Disastro con PClinux64 2013.10

22 contenuti / 0 new
Ultimo contenuto
Ritratto di gino
Offline
Last seen: 1 anno 6 mesi fa
Iscritto: 12/01/2008 - 20:52
Disastro con PClinux64 2013.10

Un saluto a tutti.
Ho cercato di installare PCLinuxOS64 23013.10 e, dopo avere scelto per lui la giusta partizione, è partito formatandomi subito l'intero disco senza darmi la possibilità, come sempre avveniva, di scagliere su quale partizione installarlo. Oltre windows 8 avevo installato altre distro OS e sono tutte sparite! Ho dovuto reinstallare di nuovo il tutto con tante problematiche, tipo Windows (come suo solito!...).
Come mai questa storia con il nuovo PCLinuxos 2013.10? Qualcuno ne sa qualcosa? Eventualmente cosa dovrei vare adesso per evitare di nuovo il disastro?
Grazie.
Gino

Ritratto di Sargon6
Offline
Last seen: 3 anni 3 mesi fa
Iscritto: 05/08/2011 - 15:53

Ciò che scrivi mi coglie di sorpresa.
Ero già pronto a scrivere che io ho da poco installato PCLinux OS con KDE sia nella versione MiniMe, sia nella versione Full Monty e non mi è accaduto nulla del genere, quando mi sono accorto che tu parli della ISO 2013.10, ed io ho installato le iso 2013.08
Non capisco per quale motivo da giugno 2013 a ottobre 2013 PCLinuxOS ha prodotto 3 .iso per ogni versione di KDE, quando normalmente si hanno 2 rilasci in un anno... non vorrei che ci fossero dei problemi nascosti...

Ritratto di monsee
Offline
Last seen: 3 giorni 1 ora fa
Moderatore
Iscritto: 16/09/2009 - 12:34

... Sei SICURO di aver selezionato l'opzione di "partizionamento personalizzato" prima di avviar la scelta delle Partizioni in cui installare? Se lasci le impostazioni di default e vai in automatico, è naturale che si prenda tutto quanto l'Hard Disk.

Ritratto di gino
Offline
Last seen: 1 anno 6 mesi fa
Iscritto: 12/01/2008 - 20:52

Grazie della risposta monsee. Sono sicuro di avere per primo scelta la partizione manuale su cui installare PCLinux. Tuttavia proverò un'altra volta col timore del disastro!... E' la prima volta che mi capita una cosa del genere. Non capisco!
Grazie.
Gino

Ritratto di patel
Offline
Last seen: 3 anni 8 mesi fa
Moderatore
Iscritto: 03/11/2007 - 07:31

Chi ha il coraggio di installarlo dopo questa segnalazione ?

Ritratto di monsee
Offline
Last seen: 3 giorni 1 ora fa
Moderatore
Iscritto: 16/09/2009 - 12:34

Non fosse KDE4, lo installerei di certo io (perchè ritengo di poter controllare al meglio le cose in ogni caso [PCLinuxOS ne fornisce sempre la possibilità]), ma lo detesto proprio, io, KDE4...

Ritratto di zafran
Offline
Last seen: 4 giorni 8 ore fa
Moderatore
Iscritto: 16/06/2008 - 16:10

Ohibò, mai sentito nulla di simile.
Oltretutto l'opzione per occupare tutto il disco dà comunque una schermatina di conferma in cui si riepiloga anche che verrà creata una partizione di swap.

È vero che anche a me successe una cosa del genere (la schermatina volò via in un attimo) ma era con ubuntu e non certo con pclos e cmq la partizione di swap la fece e rispettò (se ne dubitava?) anche quella con windows.

Ritratto di gino
Offline
Last seen: 1 anno 6 mesi fa
Iscritto: 12/01/2008 - 20:52

Eh!...Purtroppo credo che sia un grosso bug in PCLinuxos 64 2013.10. Non azzardo, non rischio di nuovo dopo il disastro avvenuto in un lampo: azzerare totalmente l'hardisk! Ho installato una decina di volte pclinuxos in altre versioni e mi piaceva. Ma vedendo le difficoltà incontrate ora per reinstallare Windows 8 (telefonate varie alla Microsoft...purtroppo...ho bisogno di windows per un grande programma musicale, cioè Finale, che in linux non esiste uno, non dico uguale ..ma neanche simile...), per adesso ho abbandonato PCLinuxos...più avanti vedrò di riprovare con un PCLinixos più vecchio. A tal proposito quale versione mi potreste suggerire di scaricare?
Grazie.
Gino

Ritratto di dxgiusti
Offline
Last seen: 4 mesi 4 giorni fa
Iscritto: 22/01/2013 - 17:30

ciao, quanto ti è successo mi sembra abbastanza strano in quanto scegliendo custom disk partitioning:
http://www.pclinuxos.it/sites/pclinuxos.it/files/11.png
dovrai poi tu indicare la partizione, formattarla, dargli il mount.
se inveve vorrai fare esperienze diverse io uso mate:
http://www.pclinuxos.com/get-pclinuxos/lxde/
e sono contento.
info: con pclinux trovi un programma "mscore" che forse ti risolve il problema finalemusic.

Ritratto di zafran
Offline
Last seen: 4 giorni 8 ore fa
Moderatore
Iscritto: 16/06/2008 - 16:10

Un giro sul forum americano non mi ha fatto trovare report di problemi simili.

Ritratto di patel
Offline
Last seen: 3 anni 8 mesi fa
Moderatore
Iscritto: 03/11/2007 - 07:31

gino wrote:
dopo avere scelto per lui la giusta partizione, è partito formatandomi subito l'intero disco senza darmi la possibilità, come sempre avveniva, di scagliere su quale partizione installarlo.

dici di aver scelto la giusta partizione e poi che no ti ha dato la possibilità di scegliere su quale partizione installarlo, non vanno d'accordo le due cose, ti ricordi la sequenza delle operazioni ?

Ritratto di monsee
Offline
Last seen: 3 giorni 1 ora fa
Moderatore
Iscritto: 16/09/2009 - 12:34

Confermo che non sembrano esserci stati altri problemi simili a quello in cui8 sei incappato tu.
Comunque, se vuoi installare ugualmente un valido PCLinuxOS 64-bit, ti suggerisco PCLinuxOS64 LXDE (è uno dei 2 tipo di PCLinuxOS che io amo usare: l'altro è l'XFCE "Phoenix"-mini, il quale -al momento- non è disponibile per i 64-bit [esiste la ISO, ottima benché "unofficial", per ora, solo per i 32-bit]).
Puoi scaricar la iSO di PCLinuxOS64 LXDE dalla seguente pagina Web: http://www.pclinuxos.com/get-pclinuxos/e-17/
(l'han messa laddove avrebbero dovuto mettere la ISO della versione Enlightenment E-17... e solo il cielo sa perchè!)

Se preferisci un'interfaccia "stile Gnome2", puoi usare la ISO di PCLinuxOS64 MATE (che non conosco affatto, perchè non l'ho mai utilizzata), scaricabile dalla seguente pagina Web: http://www.pclinuxos.com/get-pclinuxos/lxde/
(che sta nella pagina che dovrebbe invece contener la versione LXDE... però non chiedermi perchè l'hanno schiaffata proprio lì)

Per scaricar la ISO che preferisci usare, scendi a fondo pagina e scarica utilizzando il Torrent (così sarà assai improbabole che la ISO che ottieni includa qualche errore di download).

Ritratto di gino
Offline
Last seen: 1 anno 6 mesi fa
Iscritto: 12/01/2008 - 20:52

Grazie, monsee, delle informazioni. Ti garantisco che ho per bene scelto la partizione per PClinux in questione, senza errori poiché non ho dubbi su questo, dopo averlo fatto tante volte, e che poi è partito quasi improvvisamente l'installazione e automaticamente la formatazione del disco da me non scelta!..
Comunque appena ho un po' di tempo installerò PCLinuxOS64 LXDE, cosa che già volevo fare prima invece di KDe..Mah! misteri dell'informatica. Adesso sono nel casino di rifare un po' tutto quello che avevo sul disco: è una lotta continua: c'è n'è sempre una!!!.
Grazie.
Gino

Ritratto di 500paolo
Offline
Last seen: 1 anno 1 settimana fa
Iscritto: 16/12/2011 - 10:52

Io continuo a sostenere che ci vuole un hd per ogni os...LOL!
Così facendo non ho mai perso alcuna installazione.

Ritratto di patel
Offline
Last seen: 3 anni 8 mesi fa
Moderatore
Iscritto: 03/11/2007 - 07:31

per essere più sicuri, un pc per ogni OS installato !!!
come farei io che ho almeno 5 sistemi installati ? qualche anno fa ne avevo 10.

Ritratto di 500paolo
Offline
Last seen: 1 anno 1 settimana fa
Iscritto: 16/12/2011 - 10:52

Non serve avere 10 sistemi installati, sono cose "passeggere" e inutili...che fai, passi il tempo ad aggiornare le distro per hobby? Se le vuoi provare fallo 2-3 per volta anche perche' non si puo' stare dietro a 10 o 5 cinque distro in modo efficiente ammesso che tu collabori nello sviluppo di queste altrimenti vale la 1° riga che ho scritto.

Dopo aver scelto la distro migliore con pacchetti rpm, la migliore con pacchetti deb, due versioni di win (magari xp e seven) siamo solo a 4 hd, e con i sata e una mb decente se ne possono gia' mettere 6, oltre a questo si puo' ricorrere a unita' esterne con i dock per hd che ne ospitano anche piu' due (linux mint, semplice linux, chakra, tutte le derivate puppylinux, e molte altre si installano e partono tranquillamente da hd su usb).

Ognuno fa del suo tempo e dei suoi dati cio' che vuole, io ne ho persi molti (un hd da 1tb) ma solo perche' in un impeto di rabbia ho dato un pugno al case del pc...era pero' colpa del mio vizio di recuperare le mb altrui dopo averle sostituite perche' difettose, ma mai un problema dovuto a un errore nel selezionare partizioni da formattare o da distro che per colpa loro o mia hanno piallato cio' che non dovevano, mai un problema per un grub modificato che ha incasinato il boot di altri s.o., o peggio ancora distro rimosse o sostituite che hanno reso inutilizzabile il grub. Ai piu' esperti quello del grub non risulta problematico, ma a molti crea tempo perso e a volte sconforto e formattazione facile, senza contare la possibile rottura di un hd: cosa succede se in questo hd risiedono tutte le distro o il grub che avvia tutto? Meglio limitare i danni no?

Ritratto di patel
Offline
Last seen: 3 anni 8 mesi fa
Moderatore
Iscritto: 03/11/2007 - 07:31

La tua è una opinione personale che avresti potuto evitare, se serve o non serve devo essere io a deciderlo.
Comunque rassicuratevi tutti, sto scrivendo da PClinux64 2013.10 KDE installato proprio stamattina in un vecchio KD da 40 Gb che tengo per le prove di questo tipo e si è installato tranquillamente nella partizione scelta da me selezionando la voce "Install in existing partition" senza formattare/eliminare le altre partizioni

Ritratto di 500paolo
Offline
Last seen: 1 anno 1 settimana fa
Iscritto: 16/12/2011 - 10:52

Perche' dovrei evitare di dire qualcosa? Mi sembrava che quì si era in clima di liberta' o ho offeso qualcuno?
In ogni caso io non parlavo dell'utente Patel e non l' ho nemmeno citato, quindi il discorso rimane sempre sul generico nonostante le parole possano aver toccato sul vivo quest'utente.

Nessuno pou' obbiettare che come ho descritto si ha il massimo della sicurezza possibile, ma allo stesso tempo ho detto che chiunque puo' fare cio' che vuole quindi qual'e' il problema?

Ritratto di monsee
Offline
Last seen: 3 giorni 1 ora fa
Moderatore
Iscritto: 16/09/2009 - 12:34

Ma no, non si tratta di offese...
Comunque, tanto per dire, io uso (ponendo più di un Sistema dentro ciascuno dei miei Hard Disks), sia BSD (NetBSD e PC-BSD 64 bit), CHE HAIKU (un UNIX ancora nella prima parte del proprio sviluppo) che Windows (sia Win98SE, che Win2000 Pro e anche WinXP Pro) che GNU/Linux (PCLinuxOS [sia LXDE che XFCE], Foresight Linux [sia XFCE che lXDE], Gentoo [XFCE], Scientific Linux [XFCE, basato su RedHat], Parabola Linux e ConnochaetOS [XFCE e LXDE, basati entrambi su ArcLinux... ma solo LXDE e IceWM il secondo, che peraltro non è più "in fase di sviluppo"], SliTaz [LXDE e XFCE] e PuppyLinux [quest'ultimo, solo "in Live", sia XFCE che Enlightenmant E-17]). Il tutto, usando 1 netbook, 3 notebook (uno dei quali, vecchissimo, costruito nel 1998 e un altro moderno e a 64-bit) e 2 DesktopPC.
E credimi, non mi sono mai dovuto trovare a fronteggiar "strane emergenze" (questo, soprattutto grazie a GAG, che uso con successo -ormai da anni- da floppy-disk).

Ritratto di Sargon6
Offline
Last seen: 3 anni 3 mesi fa
Iscritto: 05/08/2011 - 15:53

@500paolo:Tu scrivi «io non parlavo dell'utente Patel e non l' ho nemmeno citato, quindi il discorso rimane sempre sul generico», però se prima Patel scrive «come farei io che ho almeno 5 sistemi installati ? qualche anno fa ne avevo 10. »
e poi tu scrivi «Non serve avere 10 sistemi installati»
il riferimento a Patel è evidente, ma non sono intervenuto in questa discussione per difendere una persona che sa difendersi benissimo da solo.

Quello che vorrei far capire a te ed a tutti quelli che leggono questa discussione, è che si può ritenere che avere 10 sistemi operativi installati in un unico PC sia inutile, ma si può anche pensarla diversamente.

La frase «che fai, passi il tempo ad aggiornare le distro per hobby? Se le vuoi provare fallo 2-3 per volta anche perche' non si puo' stare dietro a 10 o 5 cinque distro in modo efficiente ammesso che tu collabori nello sviluppo di queste» non è un'opinione, ma una critica nei confronti di chi non la pensa come te.
Perchè non si può passare il tempo ad aggiornare le distro per hobby? Il PC è mio, e ci faccio quello che mi pare! Forse pensi che avere l'hobby di provare distro di Linux sia un comportamento sciocco? Non lo hai scritto, ma sembra che sia proprio così.
Conosco gente convinta che se hai hobby diversi dal calcio, sei un povero deficiente... certo tu non hai scritto nulla del genere, ma ci sei andato vicino...
Ognuno si tenga i suoi Hobby: tu il tuo (qualunque sia), io i miei (Installare, aggiornare, e provare distro di Linux, e solo uno dei miei hobby, non faccio questo 24 ore al dì per tutti i giorni della settimana).
Penso che questo OT possa concludersi qui, e mi auguro di poter contare anche sul tuo aiuto, quando io (per dare sfogo ad un mio hobby) chiederò aiuto per installare, aggiornare ed usare una distro di Linux

Ritratto di 500paolo
Offline
Last seen: 1 anno 1 settimana fa
Iscritto: 16/12/2011 - 10:52

Anche io provo tante distro linux (e anche altri s.o. come haiku, aros e kolibri) e lo faccio singolarmente su un hd riservato a questo scopo.

Certamente finiamola quì, primo perche' non intendevo dare questa idea, poi perche' questo e' un hobby e non una missione.

Comunque a me non e' piaciuto l'ironia di partenza:

Quote:

per essere più sicuri, un pc per ogni OS installato !!!

Ritratto di patel
Offline
Last seen: 3 anni 8 mesi fa
Moderatore
Iscritto: 03/11/2007 - 07:31

tutti presi dalla accesa discussione tra me e 550paolo e nessuno ha tirato un respiro di sollievo sul successo della mia installazione

Comunque rassicuratevi tutti, sto scrivendo da PClinux64 2013.10 KDE installato proprio stamattina in un vecchio KD da 40 Gb che tengo per le prove di questo tipo e si è installato tranquillamente nella partizione scelta da me selezionando la voce "Install in existing partition" senza formattare/eliminare le altre partizioni