W: Failed to fetch http://ftp.nluug.nl/ibiblio/distributions/pclinuxos/apt/pclinuxos/2010

69 contenuti / 0 new
Ultimo contenuto
Ritratto di Slateman
Offline
Last seen: 12 anni 2 mesi fa
Iscritto: 12/08/2010 - 01:24
W: Failed to fetch http://ftp.nluug.nl/ibiblio/distributions/pclinuxos/apt/pclinuxos/2010

Ciao ragazzi, non riesco ad installare nessun pacchetto da Synaptic perché mi compare sempre quest'errore. Ho provato ad installare la connessione wireless USRobotics USR5470 e provato ad adattarlo a Linux tramite Ndiswrapper, ma anche per quest'ultimo programma devo scaricare dei pacchetti, cosa impossibile se non è attiva la connessione a internet.
Come posso risolvere il problema?

Ritratto di monsee
Offline
Last seen: 5 mesi 3 settimane fa
Moderatore
Iscritto: 16/09/2009 - 12:34

Risolvi subito semplicemente cambiando Server (in Synaptic, intendo; vedrai che si può scegliere fra svariati Server; quello che il tuo Synaptic ha impostato al momento, probabilmente non è raggiungibile. Se ne selezioni uno diverso, vedrai che risolverai subito).

Ritratto di Slateman
Offline
Last seen: 12 anni 2 mesi fa
Iscritto: 12/08/2010 - 01:24

Ho provato sia a sceglierne un altro sia a selezionare tutti i server nella lista, ma rifà lo stesso identico errore per tutti i server.

Ritratto di monsee
Offline
Last seen: 5 mesi 3 settimane fa
Moderatore
Iscritto: 16/09/2009 - 12:34

Ti posso garantire che stamane (meno di un'ora fa, insomma) ho lanciato Synaptic e installato senza nessun problema 7 nuovi aggiornamenti...
Ci dev'esser qualcosa che ti impedisce di raggiungere i Server, ma... ti posso garantire che i server sono attivi e che, se è possibile che uno di essi sia temporaneamente "fuori linea" non è invece vero che lo sian tutti quanti...
A questo punto, se fossi in te, cercherei di capire se non è qualche impostazione della mia connessione a darmi il problema.
La sola altra cosa che mi venga in testa, al momento, è che qualcosa nell'installazione del sistema -e, specificamente. nella configurazione del Firewall o di Synaptic, sia andata (non saprei dir perché: non mi risulta di altri casi analoghi) storta... Cosa che si potrebbe forse rimediare reinstallando tutto quanto daccapo. Ma non mi par che sia molto probabile.
Perdona una domanda: tu, dopo l'installazione, hai provveduto subito a "italianizzare" il Sistema oppure hai prima provveduto a scaricar tutti gli aggiornamenti da Synaptic? (perché la giusta strategia è la seconda, ossia: PRIMA aggiornare completamente il sistema e POI "italianizzare" il Sistema; fare la strada opposta può comportare problemi).

Ritratto di Slateman
Offline
Last seen: 12 anni 2 mesi fa
Iscritto: 12/08/2010 - 01:24

Guarda non ti so rispondere alla domanda perché:
1) Non so cosa intendi per 'italianizzare' il sistema, però se intendi cambiare la lingua del sistema operativo in italiano credo in quel senso lo sia;
2) Il notebook che ho acquistato aveva già linux installato con dei programmi già installati tramite Synaptic, e infatti i programmi già installati sono segnati da Synaptic con la casella verde.

Ritratto di monsee
Offline
Last seen: 5 mesi 3 settimane fa
Moderatore
Iscritto: 16/09/2009 - 12:34

Ne debbo dedurre che il tuo PCLinuxOS non l'hai installato tu...
Sicché potrebbe non essere la versione più aggiornata (quella attuale) e i Server potrebbero non essere "sincronizzati" (ossia, potresti aver degli indirizzi non precisi o vecchi)...
In questo caso, ti conviene spianar tutto (naturalmente, prima salva i dati che ti interessa non perdere!) e poi procedere a re-installare (dall'ultima e più aggiornata ISO, dopo averla debitamente masterizzata su CD) il tuo PCLinuxOS.
Quale variante hai? (con quale desktop-manager, intendo: KDE, Gnome, ZENmini Gnome, XFCE "Phoenix", LXDE, OpenBox? [la Enlightenment E-17 per il momento NON conviene a noi italiani perché soffre ancora di un fastidioso BUG del desktop-manager in oggetto]).

Ritratto di Slateman
Offline
Last seen: 12 anni 2 mesi fa
Iscritto: 12/08/2010 - 01:24

La mia variante è LXDE.
Se l'unica soluzione è cancellare reinstallare Linux, dato che è la mia prima volta vorrei sapere il procedimento dettagliato per la formattazione, immagino sia diverso rispetto a Windows.

Ritratto di monsee
Offline
Last seen: 5 mesi 3 settimane fa
Moderatore
Iscritto: 16/09/2009 - 12:34

Sì, è un po' diverso, però anche più semplice...
Innanzitutto, devi scaricar la ISO della versione LXDE. Devi salvarla sul tuo Hard Disk e poi procedere a masterizzarla come ISO (che è un tipo dio masterizzazione particolare). Un CD-R normalissimo andrà bene. Ma dovresti dirmi quale programma di masterizzazione usi (anch'io ho installato la LXDE Edition, per cui -immagino- forse potrei aiutarti).
Una volta masterizzata correttamente l'immagine sul CD, dovrai -se già non lo hai fatto- impostare l'avvio "da CD-Rom" al primo posto nella "Lista di Boot" del BIOS. Fatto ciò, se disponi di una pen-drive o di un HD "esterno", potrai procedere a salvare tutti i dati che ti preme di non perdere PRIMA di procedere alla nuova installazione. Fatto anche questo, potrai procedere a far la nuova installazione: in Linux è possibile effettuare la formattazione contestualmente all'installazione del nuovo SO. Per darti istruzioni precise al riguardo, però, avrei bisogno di sapere due cose: 1) quanta RAM fisica hai; 2) quant'è capiente e com'è partizionato ESATTAMENTE il tuo Hard Disk (ordine e tipo delle Partizioni,. capienza, file-system di ciascuna). Dopo di che, potremo procedere.

Ritratto di monsee
Offline
Last seen: 5 mesi 3 settimane fa
Moderatore
Iscritto: 16/09/2009 - 12:34

Ho cercato di postarti un link alla pagina di download di PCLinuxOS 2010 LXDE (nel sito ufficiale di PCLinuxOS), ma non me la fanno postare perché dicono sia SPAM... Mi spiace.

Ritratto di patel
Offline
Last seen: 6 anni 8 mesi fa
Moderatore
Iscritto: 03/11/2007 - 07:31

prova togliendo http:// oppure scrivendo accattp://
strano che a me lo permette http://www.pclinuxos.com/?page_id=188

Ritratto di monsee
Offline
Last seen: 5 mesi 3 settimane fa
Moderatore
Iscritto: 16/09/2009 - 12:34

Grazie, Patel!
Il link che hai postato è proprio quello che io non son riuscito proprio a postare.
Il nostro amico, adesso, ha tutto quello che gli serve. Grazie.

Ritratto di patel
Offline
Last seen: 6 anni 8 mesi fa
Moderatore
Iscritto: 03/11/2007 - 07:31

resta da capire perché io sì e tu no, magari il filtro spam si basa sull'anzianità ??

Ritratto di monsee
Offline
Last seen: 5 mesi 3 settimane fa
Moderatore
Iscritto: 16/09/2009 - 12:34

Non so che dirti, potrebbe anche esser che si basi sull'anzianità... (lusinga che, a 53 anni suonati, c'è ancora chi pensa ch'io sia giovane!)... Quello che conta è che sia riuscito a postarlo con successo almeno tu.

Ritratto di Slateman
Offline
Last seen: 12 anni 2 mesi fa
Iscritto: 12/08/2010 - 01:24

1) la memoria RAM è di 512 mb.
2) la capienza totale dell'HD è di 55 giga partizionati in un disco da 42.3 e uno da 12.7, ma non riesco a capire con quale lettera siano stati partizionati. Comunque i file-system si trovano nel disco da 12.7.

Il link funziona e ho scaricato il file. Quanto al programma per il file ISO ho trovato installato Grafburn e credo vada bene.

Ritratto di bebolinux
Offline
Last seen: 6 anni 3 mesi fa
Iscritto: 10/12/2008 - 22:27

no trovi la lettera xchè la regola di chiamare le partizioni con una lettera è un'invenzione tutta microsoft, in linux nontroverai mai il disco c: etc..
Solitamente le partizione sono 3
/ detta root che contiene il sistema operativo accessibile solo come utente root
/home detta home dove ci sono tutti dati utente ...
swap partizione per lo swap della memoria x quando finisce la ram

solitamente
root circa 8 Gb
swap circa il doppio della ram 2Gb
home il resto dell' hardisk

se durante l'installazione scegli l'opzione di mantenere le partizioni esistenti verrà formattata solo la root e idati utente in home rimarranno (SO tutto nuovo ma non perdi i file in home/Documenti ecc )
se scegli usa l'intero HD formatta tutto e crea automaticamente le 3 partizioni necessaire

ciao

Ritratto di monsee
Offline
Last seen: 5 mesi 3 settimane fa
Moderatore
Iscritto: 16/09/2009 - 12:34

Trovi istruzioni su come masterizzare una ISO con GrafBurn nella pagina cui ti conduce il seguente link: http://tinymelinux.com/doku.php/it:help:burniso:grafburn
Per prima cosa, dunque, provvedi a masterizzar correttamente la ISO da te scaricata.
In quanto alla configurazione del tuo Hard Disk, andrebbe, a parer mio, modificata.
Per farlo, ti suggerisco di usare un LiveCD di GParted (la ISO è facilmente scaricabile dal suo Sito).
Se scegli di seguire il mio consiglio, scarica e masterizza su CD (o miniCD [la ISO è piccolissima]) anche GParted.
Dovresti eliminare le due Partizioni esistenti e poi creare le seguenti Partizioni:
1) Partizione Primaria e Attiva (ossia con flag di boot) formattata in ext4 di circa 29 Gb (qui installerai la ROOT del tuo PCLinuxOS);
2) Partizione Estesa (comprendente tutto il restante spazio dell'Hard Disk), che contenga al suo interno:
3) Partizione Logica di SWAP di 1 Gb (formattata col file-system di SWAP);
4) Partizione Logica dei DATI formattata in ext4 e che includa il restante spazio dell'Hard Disk. In questa Partizione NON istallerai alcunché: la userai per conservarci i dati che ti son preziosi ma che non usi di continuo e ti servirà anche per aggiornare il tuo Sistema PCLinuxOS alle future versioni senza rischiar di perdere le tue personalizzazioni.
Non si tratta di un'impresa difficile. Te la senti?

Ritratto di Slateman
Offline
Last seen: 12 anni 2 mesi fa
Iscritto: 12/08/2010 - 01:24

Grazie per l'aiuto, adesso provo a seguire i vostri consigli e vi faccio sapere.

Ritratto di Slateman
Offline
Last seen: 12 anni 2 mesi fa
Iscritto: 12/08/2010 - 01:24

GParted l'ho già trovato installato, ma ho un problema: non mi dà disponibile l'opzione per cancellare la partizione. E mi dà errore anche se provo a mettere unmount.
Comunque spiego dettagliatamente com'è ripartito il disco rigido:
Ci sono due partizioni: /dev/sda da 55.89 Giga e /dev/sdb da 1.90 giga.
Il primo è suddiviso in: /dev/sda1 con file system 'ext4' da 12.01 giga (con flag di boot); /dev/sda2 con file system 'extended' da 43.88 giga, che contiene: /dev/sda5 con file system 'linux-swa' da 3.90 giga; /dev/sda6 con file system 'ext4' da 39.98 giga.
Nel secondo c'è solo /dev/sdb1 con file system 'fat16', ed è l'unica partizione in cui è attiva l'opzione 'delete'.

Ritratto di patel
Offline
Last seen: 6 anni 8 mesi fa
Moderatore
Iscritto: 03/11/2007 - 07:31

per descrivere il tuo partizionamento copia qui il risultato di
su
fdisk -l (meno elle)
per eliminare partizioni devi usare gparted dal cdlive, dopo aver disabilitato la swap.

Ritratto di patel
Offline
Last seen: 6 anni 8 mesi fa
Moderatore
Iscritto: 03/11/2007 - 07:31

io ne ho 65 ....

Ritratto di monsee
Offline
Last seen: 5 mesi 3 settimane fa
Moderatore
Iscritto: 16/09/2009 - 12:34

In quanto a GParted NON devi usare quello che hai "già installato".
DEVI obbligatoriamente fare le operazioni "da LiveCD".
E la scelta migliore è quella di farle con il LiveCD dell'ultima versione esistente di GParted.
Dunque, DEVI scaricare la ISO di GParted e poi masterizzarla (come ISO) su CD (o miniCD).
Ripeto: NON usare il GParted installato di cui disponi.
Per quel che attiene la situazione dei tuoi HD, non avevi detto, prima, di averne due...
Se ne hai due, puoi utilizzare il primo per la ROOT e la Partizione DATI e mettere la Partizione di SWAP nel secondo (dedicandolo interamente a tale scopo)..
Posta la situazione dei tuoi HD come suggerito dall'ottimo Patel, così capiremo meglio e vedremo Come aiutarti.

Ritratto di monsee
Offline
Last seen: 5 mesi 3 settimane fa
Moderatore
Iscritto: 16/09/2009 - 12:34

Siamo due ragazzini, insomma...

Ritratto di Slateman
Offline
Last seen: 12 anni 2 mesi fa
Iscritto: 12/08/2010 - 01:24

Non sono riuscito a trovare in casa un altro cd vergine per GParted, quindi dovrò rinviare a domani.
Intanto vi posto i risultati di sudo fdisk -l:

http://rapidshare.com/files/413109564/Partizione.doc

Ritratto di monsee
Offline
Last seen: 5 mesi 3 settimane fa
Moderatore
Iscritto: 16/09/2009 - 12:34

Va bene, lo facciamo domani. IL LiveCD di GParted è necessario (intendo stavolta: per altre successive installazioni, non ti servirà -probabilmente- più)...
Ma il tuo secondo HD di che genere è? (perdona la domanda, ma trovo bizzarro un HD di soli 2 GB... sembra più una pen-drive!)... Anche l'analisi che ho visto, almeno così mi pare, mostra -circa quell'HD- qualche perplessità...

Ritratto di Slateman
Offline
Last seen: 12 anni 2 mesi fa
Iscritto: 12/08/2010 - 01:24

Che sbadato, avevo lasciato attaccata la pen-drive con cui avevo spostato l'ISO di GParted! Era quella la partizione col file-system 'fat' (che infatti ora che è scollegata la pen-drive non viene considerata da GParted).

Ritratto di monsee
Offline
Last seen: 5 mesi 3 settimane fa
Moderatore
Iscritto: 16/09/2009 - 12:34

Meglio averlo capito subito... Almeno, così capiamo meglio come stanno le cose.
Grazie, Slateman.

Ritratto di Slateman
Offline
Last seen: 12 anni 2 mesi fa
Iscritto: 12/08/2010 - 01:24

Sto provando a mettere il file ISO dentro un mini dvd-rw, ma Grafburn mi dà il seguente errore:

Sad /dev/cdrom: media is not recognized as recordable DVD: 0

Process exited normally with status 252. Press any key to close tab.

C'è qualche impostazione che devo modificare?

Ritratto di monsee
Offline
Last seen: 5 mesi 3 settimane fa
Moderatore
Iscritto: 16/09/2009 - 12:34

Da quel che hai postato, appare chiaro che non considera il DVD-RW "vuoto"; lo considera già masterizzato, "chiuso"... e quindi pieno... Sicuro che sia un DVD vergine? (o, quantomeno: sei per davvero certo che sia completamente vuoto?)... Se il DVD-RW non è difettoso di suo, prova a cancellarlo... Ma per quale ragione usare un DVD? Per GParted è uno spreco fenomenale... Si tratta di una ISO che non mi pare raggiunga, in tutto, nemmeno i 120 Mb... Usa o un miniCD (di quelli che contengon fino a 210 Mb [io uso quelli della Verbatim]) oppure un normale CD...

Ritratto di Slateman
Offline
Last seen: 12 anni 2 mesi fa
Iscritto: 12/08/2010 - 01:24

L'ho comprato al negozio ieri, quindi mi sembra letteralmente impossibile che sia occupato.

Ritratto di monsee
Offline
Last seen: 5 mesi 3 settimane fa
Moderatore
Iscritto: 16/09/2009 - 12:34

Può esser che sia difettoso oppure non sia formattato (non sempre i pezzi escono di fabbrica perfetti).
Prova comunque a "cancellare" il suo contenuto... Sennò, tenta con un normale CD.

Ritratto di Slateman
Offline
Last seen: 12 anni 2 mesi fa
Iscritto: 12/08/2010 - 01:24

Alla fine lo sono andato a cambiare con dei cd-r, non si riusciva nemmeno a "cancellare il contenuto".
Comunque ora l'ho messo il file ISO, ma avrei bisogno di sapere come installare GParted, sperando di non aver bisogno di scaricare pacchetti da internet...

Ritratto di monsee
Offline
Last seen: 5 mesi 3 settimane fa
Moderatore
Iscritto: 16/09/2009 - 12:34

NON serve "installare" niente: GParted lo usi direttamente "da LiveCD" (senza installar nulla).
Innanzi tutto, ti consiglio di fare una prova per "prenderci la mano" (avvii GParted, vedi come è fatto il desktop e come di deve agire, poi chiudi tutto senza fare un bel niente [così non rischi nessun danno e prendi confidenza con la schermata di GParted]).
Ecco come fare:

1) inserisci il LiveCD nel Lettore e spegni il PC;
2) accendi il PC: si avvierà il LiveCD di GParted (se questo non accade significa o che non hai impostato l'avvio "da CD-Rom" bel BIOS o che la masterizzazione della ISO di GParted è andata storta); tutto, per un po', avverrà in automatico e tu vedrai delle scritte in inglese; dopo un pochino potrai fare una scelta riguardante il fatto di NON modificare la tastiera: per farla (devi varla) ti basterà premere, quando vedrai la richiesta, il tasto INVIO;
3) ad un certo punto dovrebbe apparirti la richiesta concernete la lingua e la tastiera; per sceglier la lingua italiana, quando richiesto, devi digitare il numero 14 (la tastiera, ovviamente è quella italiana);
4) alla successiva richiesta (se avviare di default o meno) premi il tasto INVIO; dopo di che potrai entrare sul desktop di GParted;
5) dopo che sarai entraro sul desktop, si aprirà la fin estra di GParted e inizierà l'analisi dell'Hard Disk. Terminata l'analisi, ti appariranno, nella finestra di GParted, le Partizioni presenti nel tuo Hard Disk;
6) clicca su di una Partizione col tasto DESTRO del mouse: vedrai che spuntan tutta una serie di comandi; studiali un poco, per familiarizzarti con essi (non sceglier nessuno dei comandi: questo tour è solamente "per guardare"); cliccando, poi, su altre Partizioni (sempre col tasto DESTRO del mouse) vedrai che anche qui trovi gli stessi comandi: esplorali (ossia, guardali, ma senza cliccarci sopra);
7) quando sei soddisfatto e cominci a capir come funziona grossomodo la faccenda, chiudi la finestra di GParted. Poi, clicca -col tasto DESTRO del mouse- sullo sfondo del desktop: apparirà una serie di comandi: fra essi, anche uno correlato alla chiusura. Cliccaci e ti apparirà una finestrella, all'interno della quale devi selezionare "Shutdown". Fatto ciò, inizierà lo spegnimento del PC e il LiveCD di GParted verrà automaticamente espulso prima dello spegnimento effettivo;
Dirol estrai il LiveCD dal cassettino, richiudi -vuoto- il cassettino e premi il tasto INVIO: il PC si spegnerà.
Goditi la gita e, quando ti sentirai pronto a usar GParted per davvero, fammelo sapere.

Ritratto di Slateman
Offline
Last seen: 12 anni 2 mesi fa
Iscritto: 12/08/2010 - 01:24

Sto usando GParted è ho quasi del tutto capito come funziona, solo che alla schermata 'Creazione nuova partizione' ci sono delle opzioni che non capisco:
Spazio libero prima e Spazio libero dopo.

Ritratto di monsee
Offline
Last seen: 5 mesi 3 settimane fa
Moderatore
Iscritto: 16/09/2009 - 12:34

Quelle due NON sono "opzioni" che puoi stabilir TU: sono scelte che, quando gli darai gli ordini, farà in automatico il programma (GParted, intendo). Prendici un po' di confidenza, con GParted. Quando ti sentirai pronto, eliminiamo tutte le Partizioni tue di adesso, ne ricreiam della altre e poi le formattiamo. Dopo di che, passiamo ad installare PCLinuxOS 2010 LXDE Edition.

Ritratto di Slateman
Offline
Last seen: 12 anni 2 mesi fa
Iscritto: 12/08/2010 - 01:24

La situazione è questa: ho creato le nuove partizioni e inserito il cd del OS Pclinux. Dopo una schermata in cui si visualizzavano in inglese tutte le varie azioni mi ha mandato in questa schermata somigliante ad LXTerminal:
PCLinuxOS release 2010 (PCLinuxOS) or i586
Kernel 2.6.33.5-pclos1.bfs on air i686 / tty1
localhost login:

Cosa devo fare?

Ritratto di Genchi
Offline
Last seen: 11 anni 3 mesi fa
Iscritto: 26/06/2010 - 01:28

Smile Ciao ragazzi!
Scusate se mi intrometto nel discorso, io per partizionare il disco
per PcLinuxOS, mi sono aiutato con questa guida per GParted:
http://www.linuxqualityhelp.it/supporto/viewtopic.php?f=21&t=1519

Vedete voi se per caso vi può essere utile!

Ritratto di monsee
Offline
Last seen: 5 mesi 3 settimane fa
Moderatore
Iscritto: 16/09/2009 - 12:34

Grazie, Genchi.
Pensa che ho appena provato inutilmente a postare per il nostro amico: non me lo consente...

Ritratto di monsee
Offline
Last seen: 5 mesi 3 settimane fa
Moderatore
Iscritto: 16/09/2009 - 12:34

Ti ho risposto dandoti tutte le istruzioni dettagliatamente, ma non mi permette di postare... perché sostiene che si tratti di spam... Robe da matti!

Ritratto di Slateman
Offline
Last seen: 12 anni 2 mesi fa
Iscritto: 12/08/2010 - 01:24

Monsee fai come ho fatto io: scrivi tutto in un file .txt o .doc e lo uppi su rapidshare, così che io possa scaricarlo. Wink

Ritratto di monsee
Offline
Last seen: 5 mesi 3 settimane fa
Moderatore
Iscritto: 16/09/2009 - 12:34
Ritratto di Slateman
Offline
Last seen: 12 anni 2 mesi fa
Iscritto: 12/08/2010 - 01:24

Letto tutto. Però continua a comparirmi la stessa schermata che ho già spiegato, non so davvero che fare per risolvere.

Ritratto di monsee
Offline
Last seen: 5 mesi 3 settimane fa
Moderatore
Iscritto: 16/09/2009 - 12:34

Posso solamente ipotizzare che il CD di PCLinuxOS che usi non sia stato masterizzato correttamente.
Mi pare strano ci possa essere un qualche problema di incompatibilità di drivers giacché, prima, PCLinuxOS ti funzionava -sul medesimo PC- tranquillamente. Per cui, codesta ipotesi, almeno per adesso, io la scarterei.
Resta l'idea che ad un certo punto non riesca a legger dal CD quel che gli serve per caricar l'ambiente desktop.
Io non mi intendo affatto di "comandi da terminale", purtroppo. Qui ci vorrebbe Patel!
Può darsi che alla riga in cui ti si ferma tu possa comunque fare Login (la user è guess e la password è identicamente guess [oppure, se vuoi entrar come root, la user è root e la password è identicamente root]), solo che non so dirti se poi accederai al desktop o rimarrai sempre "in riga di comando"...
Non so quale comando si debba dare per far partire il server grafico "da riga di comando"... Patel, certamente, lo saprà. Possiamo aspettare che ci aiuti lui oppure cercare di masterizzare l'ISO un poco meglio.
Potresti anche provare a far avviare il CD scegliendo, una ad una, le varie opzioni che la prima schermata di presenta... Magari, selezionando una di loro (non chiedermi quale!), il server grafico si avvia.

Ritratto di Slateman
Offline
Last seen: 12 anni 2 mesi fa
Iscritto: 12/08/2010 - 01:24

Il login come Guest me lo fa fare, solo che una volta entrato come Guest mi resta tutto in riga di comando.
Vabbè, mo domani provo a masterizzare un altro cd in caso.

Ritratto di patel
Offline
Last seen: 6 anni 8 mesi fa
Moderatore
Iscritto: 03/11/2007 - 07:31

non ho capito se parlate del cd di Gparted o del cd di pclos, non vedo la necessità di utilizzare il cd di gparted se non funziona (anche sul mio pc non gira), il cd di pclos ha i suo partizionatore che funziona altrettanto bene di gparted. Inoltre Gparted lo si può trovare anche su puppy, partedmagic ecc.

Ritratto di monsee
Offline
Last seen: 5 mesi 3 settimane fa
Moderatore
Iscritto: 16/09/2009 - 12:34

GParted (il LiveCD del solo GParted, intendo) si è avviato benissimo e ha funzionato senza dar problemi. Le Partizioni che c'erano sono state eliminate e quelle che servono ora per installare PCLinuxOS 2010 LXDE Edition son state create e debitamente formattate. Dopo di che, avendo terminato la sua parte, il LiveCD di GParted è stato estratto dal Lettore e messo via.
A questo punto, inserito il CD di installazione di PCLinuxOS 2010 LXDE Edition, accade che -immagino, perché il CD in questione non sia stato masterizzato perfettamente- il server grafico del LiveCD di PCLinuxOS LXDE Edition non si avvia... e il nostro amico non vede alcuna "schermata di Login" (si può loggare solo "in riga di comando") né riesce ad accedere al desktop (perché, anche se si logga come guest o come root, resta comunque sempre "in riga di comando")...

Ritratto di patel
Offline
Last seen: 6 anni 8 mesi fa
Moderatore
Iscritto: 03/11/2007 - 07:31

a questo punto l'unica possibilità è quella che hai detto, che il CD in questione non sia stato masterizzato perfettamente, ricordiamoci che il cd non è l'unico mezzo di installazione, ci sono anche le chiavette (vedi unetbootin). Inoltre se si ha un'altra distro linux funzionante si può utilizzare quella, vedi la procedura in documentazione.

Ritratto di Slateman
Offline
Last seen: 12 anni 2 mesi fa
Iscritto: 12/08/2010 - 01:24

Era masterizzato male il cd dato che ora l'installazione era paro paro a come l'avete descritta.
Solo che una volta completata l'installazione e riavviato il pc mi dice:
'Hard disk boot sector invalid'

Ritratto di monsee
Offline
Last seen: 5 mesi 3 settimane fa
Moderatore
Iscritto: 16/09/2009 - 12:34

Per la partizione in cui hai installato la root di PCLinuxOS avevi poi messo il flag "Boot", vero?
Se sì, allora hai installato male GRUB.
Puoi rimediare riavviando da LiveCD e poi aprendo Configure your PCLinuxOS (mi pare si chiami così), per aprire il quale dovrai dare la password di ROOT (che è semplicemente root). Poi clicca sulla sezione Boot. Dovresti vedere tre icone, su una delle quali (non rammento esattamente il titolo in inglese, ma è tipo: "Configure your boot-manager" o qualcosa del genere) devi cliccare. Si aprirà è controllerà il boot-manager. Se rileverà che c'è, potrai reimpostarlo dalla finestra del programma. Se rileverà che non c'è ti avviserà e te ne farà impostare uno nuovo daccapo. Imposta bene, questa volta (posizionando GRUB sull'MBR).
Se non riesci nemmeno così, prova a montare la Partizione dove hai installato la root di PCLinuxOS (sempre dal LiveCD, naturalmente) e guarda se i files ci sono per davvero [non vorrei mai che avessi installato la root in un'altra Partizione...])

Ritratto di Slateman
Offline
Last seen: 12 anni 2 mesi fa
Iscritto: 12/08/2010 - 01:24

Il punto è che proprio non mi dà tra le opzioni l'MBR.
Su 'bootloader to use' mi dà solo una selezione tra 'GRUB with graphical menu', 'GRUB with text menu' e 'LILO with text menu'. Di quest'MBR non ne vedo manco l'ombra...

Ritratto di patel
Offline
Last seen: 6 anni 8 mesi fa
Moderatore
Iscritto: 03/11/2007 - 07:31

controlla dal setup del bios che è attiva una protezione antivirus del mbr, se è così disattivala.

Ritratto di monsee
Offline
Last seen: 5 mesi 3 settimane fa
Moderatore
Iscritto: 16/09/2009 - 12:34

L'opzione da selezionare è "GRUB with graphical menu". E accertati che venga installato su sda (oppure sdb, secondo i casi). Installare in "sda" (o "sdb", secondo i casi) è un modo di indicar direttamente l'MBR dell'HD in questione ("a" oppure "b", secondo i casi). L'indicazione la trovi nella stessa schermata in cui c'è la scelta di quale boot-loader installare (se GRUB o LILO [ma è meglio tu scelga GRUB]). Per indicare una Partizione, invece, si usa scriver cose tipo: sda/sda1 o scritta similare (cambia il numero finale, secondo a quale Partizione ci si riferisca; oppure cambia la lettera ["b" al posto di "a", per esempio, secondo a quale Hard Disk ci si riferisca]), ma NON è questa la scelta che devi far tu.

Pagine