[RISOLTO] Montare automaticamente all'avvio una partizione ext4

7 contenuti / 0 new
Ultimo contenuto
Ritratto di ermariano
Offline
Last seen: 8 anni 8 mesi fa
Iscritto: 17/12/2007 - 17:15
[RISOLTO] Montare automaticamente all'avvio una partizione ext4

Rieccomi qui. Un saluto a tutti (e una domanda).
Ho PCLOS - Phoenix installato su un vecchio portatile con disco da 60GB con tre partizioni:

Punto di mount: /
Dispositivo: sda1
UUID: daa07f6d-a9b3-4005-808d-baac64cdec0b
Tipo: Journalised FS: ext4 (0x83)
Inizio: settore 63
Dimensione: 14GB (26%), 30716217 settori
Da cilindro 0 a 1911
Montato
Partizione di boot predefinita
(per boot MS-DOS, non per lilo)

Punto di mount: swap
Dispositivo: sda2
UUID: 3f67e324-afb5-43de-bd53-50b7c2ac5062
Tipo: Linux swap (0x82)
Inizio: settore 30716280
Dimensione: 1.9GB (3%), 4096575 settori
Da cilindro 1912 a 2166
Montato

Dispositivo: sda3
UUID: 591cd380-fdb7-494e-a1da-5d5807fa8d86
Tipo: Journalised FS: ext4 (0x83)
Inizio: settore 34812855
Dimensione: 39GB (70%), 82397385 settori
Da cilindro 2167 a 7295
Montato

lo uso come disco dati in modo da mantenere i miei dati -tra i quali la cartella Dropbox- quando reinstallo o cambio il SO.

Dopo l'avvio sda3 non viene montato, ma appare come icona sul desktop; basta cliccarla e si monta (in /media/disk). Lo so, avrei dovuto pensarci in fase di installazione!
Io vorrei però che si montasse automaticamente all'avvio (ad es. in /media/DATI) e con permesso di lettura e scrittura per tutti (utenti e programmi),
in modo da evitare la perdita di sincronizzazione di Dropbox e consentire ad altri programmi di scrivere dati nella partizione.
Ho provato da Gestione partizioni disco e sono riuscito solo a cambiare la cartella di montaggio (DATI) ma non il montaggio automatico.
Ho anche provato a modificare il file fstab seguendo (senza capirci molto) delle istuzioni trovate per ubuntu, ma, pur risultando montata all'avvio (visto da Gestione partizioni), non appare sul desktop e Dropbox non si sincronizza (suppongo non riesca ad accedervi).

Questo è fstab originale che dovrei modificare (direttamente o col Gestore Partizioni), ma come? :
# Entry for /dev/sda1 :
UUID=daa07f6d-a9b3-4005-808d-baac64cdec0b / ext4 defaults 1 1
none /dev/pts devpts defaults 0 0
none /proc proc defaults 0 0
# Entry for /dev/sda2 :
UUID=3f67e324-afb5-43de-bd53-50b7c2ac5062 swap swap defaults 0 0

Suppongo che mi risponderai tu Monsee visto che sei l'unico in linea in questo momento. Mi scuso per la prolissità e comunque non ho urgenza, non devi farlo oggi.
Saluti

Ritratto di ernstfree
Offline
Last seen: 5 anni 10 mesi fa
Iscritto: 09/08/2011 - 16:02

Io ho PClinuxOS KDE e una partizione ext4 montata in automatico con il vecchio sistema (Mandriva 2010.2) dove ho ancora dati che utilizzo... (sda1 ... vedi sotto).
ho fatto semplicemente da "Gestisci partizioni dischi"e poi ho dato alle cartelle che mi interessavano (a caduta dalla superiore ...) le proprietà che voglio (a seconda degli utenti), banalmente con KDE tramite dolphin come "super utente" ...
Forse non ho capito il tuo problema e ti sono di poco aiuto ....
In ogni caso, qui sotto il mio FStab (ti ho lasciato alcune delle parti di montaggio di cartelle di rete tramite NFS ... non si sa mai che ti serva ...


UUID=f49ffef5-b6a3-4e20-bdfc-7632cc2a406f / ext4 defaults 1 1
none /dev/pts devpts defaults 0 0
segreteria-biol-pat:/mnt/foto_istologia /mnt/foto_istoxxxx nfs rsize=8192,wsize=8192,nosuid,soft 0 0
segreteria-biol-pat:/mnt/foto_necroscopie /mnt/foto_xxxxx nfs rsize=8192,wsize=8192,nosuid,soft 0 0
segreteria-biol-pat:/mnt/foto_rifilatura /mnt/foto_wild nfs rsize=8192,wsize=8192,nosuid,soft 0 0

# Entry for /dev/sda1 :
UUID=1e30868f-e3af-4c39-9c99-bf81e97457a3 /mnt/mandriva ext4 defaults 1 2
segreteria-biol-pat:/mnt/yyyyy /mnt/yyyy nfs rsize=8192,wsize=8192,nosuid,soft 0 0
none /proc proc defaults 0 0
# Entry for /dev/sda6 :
UUID=d97a9b59-6b5f-46bb-be5a-17b5fc22047b swap swap defaults 0 0

Ritratto di zafran
Offline
Last seen: 8 mesi 2 settimane fa
Moderatore
Iscritto: 16/06/2008 - 16:10

Puoi aggiungere la voce in fstab

# Entry for /dev/sda3 :
UUID: 591cd380-fdb7-494e-a1da-5d5807fa8d86 /mnt/DATI ext4 defaults 0 0

Naturalmente /mnt/DATI devi averla creata prima

Ritratto di ermariano
Offline
Last seen: 8 anni 8 mesi fa
Iscritto: 17/12/2007 - 17:15

zafran wrote:
Puoi aggiungere la voce in fstab

# Entry for /dev/sda3 :
UUID: 591cd380-fdb7-494e-a1da-5d5807fa8d86 /mnt/DATI ext4 defaults 0 0

Naturalmente /mnt/DATI devi averla creata prima

Grazie -anche ad ernstfree- ed un resoconto (purtroppo non breve) dei risultati.

Con la modifica suggerita da zafran la partizione viene montata automaticamente ma non appare l'icona sul desktop e devo ogni volta andare a cercare la cartella DATI col file manager.
Da questa base di partenza ho provato ad "armeggiare" in Gestione partizioni - Opzioni di mount - Modalità esperto (pur non essendo tale) e sono arrivato a qualcosa che "somiglia" alla configurazione di ernstfree:

# Entry for /dev/sda3 :
UUID=591cd380-fdb7-494e-a1da-5d5807fa8d86 /media/DATI ext4 user,exec 1 2
none /proc proc defaults 0 0

Risultato (con e senza opzione "exec"): Il disco viene montato automaticamente ed appare sul desktop.
Al primo (solo al primo) tentativo di apertura, dopo un'attesa anormale piuttosto lunga, appare il popup:

"Errore di avvio - La cartella non può essere aperta - Did not receive a reply. Possible causes: the remote application did not send a reply, the message bus security policy blocked the reply, the reply timeout expired, or the network connection was broken"

ma subito dopo si apre la cartella, senza più alcun problema per tutta la sessione.
(mi scuso ma non so proprio come inserire l'istantanea della schermata)
???
Saluti

Ritratto di zafran
Offline
Last seen: 8 mesi 2 settimane fa
Moderatore
Iscritto: 16/06/2008 - 16:10

Ma perché vuoi un'icona generata dal sistema?
Fattene una come vuoi tu, tanto se il mount è da fstab il link ti ci porta di certo.

Se sei sul desktop, vedi col tasto destro cosa puoi fare.
Altrimenti da shell, in una qualsiasi directory, quindi anche sul desktop:
ln -s /mnt/DATI DATI
Poi ci vai sopra nel filemanager e col tasto destro gli assegni l'icona che ti pare.

Ritratto di ermariano
Offline
Last seen: 8 anni 8 mesi fa
Iscritto: 17/12/2007 - 17:15

zafran wrote:
Ma perché vuoi un'icona generata dal sistema?
Fattene una come vuoi tu, tanto se il mount è da fstab il link ti ci porta di certo.

Se sei sul desktop, vedi col tasto destro cosa puoi fare.
Altrimenti da shell, in una qualsiasi directory, quindi anche sul desktop:
ln -s /mnt/DATI DATI
Poi ci vai sopra nel filemanager e col tasto destro gli assegni l'icona che ti pare.

Col tasto destro ho combinato poco, ma con la tua cdl ho risolto e ho imparato a creare un link simbolico e ho scoperto che esiste anche quello hard (ma ignoro il significato di entrambi) .
Il fatto è che non so usare i comandi del terminale; mi limito a copiare quello che mi viene detto o trovo in giro.
D'altra parte il manuale (di terminale) spiega a cosa serve un comando (e anche così, se non sei pratico, rischi di fare guai), ma non esiste un manuale "inverso" che dice quale comando usare per ottenere un certo risultato.
Riesco a partizionare un disco e ad installare una distribuzione Linux, ma non basta questo per fare di me un "informatico", ci vuole ben altro.
Grazie in ogni caso per l'aiuto e... spiacente di non poter anche dire "a buon rendere".
Ciao

Ritratto di zafran
Offline
Last seen: 8 mesi 2 settimane fa
Moderatore
Iscritto: 16/06/2008 - 16:10

Non è detto che a buon rendere lo possa dire solo uno che se ne intende di più... prima.
Voglio dire che tutti si impara continuamente e non è detto che lo si faccia solo dai 'dati' di un altro: lo si fa anche dai metodi o dal modo di vedere degli altri.

Per la differenza fra un tipo e l'altro dei link vedi per esempio qui:
http://it.wikipedia.org/wiki/Collegamento_fisico
come capirai, la differenza non è molta anche se strutturale.
Dal nostro punto di vista di utilizzatori è praticamente istintivo rivolgersi al simbolico che ci permette di 'far crescere' il filesystem in larghezza e profondità.

E' vero che non esiste un 'manuale inverso' come dici te.
Però esiste google e soprattutto esistono tanti siti in cui bracare
eccone due a caso:
http://www.matteolucarelli.net/bash/bashman.htm#pattern
http://icoli.linuxfan.it/
Cercati gli 'appunti di informatica libera', qualche migliaio di pagine che contengono tutto o quasi.

Buona fortuna, buon studio