Qualche info su Pclinux

15 contenuti / 0 new
Ultimo contenuto
Ritratto di Raffhell
Offline
Last seen: 8 anni 3 settimane fa
Iscritto: 16/11/2011 - 18:16
Qualche info su Pclinux

Innanzitutto salve a tutto il forum... I-m so happy

Stavo pensando di migrare da Suse 11.4 a PcLinux 201x, solo che prima vorrei saperne di più su alcune cose..:

* Avendo una partizione /home separata, posso installare pclinux senza rischiare per l'ennesima volta i miei dati?
* Che gestore pacchetti adopera la distro? Smart? Apt4rpm? È possibile usare sia pacchetti .deb che .rpm?

hellraiser (non verificato)
Ritratto di hellraiser

ciao! scusa ma ti sei "magnato" l'os finale Smile

per la partizione separata, non c'è problema: basta all'atto di installazione non toccare assolutamente la home, ti dovrebbe venire infatti rilevata automaticamente dal programma di installazione (drakeinstall) ma selezionare solo la / (detta anche root) e creare altr partizioni del caso, qualora ti voglia. Almeno credo, sono utente linux da poco... :jawdrop:

il gestore di pacchetti attualmente apt-rpm. Tuttavia esso pare non sia più curato/aggiornato dai creatori dal 2008, credo.

Ma stando a quanto dicono sul forum (http://www.pclinuxos.com/forum/index.php/topic,98935.0.html), probabilemente verrà sostituito con qualco'altro (yum). Pare che al momento non vi siano altri candidati.

Ritratto di monsee
Offline
Last seen: 1 mese 2 settimane fa
Moderatore
Iscritto: 16/09/2009 - 12:34

Ti conviene salvare i tuoi dati su HD "esterno" (via USB), o in qualche altro modo a te gradito, e poi andare a formattare (con la nuova installazione), sia la Partizione di ROOT che la Partizione HOME del suo nuovo PCLinuxOS.
Dopo che il nuovo PCLinuxOS sarà stato installato e ben configurato, provvederai a ri-trasferire tutti i dati. Sicché, i dati che ti preme di non perdere, non li perderai. Perderai, invece, tutte le impostazioni personalizzate del tuo OpenSUSE... semplicemente perché OpenSUSE non è PCLinuxOS e le impostazioni di OpenSUSE non avrebbero comunque i medesimi effetti se trasferiti "di forza" in PCLinuxOS.
PCLinuxOS, utilizza pacchetti RPM.
Come gestore di pacchetti, invece, usa Synaptic.
NON c'è la minima intenzione, in avvenire, di "sostituire Synaptic con Yum" (anche perché il Synaptic di PCLinuxOS è uno dei migliori Gestori di pacchetti che ci siano [il migliore in assoluto che io abbia mai visto] e ben di rado si "impappina"): semplicemente, si punta ad offrire, a quegli Utenti di PCLinuxOS che lo vorranno la possibilità di usare ANCHE altri Gestori di pacchetti (e fra quelli di cui è prevista la possibilità di scelta c'è anche Yum [che è il Gestore tipico usato in Red Hat e nelle sue derivate, inclusa Fedora]).
Estremamente importante, a parer mio, è la scelta della versione di PCLinuxOS che andrai ad installare.
In questo senso, ti suggerisco di scegliere un desktop-environment cui sei già abbastanza abituato..
Ad esempio, se in OpenSUSE sei abituato ad usare Gnome, ti suggerisco caldamente di installare PCLinuxOS 2011 ZEN-mini Edition (che usa Gnome3, nell'ultima sua versione). Non è presente sul sito ufficiale di PCLinuxOS (perché ZEN-mini non è considerata una "relase" ufficiale, da qualche tempo), ma è scaricabile altrove senza problemi. Nel caso ti serva una mano per trovarla, scrivilo e ti posto il link.
In quanto alla versione chiamata PCLinuxOS 2011 Gnome (anch'esse non-ufficiale), sembra che al momento sia stata "sospesa" e non sia, dunque, attualmente disponibile. La ZEN-mini, dunque, è l'unica versione disponibile che adotti Gnome.
Se invece sei abituato ad usar KDE, la versione ufficiale PCLinuxOS 2011 KDE Edition (scaricabile dal sito ufficiale) è quella che mi par più adatta.
Analogamente, se sei abituato ad usare XFCE, la versione ufficiale PCLinuxOS 2011 XFCE-Phoenix (scaricabile dal sito ufficiale) mi par sia la più adatta.
Se sei abituato ad usare LXDE, la versione a te più adatta è quella, ufficiale, PCLinuxOS 2011 LXDE Edition (scaricabile dal sito ufficiale).

Ritratto di Raffhell
Offline
Last seen: 8 anni 3 settimane fa
Iscritto: 16/11/2011 - 18:16

monsee wrote:
Ti conviene salvare i tuoi dati su HD "esterno" (via USB)

Lo immaginavo.. Dovrò munirmi di hdd esterno, prima o poi... Smile
Tuttavia, configurazioni a parte, se non formattassi la /home e installassi pclinuxos in "/" non dovrei riscontrare problemi, giusto?

monsee wrote:

PCLinuxOS, utilizza pacchetti RPM.
Come gestore di pacchetti, invece, usa Synaptic.

In pratica una versione modificata del synaptic di debian..... Ma la distro supporta anche i .deb? (mi pareva d'aver capito che con smart fosse possibile una cosa del genere..)

Per quanto riguarda il DE... penso che opterò per KDE Smile

Ritratto di zafran
Offline
Last seen: 2 giorni 26 min fa
Moderatore
Iscritto: 16/06/2008 - 16:10

O sei veramente bravo e non usi l'installer o non ce la fai a non formattare la root, operazione a cui nessun installer è disposto a rinunciare.
Puoi invece evitare la formattazione della /home. In questo caso, però, consiglio di non usare lo stesso nomeutente.
Di questo si è parlato poco tempo fa in un'altra discussione.

Per il momento che sappia io i .deb non sono supportati. Se ne hai bisogno puoi usare alien.

hellraiser (non verificato)
Ritratto di hellraiser

monsee wrote:
Ti conviene salvare i tuoi dati su HD "esterno" (via USB), o in qualche altro modo a te gradito, e poi andare a formattare (con la nuova installazione), sia la Partizione di ROOT che la Partizione HOME del suo nuovo PCLinuxOS.
Dopo che il nuovo PCLinuxOS sarà stato installato e ben configurato, provvederai a ri-trasferire tutti i dati. Sicché, i dati che ti preme di non perdere, non li perderai. Perderai, invece, tutte le impostazioni personalizzate OMISSIS

...infatti ho omesso di dire che le impostazioni di un utente sono salvate nella relativa /home, in cartelle nascoste (il cui nome inizia con un .) es. .gconf2

non so se ne eri già al corrente, ma repetita iuvant

:O

Ritratto di monsee
Offline
Last seen: 1 mese 2 settimane fa
Moderatore
Iscritto: 16/09/2009 - 12:34

Raffhell wrote:
Ma la distro supporta anche i .deb? (mi pareva d'aver capito che con smart fosse possibile una cosa del genere..)

No, la "distro" supporta solo gli RPM (quelli relativi a PCLinuxOS, per la precisione, son quelli veramente supportati... con altri RPM, qualche rischio c'è comunque). Nemmeno "smart" consente di installare pacchetti di natura diversa da quella prevista dal genere di pacchettizzazione.
Il massimo che puoi fare è prendere un pacchetto di un tipo (un DEB) e trasformarlo nell'altro (un RPM) per poi tentare di installare. Come ti ha giustamente indicato già Zafran, usando Alien.
Ma ad installare "a manina" in PCLinuxOS si rischia di di destabilizzare molto seriamente il Sistema e di ritrovarsi a percorrere -e d'urgenza- la dolce via "dell'ottuplice formattazione"...
Ti ripeto che la Home di OpenSUSE non può essere "trasformata" nella Home di PCLinuxOS senza incasinar gravemente il Sistema (intendo PCLinuxOS) appena installato.
Per cui, la miglior via è salvare i DATI che si desidera non vengan persi (e perdere comunque tutte le impostazioni) su HD esterno (o in qualsivoglia altro modo) e poi formattare, quando si installa PCLinuxOS, sia la Partizione di ROOT che la Partizione HOME del vecchio OpenSUSE.

Ritratto di zafran
Offline
Last seen: 2 giorni 26 min fa
Moderatore
Iscritto: 16/06/2008 - 16:10

monsee wrote:

Ti ripeto che la Home di OpenSUSE non può essere "trasformata" nella Home di PCLinuxOS senza incasinar gravemente il Sistema (intendo PCLinuxOS) appena installato.
[..]
formattare, quando si installa PCLinuxOS, sia la Partizione di ROOT che la Partizione HOME del vecchio OpenSUSE.

Ma perché dici così?
Una /home è una directory come tutte le altre, e come per tutti gli altri mount basta che il file system sia indicato correttamente nel fstab.

Il problema è in /home/utente che non tutti i sistemi usano nel solito modo e quindi è possibile, anche se non necessario, ritrovarsi a conflitti saltando da un sistema all'altro.
Ma se uno la usa con un sistema solo probabilmente se la vedrà modificare la prima volta che avvia il nuovo sistema senza, in teoria, altri problemi.

Nonostante questo, comunque, insisto a pensare che sia meglio fare utenti con nomi diversi così che niente vieti di attingere dalla /home/vecchioutente per prendere dati e impostazioni da copiare in /home/nuovoutente.

Ritratto di monsee
Offline
Last seen: 1 mese 2 settimane fa
Moderatore
Iscritto: 16/09/2009 - 12:34

Lo dico perché la Home contiene tutte le impostazioni personalizzate.
E OpenSUSE non è affatto PCLinuxOS.
Se dai a PCLinuxOS le impostazioni che van bene in OpenSUSE (o viceversa) è facile -ritengo- andare incontro a dei problemi nel Sistema.

Ritratto di patel
Offline
Last seen: 3 anni 6 mesi fa
Moderatore
Iscritto: 03/11/2007 - 07:31

la cosa più furba è infatti "fare utenti con nomi diversi così che niente vieti di attingere dalla /home/vecchioutente per prendere dati e impostazioni da copiare in /home/nuovoutente"
io lo faccio sempre con le cartelle .mozilla .thunderbird .skype ecc.

Ritratto di monsee
Offline
Last seen: 1 mese 2 settimane fa
Moderatore
Iscritto: 16/09/2009 - 12:34

Ah, beh, Patel: allora è ben diverso e -in tale caso- non posso che darvi ragione.

Ritratto di zafran
Offline
Last seen: 2 giorni 26 min fa
Moderatore
Iscritto: 16/06/2008 - 16:10

Amo patel

Ritratto di Raffhell
Offline
Last seen: 8 anni 3 settimane fa
Iscritto: 16/11/2011 - 18:16

Innanzitutto grazie per le utili risposte... I-m so happy

Ho installato PclinuxOS mantenendo la vecchia partizione "/home" (impostando un altro nome utente, ovviamente..) e formattando la "/" tuttavia non mi funziona la rete ethernet (ho provato ad impostare anche i DNS ma niente...). Idee su come potrei risolvere? (inoltre mi pare ci siano bug grafici in Kde... ma quello credo dipenda dal fatto che non ho installato compiz nè i driver nvidia...)

Ritratto di monsee
Offline
Last seen: 1 mese 2 settimane fa
Moderatore
Iscritto: 16/09/2009 - 12:34

Neanch'io installo mai Compiz, ma tutto funziona bene lo stesso. Per cui, la ragione del tuo problema dovrebbe potersi risolvere installando i drivers della Scheda Grafica (NVIDIA, se hai la NVIDIA).
Bizzarro davvero che la tua Ethernet cablata non funzioni: nel mio caso ha sempre funzionato automaticamente...
Non uso KDE dall'epoca della versione 2009 (perché non mi piace), però uso svariate altre versioni di PCLInuxOS. Immagino sia lo stesso, più o meno.

Ritratto di zafran
Offline
Last seen: 2 giorni 26 min fa
Moderatore
Iscritto: 16/06/2008 - 16:10

Bisognerebbe che tu dessi qualche altro dettaglio sulla rete.
La rete c'è? Cioè hai un router e il sistema lo vede?
Il comando ifconfig cosa ti risponde?