[RISOLTO] xserver

10 contenuti / 0 new
Ultimo contenuto
Ritratto di dxgiusti
Offline
Last seen: 1 mese 2 settimane fa
Iscritto: 22/01/2013 - 17:30
[RISOLTO] xserver

ciao, sul forum americano in questa discussione:
http://www.pclinuxos.com/forum/index.php/topic,125000.0.html
si parla del nuovo xserver. io ho installato il nuovo kernel e con la mia nvidia tutto ok, uso current 331.20.
la mia domanda è di un chiarimento ( io non conosco l'inglese sigh! ): il post americano dice di installare il kernel nuovo per chi ha ati vecchie?

Ritratto di monsee
Offline
Last seen: 1 mese 2 settimane fa
Moderatore
Iscritto: 16/09/2009 - 12:34

Sì, Texstar informa del fatto che i vecchi Kernel lavorano assai male con i drivers ATI appena aggiornati. Sicché è importante aggiornare al nuovo Kernel. Il che, tra l'altro, è una questione che interessa in maniera diretta anche tutte le mie installazioni di PClinuxOS 64-bit...

Ritratto di 500paolo
Offline
Last seen: 9 mesi 4 settimane fa
Iscritto: 16/12/2011 - 10:52

Quindi che dobbiamo fare, aggiornare il kernel manualmente o avverra' in automatico a tempo debito?

Ritratto di footstep11
Offline
Last seen: 1 mese 2 settimane fa
Iscritto: 31/01/2013 - 11:01

No, l'aggiornamento del kernel NON e' mai in automatico. Si fa prima l'aggiornamento 'standard', poi si seleziona da synaptic l'ultimo kernel (3.12.15) e lo si installa. Importante: non e' che si perde il vecchio kernel! Alla partenza si potra' scegliere se usare quello nuovo (il default) o quello vecchio.

Se invece avete fatto il reboot senza avere installato il nuovo kernel (e quindi vi ritrovate senza X, con un login testuale), allora basta entrare come root e dare i seguenti comandi (nell'ordine):
apt-get update
apt-get install kernel-3.12.15-pclos1

Attenzione che per schede grafiche ATI vecchie bisogna installare fglrx-legacy. Sul forum americano ci sono molti messaggi di persone che hanno avuto problemi con le schede ATI. Io non ho avuto nessun problema con le nVidia GT9400 e GT320.

Mauro

Ritratto di 500paolo
Offline
Last seen: 9 mesi 4 settimane fa
Iscritto: 16/12/2011 - 10:52

E quindi conviene aggiornare il kernel? Fino a quando si puo' tenere il vecchio? Cosa si rischia a lasciare il vecchio (che ne so, l'installazione preclusa di qualche applicazione...)?

Ritratto di monsee
Offline
Last seen: 1 mese 2 settimane fa
Moderatore
Iscritto: 16/09/2009 - 12:34

Risposte:
1) sì, c'è proprio da aggiornare il Kernel.
2) a mantenere il vecchio Kernel si ottiene che la propria Scheda Grafica ATI (a meno che non sia fra quelle "di ultimissima generazione") non riuscirà più a lavorare bene e non vi consentirà più il normale accesso al desktop (tutto questo, ovviamente, solo se avete una Scheda Grafica ATI denominata fra 2000 e 4850 [inclusi]).
3) chi NON ha una Scheda Grafica ATI del tipo su indicato (io ce l'ho, ahimè!) NON troverà nessun particolare problema, invece.

PS: il Kernel che risulta funzionante (quello che bisogna installare, insomma) è il Kernel 3.10.32 ... oppure un Kernel a lui successivo (mi sembra, al momento, che ci sia -o stia per arrivare- anche il Kernel ad esso successivo, denominato, 3.12.13).

Ritratto di footstep11
Offline
Last seen: 1 mese 2 settimane fa
Iscritto: 31/01/2013 - 11:01
Ritratto di 500paolo
Offline
Last seen: 9 mesi 4 settimane fa
Iscritto: 16/12/2011 - 10:52

In sostanza con i drv nvidia 174 che devo fare? Inutile che linkate il forum internazionale, io sono italiano e mi piace l'italiano, altrimenti mi iscrivevo sul forum internazionale...

Ritratto di monsee
Offline
Last seen: 1 mese 2 settimane fa
Moderatore
Iscritto: 16/09/2009 - 12:34

La questione attualmente in gioco afferisce solo talune Schede Grafiche ATI. Non afferisce in nulla le NVIDIA.

Ritratto di monsee
Offline
Last seen: 1 mese 2 settimane fa
Moderatore
Iscritto: 16/09/2009 - 12:34

Nelle mie installazioni di PCLinuxOS 64-bit (sia LXDE che XFCE), dove pure avevo installato per tempo il Kernel 3.13.15-1 e provveduto a seguire -a puntino- le istruzioni fornite sul Forum americano al riguardo, ho incontrato seri problemi con la Scheda Grafica ATI HD 4250.
Non mi è più riuscito nemmeno di entrare sul mio desktop... e non riuscivo ad attivare X (Xorg falliva miseramente ad ogni tentativo). Ho dunque provato ad affrontare la cosa da "riga di comando", ma è andata ancor peggio: di fatto, non mi riusciva in alcun modo di connettermi al Server del Repo di PCLinuxOS, sicché non mi riusciva di installare alcunché (né di disinstallare alcunché), né intervenire in altra maniera. Di fatto, mi bloccava la risposta che "risultava impossibile risolvere l'indirizzo ftp" (quale che fosse tale "indirizzo"). In effetti, avevo notato che il LED della mia connessione Wi-Fi (Broadcom 4313) restava stabilmente ROSSO. Sicché ho pensato che il problema fosse quello... e ho ritentato dopo esser passato alla connessione "cablata" (via cavo, dunque) Ethernet. Ma con identici (fallimentari) risultati.
A questo punto, mi è venuto in capo ti tentare un'altra via (sempre con la connessione Ethernet attiva).
Alla prima schermata di accensione, quando vien data la possibilità di "premere F2 per la Lingua", etc... ho premuto il tasto F3 (che si riferisce alla eventuale scelta dei parametri del Kernel). Tra le voci che mi sono venute fuori, una recitava "Secure Boot"... e ho selezionato quella. Con mia grande sorpresa (benché la risoluzione grafica fosse un mezzo disastro) il notebook si è avviato "in modalità grafica" e mi son ritrovato sulla schermata di login. Effettuato il Login, sono entrato nel desktop (sempre, con una risoluzione grafica davvero assai infelice) e mi è riuscito di aprir Synaptic. Da Synaptic ho provveduto ad installare un nuovo Kernel (ieri, quando tutto questo accadeva, era disponibile -al più- il kernel 3-12-16-1 [da stamattina, invece, c'è il kernel 3-12-26-2, che ho appena installato e che mi sembra anche più adatto alla bisogna del suo predecessore]) e ad effettuare un aggiornamento di Sistema. Fatto ciò, ho provveduto ad eliminare (sempre da Synaptic) ogni traccia dei pacchetti che avessero nel loro nome l'espressione "fglrx-legacy"... e, infine, ho aperto il Terminale di Root e digitato "FXdrake --auto" (comando che serve a configurare il Server X).
Soltanto a questo punto, ho provveduto a riavviare. Al riavvio, la risoluzione era decisamente migiore (anche se tutt'altro che perfetta) e l'accesso al desktop si è rivelato più rapico e efficace.
Tuttavia, la connessione Wi-Fi pareva non funzionare e il correlato LED restava comunque ROSSO.
Dal Centro di Controllo di PCLinuxoS, tuttavia, mi sono reso conto della vera natura del problema: la mia connessione Wireless non era identificata con il suo vero nome (Broadcom 4313, come mi accadeva prima), bensì col nome "wlan0". Sotto tale nome, infatti, appariva una connessione Wireless che risultava, agttivata, perfettamente funzionante (anche se il LED relativo alla Wi-Fi seguitava a restar stabilmente ROSSO), mentre alla voce "Broadcom 4313" si leggeva il messaggio che "la periferica Wireless sembra esser non-rilevata o comunque assente". Ne deduco, quindi, che c'è un problema a rilevare l'esatta denominazione della connessione (la quale è però funzionantissima) che viene "vista" come wlan0 e non più come Broadcom-4313. Impostata come connessione Wi-Fi la "wlan0", dunque, mi è riuscito di tornare a usare con successo (a dispetto del LED Wi.Fi, che mi rimane comunque ROSSO) la connessione Wireless. L'installazione del kernel 3.12.16-2, stamane, non ha cambiato di una virgola la situazione al riguardo. Presumo che la cosa verrà risolta con un prossimo rilascio del driver Broadcom per PCLinuxOS. Ma debbo dire che, visto che tutto funziona, si tratta di un problema, a mio parere, secondario.
In quanto all'aggiustamento della risoluzione grafica (che non era più migliorata gran che, a dispetto di un paio di riavvii e della reimpostazione dei correlati parametri nel Centro di Controllo di PCLinuxOS), ho agito come segue: ho aperto il programma "Fix Screen Resolution" (il quale riportava già la corretta risoluzione) e gli ho fornito una risuluzione "sbagliata" per fare un Test. Il test in questione, naturalmente, è andato male, al che ho cliccato per tornare alla risoluzione precedente. Al primo tentativo, tornando alla "situazione precedente" mi sono ritrovato con lo schermo che risultava -a quel punto- ben impostato nella parte superiore, ma ancora sbagliato in quella inferiore. Sicché, hpo ripetuto l'operazione appena fatta per la seconda volta (ho ri-aperto il programma "Fix Screen Resolution" e fornito nuovamente la risoluzione sbagliata. Dopo di che ho cliccato per effettuare il Test. Che è andato ovvaimente male. Sicché ho cliccato per ritornare alla situazione precedente. Questa volta, tornato alla "situazione precedente" (che, poi, corrispondeva alla esatta risoluzione), mi sono ritrovato lo schermo perfettamente funzionante, sia nella parte superiore che in quella inferiore.
A questo punto, mi sono messo a controllare se i diversi programmi funzionavano a dovere. E ho verificato che ce n'era uno che non funzionava più (anzi, subito si apriva -anche se non riusciva a stabilizzarsi,- ma poi mi mandava "in blocco" tutto quanto!): Google Earth.
Sul Forum americano, però, ho visto che Texstar consigliava di disinstallare Google Earth (da Synaptic) e poi di re-installarlo NON dai repo di PCLinuxOS (non la versione per pCLinuxOS, dunque), bensì usando il pacchetto RPM "stabile" che si può scaricare proprio dal sito di Google-Earth. Ho tentato anch'io l'operazione suggerita... e ora Google-earth mi funziona benissimo.
Direi, pertanto, di poter affermare che la situazione relativa ai drivers ATI il cui supporto è stato (dalla ATI) abbandonato, è -almeno, per l'esperienza mia- felicemente (e spero anche definitivamente) risolta.