata raggiunge visibiltà e traffico utenti che non gli permettono più di sostenerla da solo senza seri rischi e conseguenze che andrebbero ad assumere carattere penale , dotarsi di un buon e sufficente supporto di moderazione è necesità pure prioritaria , tutto ciò passa nelle discussioni lecito o no che sia è nella sua totale responsabilità , anche penale . Se ci limitassimo a bloccare spam , pornospam e cavolate varie dove siamo operativi con carichi utenti che superano le varie migliaia al giorno senza poter tenere il controllo di tutto ciò che viene pure discusso , e pure con pugno di ferro veramente, , quegli spazi dolenti o nolenti finirebbero pure giustamente nel veloce intervento dell' autority e relativa chiusura senza se e senza ma . A chi come te , può anche non importare , non essendo l' illegalità parte del modus vivendi , nessuno potrebbe fartene colpa , ma non sei il solo utente in rete , e purtroppo da poi che esiste, la rete è una vera giungla infernale dove l' illecito va molto più di moda del lecito. Spam e pornospam , per quanto siano senza dubbio da eliminare alla fonte rispetto al resto del carlino so solo ingenui bruscolini. Ad ogni buon conto comunque , la mia stima nei tuoi confronti non diminisce certo per questo , anzi tutt'altro , il tuo modo di pensare come vuole in merito, rispecchia in ultima analisi anche il tuo irreprensibile modus vivendi , giustamente orgoglioso di poter camminare sempre a testa alta .
Magari diventasse moda generale in rete e fossero tutti veramete come te. Invece no . C' è pure chi apre discussioni ed info lasciam perdere che se passano inosservate se va pure in galera , button via la chiave e ha ragione chi te ce manda.

Ritratto di monsee
Offline
Last seen: 1 mese 3 settimane fa
Moderatore
Iscritto: 16/09/2009 - 12:34

Sia chiaro, Franco, che la stima di cui mi onori è -per parte mia- pienamente ricambiata.

Pagine