Problema agg. google chrome

16 contenuti / 0 new
Ultimo contenuto
Ritratto di VEGETUX
Offline
Last seen: 4 anni 2 mesi fa
Iscritto: 15/08/2012 - 23:15
Problema agg. google chrome

Salve a tutti, oggi ho fatto gli aggiornamenti da synaptic come al solito, solo che ora, quando apro Google Chrome, in alto mi appare questo messaggio: "A breve questo computer non riceverà più aggiornamenti di Google Chrome perchè questo sistema Linux non sarà più supportato".A me sembra un pò strana questa cosa, per caso è capitato anche a voi? Grazie.

Ritratto di dxgiusti
Offline
Last seen: 1 anno 2 mesi fa
Iscritto: 22/01/2013 - 17:30

perchè chrome vuole questo:

Requisiti di sistema

Nota. I sistemi Linux 32 e Ubuntu Precise non saranno più supportati a partire da marzo 2016.

Per poter utilizzare Google Chrome, il tuo computer deve avere:

Ubuntu 12.04 o versioni successive, Debian 7 o versioni successive, openSUSE 13.1 o versioni successive oppure Fedora Linux 21
Un processore Intel Pentium 4 o versioni successive
350MB di spazio libero su disco
512 MB di RAM

https://support.google.com/chrome/answer/95346

comunque non ti preoccupare. tu usa quanto synaptic ti mette a disposizione.

Ritratto di VEGETUX
Offline
Last seen: 4 anni 2 mesi fa
Iscritto: 15/08/2012 - 23:15

Per quanto riguarda ram e processore, i requisiti del mio pc sono ben superiori, solo che è vero, è a 32 bit (PC los naturalmente), ma soltanto google chrome non sarà supportato, o non ci saranno proprio pià aggiornamenti sul synaptic per le versioni 32 bit??

Ritratto di dxgiusti
Offline
Last seen: 1 anno 2 mesi fa
Iscritto: 22/01/2013 - 17:30

prova:

slimjet

lo trovi in synaptic, supportato nei aggiornamenti.

Ritratto di francesco bat
Offline
Last seen: 1 anno 2 mesi fa
Iscritto: 20/11/2011 - 02:46

Se ne parla da tempo.

Se non erro terminano a marzo.

Se il pc è a 64 bit si può reinstallare pclinuxos a 64 bit.

Siccome a me non me ne frega tanto (preferisco Firefox e SeaMonkey), ho installato Vivaldi che è basato su Chromium e supporteranno il 32 bit finche le versioni di Chromium test continueranno ad essere sviluppati; lo stesso discorso vale per Slimjet (anche lui Chromium based.

Poi quando un giorno mi gira di installare la versione a 64 bit (già ce l'ho in dual boot), non ci saranno più questi problemi ma penso che dopo comunque continuerò ad usare Vivaldi come alternativa a Firefox e SeaMonkey Smile

Ciao

Francesco bat

Ritratto di monsee
Offline
Last seen: 1 mese 4 giorni fa
Moderatore
Iscritto: 16/09/2009 - 12:34

Anche io la penso essenzialmente come Francesco. Ora che Opera non viene più portato avanti come prima, trasformerò Firefox in "mio browser preferito". Anch'io ho installato pure Vivaldo (perché il suo sviluppo viene portato avanti dal gruppo dell'ex "My Opera"), ma non sono per nulla soddisfatto dei browsers basati su Cromium (e men che meno di Google Crome, che mi par essere il più insoddisfacente fra tutti i browsers che conosco) e temo -ha cominciato a testarlo solo da poco, per cui mi serve più tempo per farmi un'idea precisa a suo riguardo- che neanche Vivaldi mi piacerà più di tanto... Ho anche installato Netsurf, che trovo molto semplice e abbastanza carino. Vedremo che sviluppo avrà anche lui. Per ora, per fortuna, il vecchio Opera continua a lavorar molto bene su moltissimi siti, per cui non sono ancora stato costretto a smettere di utilizzarlo.

Ritratto di zafran
Offline
Last seen: 1 anno 6 mesi fa
Moderatore
Iscritto: 16/06/2008 - 16:10

Anche me

Allegati: 
Ritratto di francesco bat
Offline
Last seen: 1 anno 2 mesi fa
Iscritto: 20/11/2011 - 02:46

Io ho invece smesso di usare Opera dopo 1 anno dalla 12.16.

Troppi rischi usare un browser vecchio, pensate che utilizza ancora il vecchio openssl buggato che fu centro di attenzione per i rischi sulla sicurezza.

È stata una grande perdita; ci ho messo tempo a ritrovare un sostituto decente; poi ho scoperto SeaMonkey che non sapevo fosse il proseguimento di Netscape Communicator e Mozilla Suite e ha anche lui tutto incluso (mail, chat ecc.) e con alcune estensioni si può riavere quasi tutte le funzionalità di Opera.

Penso sia ottimo da affiancare a Firefox e speriamo che almeno lui riesca a durare e non finisce come Opera Sad

Ciao

Francesco bat

Ritratto di monsee
Offline
Last seen: 1 mese 4 giorni fa
Moderatore
Iscritto: 16/09/2009 - 12:34

Seamonkey l'ho usato per anni, ma oramai ho scelto di abbandonarlo per sempre: rispetto a Firefox dimostra un'assai inferiore tendenza a supportare armonicamente gli add-ons (che sono -a mio parere- la cosa più importante e preziosa che i browsers di Mozilla propongano). Tant'è che, ogni tanto, Seamonkey smette di funzionare, dopo questo o quell'aggiornamento di versione costringendoti a reinstallare tutto quanto daccapo a partire da zero. Cosa che, in Firefox, per fortuna, invece non avviene.

Ritratto di zafran
Offline
Last seen: 1 anno 6 mesi fa
Moderatore
Iscritto: 16/06/2008 - 16:10

Ma le gesture ce l'ha seamonkey?
Si può scorrere le schede con la rotella e soprattutto andare avanti e indietro solo con i bottoni e aprire un link in un'alra scheda senza usare la mano sinistra?

Oltre a ciò io uso opera perché
- ha un mailreader leggerissimo ottimo per pochi account su secondo pc
- ha le note pronte all'uso
- gesture
- bottoni configurabili

Se seamonkey ha tutto questo (né chrome né firefox ci si avvicinano neanche di lontano), cambio stasera (Opera è davvero troppo vecchio come motore).

Ritratto di francesco bat
Offline
Last seen: 1 anno 2 mesi fa
Iscritto: 20/11/2011 - 02:46

zafran wrote:
Ma le gesture ce l'ha seamonkey? Si può scorrere le schede con la rotella e soprattutto andare avanti e indietro solo con i bottoni e aprire un link in un'alra scheda senza usare la mano sinistra? Oltre a ciò io uso opera perché - ha un mailreader leggerissimo ottimo per pochi account su secondo pc - ha le note pronte all'uso - gesture - bottoni configurabili Se seamonkey ha tutto questo (né chrome né firefox ci si avvicinano neanche di lontano), cambio stasera (Opera è davvero troppo vecchio come motore).

 

Il mailreader è leggerissimo (tuutto il programma è molto leggero e mi si apre in un attimo).

Per le note ho installato l'estensione "Quicknote" e mi trovoo abbastanza bene.

I gesture non lo so perchè su Opera neanche li usavo però mi era molto comodo la possibilità di sottolineare nel mezzo dei link senza creare quell'effetto di drag & Drop che avviene con gli altri browser; questo l'ho superato con l'estensione "select like a boss" con tanto logo di Opera come riferimento:-)

Con i bottoni configurabili, non ho capito cosa intendi, ma è cominque possibile aggiungere e togliere, spostare e rimpicciolire i bottoni nella barra degli strumenti.

In più gli ho messo anche Lightning con possibilità di usare calendario di attività collegandolo anche con thunderbird.

Poi come dice Monsee forse è vero le problematiche di aggiornamenti che fanno crashare le compatibilità delle estensioni.

Infatti di recente sto avendo un problema di conflitto con un paio di estensioni che in un profilo nuovo non succede, ma io ad esempio ho cercato di mettere il meno possibile di estensioni per SeaMonkey giusto per renderlo più possibilmente come Opera, poi il resto lo uso tutto su Firefox Smile

Ciao

Francesco bat

 

P.S. Forte il tema di Orthodox che ti riporta la grafica di Netscape Navigator 4 Biggrin

Recentemente

Ritratto di zafran
Offline
Last seen: 1 anno 6 mesi fa
Moderatore
Iscritto: 16/06/2008 - 16:10

grande stasera vedo

Ritratto di francesco bat
Offline
Last seen: 1 anno 2 mesi fa
Iscritto: 20/11/2011 - 02:46

Una lista di estensioni per renderlo simile ad Opera:

1. Quicknote

2. Select like a boss

3. Speed dial

4. Unmht

Il resto è già integrato (mail, chat, ecc.), poi potrebbe essere soggettivo l'utilizzo di estensioni diverse o aggiuntive.

Una curiosità: con l'estensione "speed dial" è molto avanzato e si può fare di più di quello del vecchio Opera. L'unico problema che ebbi e estendere lo sfondo a tutto schermo e risolvendolo con questa stringa da inserire nella casella avanzata per sintassi cdd:

body{
 background-size:cover;
}

Con questo lo sfondo nello speed dial e esteso a tutto schermo Smile

Ciao

Francesco bat

Ritratto di francesco bat
Offline
Last seen: 1 anno 2 mesi fa
Iscritto: 20/11/2011 - 02:46

Correzione: volevo dire "css" al posto di "cdd" Biggrin

Ritratto di monsee
Offline
Last seen: 1 mese 4 giorni fa
Moderatore
Iscritto: 16/09/2009 - 12:34

Interessante anche Otter (browser), che è basato su Qt e si propone esplicitamente di "ritrovare" la versione 12 di Opera Browser. Naturalmente, al momento, è ancora in una fase di sviluppo assai precoce, ma... se, come me, tenete a seguitare ad utilizzare Opera Browser (o una sua copia identica, sia pur sotto altro nome) all'infinito, allora è forse il caso che installiate Otter (disponibile per l'installazione direttamente da Synaptic), così da poter dare il vostro personale contributo (segnalando bugs e problemi incontrati, magari) allo sviluppo di questo "nuovo Opera".

Ritratto di francesco bat
Offline
Last seen: 1 anno 2 mesi fa
Iscritto: 20/11/2011 - 02:46

monsee wrote:
Interessante anche Otter (browser), che è basato su Qt e si propone esplicitamente di "ritrovare" la versione 12 di Opera Browser. Naturalmente, al momento, è ancora in una fase di sviluppo assai precoce, ma... se, come me, tenete a seguitare ad utilizzare Opera Browser (o una sua copia identica, sia pur sotto altro nome) all'infinito, allora è forse il caso che installiate Otter (disponibile per l'installazione direttamente da Synaptic), così da poter dare il vostro personale contributo (segnalando bugs e problemi incontrati, magari) allo sviluppo di questo "nuovo Opera".

Devo dire la verità, Otter sta facendo grandi progressi.

Testai una delle primissime versioni che era ancora in fase alpha, era carino ma lontani anni luce da quello che dava Opera.

Recentemente ho testato una delle ultime versioni beta e ha fatto passi da gigante, ma veramente ce ne vorrà perchè possa arrivare ai livelli di Opera specie se i sviluppatori sono pochi.

Secondo me è un bel lavoro da tenere una certa attenzione.

Un altro pure che stava facendo un bel lavoro era Fifth Browser, ma ho potuto testarlo solo su PeppermintOS a 64 bit per alcune dipendenze troppo avanzte che nè pCLinuxOS e ne Slackware avevano ancora a disposizione nel repository: http://fifth-browser.sourceforge.net/

Ciao

Francesco bat