Installazione PCLinuxOS su Dell Inspiron 15R SE

29 contenuti / 0 new
Ultimo contenuto
Ritratto di drumex
Offline
Last seen: 7 anni 6 giorni fa
Iscritto: 12/06/2013 - 09:23
Installazione PCLinuxOS su Dell Inspiron 15R SE

Buongiorno a tutto il forum!
Felice di postare qui per la prima volta!
Ho acquistato un portatile Dell da oggetto e su seggerimento di un amico sul altro forum, visto che ero combattuto su quale distribuzione installare, mi sono orientato verso PCLinuxOS.
Ho lavorato su Ubuntu che però, dopo l'avvento di Nautilus, non mi piace più e su Lubuntu che trovo davvero performante e graficamente molto carina (sul mio vecchio portatile non riuscivo ad installare molto purtroppo).
Ora volevo chiedere, secondo Voi, su una macchina performante come il Dell, quale ambiente grafico mi converrebbe installare.....
Lasciamo la versione ufficiale KDE?
Qualcuno di Voi ha già avuto modo di installare PCLinuxOS su una macchina come la mia?

Ringrazio tutti per le risposte!

Ritratto di monsee
Offline
Last seen: 4 mesi 2 settimane fa
Moderatore
Iscritto: 16/09/2009 - 12:34

Si tratta, se la memoria non mi inganna, di un notebook con Processore a 64-bit.
In questo momento, la sola versione direttamente installabile da LiveCD di PCLinuxOS a 64-bit è la versione KDE (ora siamo a KDE4.10).
... che personalmente detesto di tutto cuore e -di conseguenza- sconsiglio sempre a chiunque e comunque.
C'è, comunque, maniera di installare PCLinuxOS a 64-bit puntando ad un desktop-environment differente (o XFCE o LXDE oppure Enlightenment E17) se si sceglie di installare usando la ISO denominata "pclinuxos64-kde-minime"...
In questa maniera si va ad installare un desktop KDE di tipo abbastanza "minimale".
Una volta fatta l'installazione, poi, entrati per la prima volta sul desktop, si lancia Synaptic e si procede ad aggiornare il sistema (come sempre si deve fare quando si installa PCLinuxOS). Fatto questo, si procede ad installare i pacchetti relativi al desktop-environment che si desidera davvero utilizzare. Poniamo sia LXDE: bisogna semplicemente installare i pacchetti denominati "task-lxde" (e tutte le dipendenze loro correlate). Naturalmente, se di desidera XFCE, i pacchetti da installare sono quelli denominati "task-xfce", etc...
Una volta installati i pacchetti, è necessario chiudere tutto e riavviare il PC.
Al riavvio, nella schermata di Login, bisogna innanzi tutto selezionare l'avvio del desktop-environment desiderato (poniamo, per ipotesi, XFCE). Dopo di che, bisogna loggarsi. Verrà, poi, chiesto se si desiders usare quel desktop-environment (XFCE, nel nostro esempio) come "predefinito": rispondere di sì.

L'alternativa, ovviamente, è quella di installare la versione KDE e buonanotte...

Trovi entrambe le ISO (quella per il normale KDE a 64-bit e quella per il KDE-minime a 64-bit) nella pagina Web cui ti conduce il link seguente: http://ftp.nluug.nl/os/Linux/distr/pclinuxos/pclinuxos/live-cd/

Ritratto di drumex
Offline
Last seen: 7 anni 6 giorni fa
Iscritto: 12/06/2013 - 09:23

Ciao monsee e grazie per la tua risposta...
Per quale motivo KDE non ti va a genio?... ora che ho individuato, dopo notti insonni a pensare, quale sia la distribuzione che vorrei installare (scartando come già detto Ubuntu), mi metti in crisi.....

Sad

Ritratto di 500paolo
Offline
Last seen: 2 settimane 2 ore fa
Iscritto: 16/12/2011 - 10:52

Sono gusti, io per esempio non posso soffrire lxde e openbox in genere.
Uso kde e non lo sostituirei con null'altro, infatti mi piace personalizzare qualsiasi cosa, qualsiasi colore e pulsantino vario compreso il suo feedback al passaggio del mouse: non posso soffrire quelle decorazione delle finestre che danno il feedback al passaggio del mouse sui pulsanti "riduci/ingrandisci", "abbassa", "chiudi" (in genere sono su xfce) solo sulla finestra in primo piano mentre su quella in background non danno segni di vita.
Infine siamo a kde 4.10.4, siamo finalmente aggiornatissimi!

Devo comunque ammettere che due giorni fa mi sono fatto prendere dalla tentazione di riprovare gnome3 credendo che fosse l'unico DE evoluto quanto kde e ho tentato con sabayon conoscendo le ottime prestazioni di questo con kde...niente da fare, gnome3 e una cosa misera, difficile da personalizzare e se insisti presto lo riduci in modalita' ripiego e subito dopo a linea di comando, in effetti lo hanno "castrato" apposta per renderlo stabile, ma così e' meglio win8.

Che dirti, se proprio vuoi rinunciare al top anche se non hai problemi di prestazioni, almeno non scendere al di sotto di xfce...

Ritratto di monsee
Offline
Last seen: 4 mesi 2 settimane fa
Moderatore
Iscritto: 16/09/2009 - 12:34

drumex wrote:
Ciao monsee e grazie per la tua risposta...
Per quale motivo KDE non ti va a genio?... ora che ho individuato, dopo notti insonni a pensare, quale sia la distribuzione che vorrei installare (scartando come già detto Ubuntu), mi metti in crisi.....

:-(


Prego, figurati.
Ho in grande spregio (assoluto ed incondizionato) sia Gnome3 che KDE4.
E per un ottimo motivo (se preferisci, un ottimo "gusto"): il nome scelto per Gnome3 è stato -appunto- "Gnome3"... come se si trattasse dell'evoluzione di Gnome2... il che è completamente falso: Gnome3 è un desktop-environment costruito "da zero" (integralmente) e non ha alcunché di "derivato" -evolutivamente- da Gnome2. Gnome2, per me, può ben essere OK. Gnome3, è da buttare via a priori perchè chi l'ha creato ha scelto un nome che -e ben lo si poteva immaginare- avrebbe "ingannato" gli utenti, facendo loro credere che si trattasse di una "evoluzione di Gnome2". Concetto falso che, in parole più semplici, si può correttamente qualificare come "pura e semplice menzogna".
Identico discorso -uguale, uguale- vale anche per KDE4. KDE3 è più che accettabile (anzi, andava molto bene). Invece, KDE4 (che NON è in alcun modo "l'evoluzione di KDE3", bensì una cosa del tutto diversa e costruita completamente "da zero", senza nulla conservare -nemmeno come pura e semplice "linea evolutiva"- di KDE3) è un desktop-environment che si è presentato agli Utenti in modo -e con nome- "ingannevole" (spacciato per "la continuazione naturale di KDE3, è cosa del tutto indipendente, invece, da quel desktop-environment).
Ora, chiunque è libero di accettar l'idea di lasciarsi menare per il naso da questo o quel "trucchetto di marketing" e perfino di innamorarsi di qualcosa che gli è stato teso (offerto) usando un trucco ingannevole, ma io personalmente inclino a credere che se vieni ingannato -scientemente- sin dal "primo sguardo" (nel caso nostro, sin dalla scelta del nome), è cosa buona e saggia prendere (e mantenere, poi, per sempre -giacché l'abitudine all'inganno è un comportamento che moto di frequente tende a recidiva,- le debite distanze).

In quanto a quale "distro" usare, la scelta di PCLinuxOS che hai fatto, a mio parere, è ottima (io stesso uso PCLinuxOS, sia a 32-bit che a 64-bit -secondo il Processore,- nei miei computers). Ho solo adottato l'accortezza di evitar di utilizzare KDE. Pertanto, uso nei miei PC a 32 bit, ZEN-mini (che è Gnome2), PCLinuxOS LXDE (il migliore, a mio giudizio) e PCLinuxOS XFCE; nei miei PC a 64-bit, invece, uso PCLinuxOS XFCE e PCLinuxOS LXDE. E sono pienamente soddisfatto, t'assicuro, di ciascuno.

Ritratto di 500paolo
Offline
Last seen: 2 settimane 2 ore fa
Iscritto: 16/12/2011 - 10:52

Va beh, se e' questo il motivo dell'odio verso kde...e io che pensavo che ti avesse dato chi sa quali problemi.

Nemmeno io ho apprezzato l'abbandono di gnome2 e la creazione di quel mostro che si chiama gnome-shell, ma ormai e' inutile fossilizzarsi con una versione di gnome sempre piu' vetusta (parlo proprio di gnome in generale non di zen-mini), ci sono i surrogati mate e cinnamon ma sono pieni di bug e orrori grafici oltre a una possibilita' di personalizzazione piena di ostacoli tra gtk, gtk2 e gtk3 e spesso con risultati deludenti (mi pare che il mio tool preferito, gnome-color-chooser, non funzioni o funzioni a meta' con entrambi).

Gnome2 non e' piu' mantenuto:

http://it.wikipedia.org/wiki/MATE

Ritratto di drumex
Offline
Last seen: 7 anni 6 giorni fa
Iscritto: 12/06/2013 - 09:23

Cinnamon, mate.... Ho fatto bene allora a lasciar perdere Linux Mint... Smile
Ubuntu, che ho usato per tempo, mi ha deluso... Proprio non mi piace più con Nautilus.....
Lubuntu l'ho trovato invece davvero carino, performante e non richiede grosse performance di macchina.
Ma ora che ho finalmente possibilità di acquistare un nuovo PC performante e quindi la possibilità di installare un SO tosto, non voglio incasinarmi ulteriormente e la mia scelta rimane PCLinuxOS...
KDE, LXDE, XFCE.... Quello lo deciderò provandoli... Se però dite che KDE (il desktop della distribuzione ufficiale) è molto personalizzabile....la mia scelta cadrà su quello...
Mi piace molto personalizzare l'ambiente grafico.....
Poi avrò bisogno sicuramente di un Vostro aiuto per configurazioni ed ottimizzazioni del sistema...
Ci conto ragazzi!!!
Grazie mille ancora!!

Ritratto di zafran
Offline
Last seen: 4 mesi 2 settimane fa
Moderatore
Iscritto: 16/06/2008 - 16:10

KDE è la personalizzazione.
Che sia il 3 (mai abbastanza rimpianto) o il 4 (mai abbastanza discusso), ne puoi fare quello che vuoi.
La domanda che io mi faccio è "a cosa mai mi può servire colorare un bottone che per come sono fatto io cercherò di pigiare il meno possibile?".
Cioè a me un DE serve per far funzionare delle cose, più lo fa senza rompere meglio è.
Quindi, si penserebbe che kde fosse l'ultimo al quale mi rivolgerei: in realtà, no, i programmi che si porta dietro lui sono i migliori in assoluto e le qt sono probabilmente la cosa migliore successa nel desktop dall'invenzione delle finestre in poi.

Quindi ci si becca quel carrozzone inaudito di kde4 ricordando com'era funzionale e semplice e stabile e rassicurante kde3 prima che qualcuno (ha un nome e un cognome, anche se non lo ricordo, e gli è stata data carta bianca per kde; lui aveva i plasmoidi in capo e ne ha fatto kde4) ci rendesse orfani del DE migliore del mondo.

Monsee, come vedi e come già sapevi, sono d'accordo con te nelle valutazioni ma non puoi venire a protestare che papa Ratzinger NON è la naturale evoluzione di Benedetto XV anche se ne ha preso il nome con numero successivo.
Che c'entrano uno con l'altro?
Al massimo come vaga e generica ispirazione, cosa che infatti kde4 mantiene con l'uso delle qt.

Ritratto di 500paolo
Offline
Last seen: 2 settimane 2 ore fa
Iscritto: 16/12/2011 - 10:52

Ancora non capisco che problemi vi da kde4, 5,6,7 e così via...vi si blocca? Vi riavvia il pc o vivete come gli anziani di ricordi di gioventù e tutto il moderno va aborrito?

Io stesso critico gnome3 ma con motivazioni, quì invece sento solo questioni di ripicca per lo scippo di nomi.

@Zafran l'occhio vuole la sua parte altrimenti ci sono DE basati su X11 che non hanno nemmeno i tasti sulla decorazione o come windowmaker (che ogni tanto uso anch'io, sono solo 10mb) ridotti all'osso giusto per lanciare e chiudere programmi...quello non crasha mai, ma nemmeno niente fa, che facciamo per evitare di portare l'auto dal meccanico togliamo il motore e montiamo i pedali?
A questo punto ti basta un vecchio home computer come era l'amiga della commodore (che tra l'altro viene ancora usato con un s.o. che viene anche aggiornato!)

Ritratto di zafran
Offline
Last seen: 4 mesi 2 settimane fa
Moderatore
Iscritto: 16/06/2008 - 16:10

Semplicemente perché tutto era più intuitivo in kde3 e non tutto di quello che c'era sembra che sia arrivato in kde4.
Sembra, dico, perché i suoi sostemitori dicono che assolutamente nulla è stato perso ma sinceramente quelle 4 voci in croce che dovrebbero consifurare un pannello che diociscampi non abbia a sparire, mi son sempre sembrate ben poca cosa rispetto a quello che se ne poteva fare in kde3.

Ritratto di 500paolo
Offline
Last seen: 2 settimane 2 ore fa
Iscritto: 16/12/2011 - 10:52

Perdonami ma non ho capito il concetto riguardante il pannello, che fa sparisce? Certo se lo imposti perche' venga nascosto quando apri le finestre a schermo intero, per il resto a me non e' mai sparito.

Poi a te piaceva il pannello di kde3 perche' simile a quello di gnome, ma erano tempi in cui tutti i DE si differenziavano poco l'uno dall'altro: lo stesso pannello in basso, con il menu' all'angolo sx, il vassoio di sistema nell'angolo dx, insomma tutti uguali, l'unica conformazione diversa la dava windowmaker.

Ritratto di drumex
Offline
Last seen: 7 anni 6 giorni fa
Iscritto: 12/06/2013 - 09:23

Buongiorno ragazzi!!!
Arrivato il nuovo PC!
Smile Smile Smile

Iniziano i problemi....
PCLinuxOS non mi riconosce scheda video, scheda wireless e (male minore) mouse usb....
Ubuntu (accidenti a lui) riconosce subito tutto!
Mi date qualche suggerimento sulle prime operazioni da fare per cortesia?
Il fatto che non mi riconosca la wireless è un pò un problema perchè il router è ubicato nell'appartamento sopra il mio da mio suocero... Sad Volevo evitare di andare su e collegarmi in ethernet...... ma mi sa che dovrò per forza di cose farlo....

Ritratto di monsee
Offline
Last seen: 4 mesi 2 settimane fa
Moderatore
Iscritto: 16/09/2009 - 12:34

Buongiorno a te!
Innanzi tutto, sarebbe utile specificassi quale PCLinuxoS esattamente hai scelto di installare (sennò, darti una mano è molto più difficile, te l'assicuro).
La Scheda Video tua, se non rammento male dovrebbe essere una AMD... o sbaglio?
Dici che non viene riconosciuta: cosa succede esattamente? Ti appare qualche messaggiuo di errore? Puoi riportarcelo, per favore?
Verifica se hai installati dei pacchetti che includono (nel nome loro) la parola "fglrx". E riferiscici quali sono i loro nomi esatti (e completi, di tutti: dovrebbero essere 4 pacchetti, tre concernenti i drivers e uno riguardante il Catalyst Control Center).
Riguardo al mancato collegamento Wi-Fi, la questione è semplicemente la non-connessione o c'è anche qualche messaggio di errore?
Puoi dirci, per favore, anche quale scheda Wi-Fi hai?

Ritratto di monsee
Offline
Last seen: 4 mesi 2 settimane fa
Moderatore
Iscritto: 16/09/2009 - 12:34

500paolo wrote:
Vi riavvia il pc o vivete come gli anziani di ricordi di gioventù e tutto il moderno va aborrito?

Alla veneranda età di 56 anni... vivo come l'età mi comanda di fare (e ti confesso che i ricordi sono una gran bella componente della vita, se son belli!)...
Per rispondere alla tua domanda: 1) no, NON mi riavvia il PC; 2) no, NON "aborrisco" il moderno, affatto. Ma nemmeno lo idolatro... e, soprattutto, non mi precipito a buttar dentro al water quel che di buono esiste (e magari si può ulteriormente migliorare) per correre appresso ai "capriccetti" di questo o quel gruppo di Sviluppatori. Ogni risorsa valida gettata immotivatamente nel cestino rappresenta una perdita grave di sforzi effettuati e di risorse (anche potenziali) fatta forse a vantaggio del capriccio di qualcuno, ma a grave svantaggio di noi tutti, come pianeta e come società.

500paolo wrote:
... quì invece sento solo questioni di ripicca per lo scippo di nomi.

No, non è vero. Ci sarà stato un equivoco... o mi sarò espresso male io.
NON c'è stato alcuno "scippo di nome": c'è stata volontaria disonestà (posta in atto -apposta- ai danni degli Utenti).
Non c'è stato "scippo" semplicemente perchè il gruppo di Sviluppo che ha fatto Gnome3 è quello stesso identico che aveva fatto Gnome2 fino a qualche settimana prima. Analogamente, il gruppo che ha creato KDE4 è lo stesso che fino a poco prima aveva portato innanzi KDE3. Ergo, essendo i regolari "proprietari" del nome, NON hanno fatto "scippo" di sorta.
Quel che hanno fatto è estremamente più grave.
Hanno creato "ex-novo" un desktop-environment che niente aveva a che fare con KDE3 (nulla, assolutamente nulla, è derivato da KDE3, in KDE4... e assolutamente nulla è derivato da Gnome2, in Gnome3)... e poi, sapendo che gli Utenti NON avrebbero minimamente accettato di abbandonare il loro desktop affidabile e sicuro per correr dietro a delle ubbìe alquanto incongrue... han "battezzato" Gnome3 e KDE4 queste loro belle trovate, così da far credere che fossero l'evoluzione -naturale quanto necessaria- delle diffusissime, stabili e affidabilissime, Gnome2 e KDE3. Cosa che ha funzionato, talché un sacco di gente che amava usar KDE3 è passata a KDE4 credendo di poter mantenere, in questo modo, il suo amato desktop (e, invece, quel che gli hanno propinato non è manco lontano parente di KDE3).
Questa è non solo "pubblicità ingannevole", ma vera e propria mancanza di rispetto e di considerazione per tutti gli Utenti.
Nulla a che vedere, dunque, con il nome usato in sé. Né con Papa Francesco e l' "emerito" Benedetto XVI.
Quel che mi fa pensare è l'assoluta mancanza di rispetto e considerazione dimostrata nei riguardi degli Utenti (trattati come idioti e volontariamente -direi anche: facilmente- ingannati).
Se avessero chiamato Gnome3 "Flic" e KDE4 "Floc" son sicuro che ben pochi avrebbero abbandonato Gnome2 o l'amato KDE3 sol per il mero gusto di correr dietro alle loro bizzarre manie.
La regola che saggiamente vale (col PC) è: "Se tutto funziona a dovere, non stare a buttarlo via" (bene -ovviamente!- l'evoluzione migliorativa di quel che già funziona, ma male -inaccettabile spreco- gettar nel WC quel che egregiamente funziona e sbrigarsi a tirar lo sciacquone).
In quanto all'asserzione che KDE4 abbia oggi "i giusti sostituti" di quel che KDE3 offriva, sarei molto cauto. L'esempio più eclatante (non il solo, ovviamente) è rappresentato da KDEwebDev (esiste un pacchetto con questo nome anche in KDE4, ma niente di minimamente paragonabile a KDE3... specie quando si pensi al mai troppo compianto QuantaPlus [che esiste ancora, in GNU/Linux, ma solo in Scientific Linux e in CentOS, che l'hanno mantenuto, assieme a larghe parti di KDE3]). Ma c'è di peggio, e gravemente peggio. La strada intrapresa con Gnome3 e KDE4 è quella di "tagliare fuori scientemente" alcuni importanti "pezzi" dell'OpenSource dallo sviluppo. Una strategia adottata per primi dagli Sviluppatori di UBUNTU (che puntano a "tagliare fuori" non solo BSD, ma anche altre "distro" GNU/Linux non basate su DEBIAN), ma che ha infettato ben presto anche gli Sviluppatori di Gnome3 e KDE4.
Cosa che sta ben emergendo per quel che concerne il Sistema Operativo BSD.
La strada presa nello sviluppo -ad esempio, di KDE4 (ma analogo discorso si può fare per Gnome3)- ha già condotto all'immediata (e già attuale) conseguenza che non è possibile, ormai, più aggiornare taluni programmi relativi a KDE4 in GNU/Linux per il sistema BSD. Non è più possibile, ad esempio, effettuar l'aggiornamento all'ultima versione di Kile oggi esistente per GNU/Linux per chi usa BSD (non è una questione di Librerie: è una questione molto più complessa, collegata precisamente alle linee di sviluppo oggi adottate per i desktop-environments)... E questo è solo un esempio, un programma, ma se ne potrebbero già fare numerosi altri (e la situazione è destinata a degenerare -peraltro, assai velocemente- nel prossimo avvenire).

Ritratto di 500paolo
Offline
Last seen: 2 settimane 2 ore fa
Iscritto: 16/12/2011 - 10:52

L'hanno chiamato kde4 e non continuato a chiamare kde semplicemente, quindi siamo stati avvertiti (lo stesso per gnome).
Kde e' stato sempre chiamato kde e basta dalla 1° versione fino alla ultime 3.x quindi il "salto" e' stato evidenziato come del resto anche per gnome.

Nessuno, IMHO, puo' criticarli per continuare ad usare il "prefisso" kde e di seguito un numero: lo hanno creato loro e lo possono stravolgere giustamente.

Quindi sono d'accordo con te/voi quando rifiutate l'idea di utilizzarlo, meno quando viene criticato come non affidabile o lo sconsigliate, per gnome3 dite pure quello che volete, tanto sono palesi i problemi e i limiti che ha.

Ritratto di drumex
Offline
Last seen: 7 anni 6 giorni fa
Iscritto: 12/06/2013 - 09:23

Ho capito che alla fine è solo questione di preferenze personali...
Performante o no, KDE graficamente mi piace di più che gnome...

Ritratto di drumex
Offline
Last seen: 7 anni 6 giorni fa
Iscritto: 12/06/2013 - 09:23

monsee wrote:
Buongiorno a te!
Innanzi tutto, sarebbe utile specificassi quale PCLinuxoS esattamente hai scelto di installare (sennò, darti una mano è molto più difficile, te l'assicuro).
La Scheda Video tua, se non rammento male dovrebbe essere una AMD... o sbaglio?
Dici che non viene riconosciuta: cosa succede esattamente? Ti appare qualche messaggiuo di errore? Puoi riportarcelo, per favore?
Verifica se hai installati dei pacchetti che includono (nel nome loro) la parola "fglrx". E riferiscici quali sono i loro nomi esatti (e completi, di tutti: dovrebbero essere 4 pacchetti, tre concernenti i drivers e uno riguardante il Catalyst Control Center).
Riguardo al mancato collegamento Wi-Fi, la questione è semplicemente la non-connessione o c'è anche qualche messaggio di errore?
Puoi dirci, per favore, anche quale scheda Wi-Fi hai?

Allora:
Ho usato PCLinuxOS versione ufficiale;
Scheda video AMD Radeon HD 7730M 2GB;
Dopo l'installazione non esce nessun messaggio d'errore ma mi ritrovo con unica risoluzione disponibile 800x600;
Nessun messaggio di erore nella connessione ma ho solamente la LAN come opzione per connettermi;
Wireless : Intel 2230 WLAN Card (802.11n + BT 4.0) 1 SR
Driver : 2230 Wireless Card 1 SR
Daughter Board for WLAN 1 SR

Grazie per gli aiuti!!!

Ritratto di zafran
Offline
Last seen: 4 mesi 2 settimane fa
Moderatore
Iscritto: 16/06/2008 - 16:10

Devi cambiare la risoluzione nel settore dedicato all'avvio nel pannello di controllo.
È un po' nascosta tra le avanzate della voce del kermel che stai configurando.

Ritratto di drumex
Offline
Last seen: 7 anni 6 giorni fa
Iscritto: 12/06/2013 - 09:23

zafran wrote:
Devi cambiare la risoluzione nel settore dedicato all'avvio nel pannello di controllo.
È un po' nascosta tra le avanzate della voce del kermel che stai configurando.

Potresti spiegarti meglio?

Ritratto di zafran
Offline
Last seen: 4 mesi 2 settimane fa
Moderatore
Iscritto: 16/06/2008 - 16:10

Vado a memoria perché non ce l'ho sott'occhio in questo momento ma più o meno:
ConfiguraIlComputer -> OpzioniDiAvvio -> Linux [Modifica] -> Avanzate

Per il wireless, quella che hai postato è la descrizione dell'hardware come viene rilevato dal sistema?
Se fai una scansione delle reti disponibili cosa ti dice?

Ritratto di drumex
Offline
Last seen: 7 anni 6 giorni fa
Iscritto: 12/06/2013 - 09:23

Rieccomi.....
acc.... non sopporto Ubuntu..anzi, gnome!
Non mi piace, quindi ho riprovato PCLinuxOS.
Riuscito in modalità live a configurare la rete... Smile
Trovato il modo di cambiare settaggi alla scheda video.
Quindi....passo all'installazione.
Risultato:
A fine installazione riavvio il pc..
Vedo solo metà monitor (lato sinistro) e tutto a colori rgb....

Sad

Deciso quindi....
Chiedo ai moderatori se vogliono chiudere il thread....
Per ora mi dedico a Kubuntu.....
Grazie ancora a tutti per il supporto...
Ci troviamo in altri lidi....

Sad Sad Sad

Ritratto di monsee
Offline
Last seen: 4 mesi 2 settimane fa
Moderatore
Iscritto: 16/09/2009 - 12:34

500paolo wrote:
L'hanno chiamato kde4 e non continuato a chiamare kde semplicemente, quindi siamo stati avvertiti (lo stesso per gnome).
Kde e' stato sempre chiamato kde e basta dalla 1° versione fino alla ultime 3.x quindi il "salto" e' stato evidenziato come del resto anche per gnome.

Nessuno, IMHO, puo' criticarli per continuare ad usare il "prefisso" kde e di seguito un numero: lo hanno creato loro e lo possono stravolgere giustamente.


Ma neanche per idea!
Si chiamava KDE3... l'han praticamente gettato via e han tirato fuori KDE4, il che non sarebbe stato un inganno bello e buono per gli Utenti se KDE4 avesse avuto quelche parentela, sia pur minima, con KDE3. Solo che non è così: KDE4 non discente in alcun modo, minimamente, da KDE3.
Chiamarlo KDE4, come se si trattasse del successore di KDE3, è stato un inganno bello e buono nei riguardi degli Utenti.
Identico discorso vale per Gnome3 (non non è collegato a Gnome2 in alcun modo, anzi è cosa del tutto diversa e distantissima da Gnome2). Chiamarlo Gnome3, dunque, è stato un inganno belle e buono operato ai danni degli Utenti.
Comportamenti irriguardosi (anche dell'intelligenza degli Utenti che -ahiloro!- ti onorano della loro fiducia) come questo pongono in chiara evidenza lo sprezzo che taluni Sviluppatori nutrono per quelli che s'affidano con fiducia al loro lavoro.

Ritratto di monsee
Offline
Last seen: 4 mesi 2 settimane fa
Moderatore
Iscritto: 16/09/2009 - 12:34

drumex wrote:
Ho usato PCLinuxOS versione ufficiale

Detta così, abbi pazienza, non significa niente.

Hai usato la versione a 64-bit o quella a 32-bit?
Hai usato la versione KDE o la versione KDE-minime?
Sarebbe importante saperlo, per meglio saper che consigliarti.

Ritratto di 500paolo
Offline
Last seen: 2 settimane 2 ore fa
Iscritto: 16/12/2011 - 10:52

Ormai sembra sia ritornato alla *buntu, speriamo che li tutto gli funzioni anche se io ho qualche dubbio, ultimamente i produttori hw stanno facendo ostruzionismo all'opensource perche' richiamati all'ordine da chi del sw fa un business.

Ritratto di dxgiusti
Offline
Last seen: 3 settimane 2 giorni fa
Iscritto: 22/01/2013 - 17:30

drumex wrote:
Rieccomi.....
acc.... non sopporto Ubuntu..anzi, gnome!
Non mi piace, quindi ho riprovato PCLinuxOS.
Riuscito in modalità live a configurare la rete... Smile
Trovato il modo di cambiare settaggi alla scheda video.
Quindi....passo all'installazione.
Risultato:
A fine installazione riavvio il pc..
Vedo solo metà monitor (lato sinistro) e tutto a colori rgb....

Sad

Deciso quindi....
Chiedo ai moderatori se vogliono chiudere il thread....
Per ora mi dedico a Kubuntu.....
Grazie ancora a tutti per il supporto...
Ci troviamo in altri lidi....

Sad Sad :-(


se hai abbandonato allora niente. comunque la risoluzione del tuo problema è semplicissima, quando hai il sistema funzionante installato in quel modo, apri configura computer/hardware/scheda video ed imposta come predefinata la tua. esci e riavvia e per incanto tutto funzionerà.

Ritratto di drumex
Offline
Last seen: 7 anni 6 giorni fa
Iscritto: 12/06/2013 - 09:23

Il problema è che non si riesce a vedere granché al primo avvio dopo l'installazione. Si vede solo metà schermo e tutto a righe blu verdi e rosse...
Quelli che non capisco è come mai avviando in modalità live funzionava...

Ritratto di monsee
Offline
Last seen: 4 mesi 2 settimane fa
Moderatore
Iscritto: 16/09/2009 - 12:34

Immagino che la ragione possa essere di questo tipo: quando si avvia il LiveCD, vien scelto un driver per la Scheda Video abbastanza "generico" (non rende al meglio, ma è largamente compatibile). Quando, invece, poi, si avvia il Sistema installato, il Sistema medesimo punta a "caricare" il driver per la Scheda Video selezionando quello che ritiene il migliore.
Se accade che l'esatto driver non venga in dividuato (perchè, magari, la scheda Video necessaria non viene correttamente individuata dal Sistema) può avvenir che il driver prescelto si riveli del tutto inadeguato. in questo caso, scegliendo "a mano" il driver giusto, si può provare a rimediare (una volta che riesci a indicare al sistema qual'è il driver giusto -per te- da "caricare", il Sistema dovrebnbe riuscire a caricarlo, poi, senza problemi).

Ritratto di zafran
Offline
Last seen: 4 mesi 2 settimane fa
Moderatore
Iscritto: 16/06/2008 - 16:10

Avvia da live e guarda nel ConfiguraIlComputer se ti fa vedere il driver usato.
Se non ci arrivi, apri il file /etc/X11/xorg.conf che spero ci sia già e guarda alla sezione display che driver indica.

Stesse operazionl sulla versione installata e così almeno si saprà qualcosa di più.

Per partire con un driver generico che (salvo il vero) di solito funziona abbastanza bene, dai il comando < do-vesa > da shell di root.
Al riavvio della x, il vesa sarà il driver attivo e per cambiarlo dovrai farlo dal pannello di controllo o modificando il driver indicato in /etc/X11/xorg.conf.

Ritratto di drumex
Offline
Last seen: 7 anni 6 giorni fa
Iscritto: 12/06/2013 - 09:23

Vi ringrazio per i suggerimenti..
Per ora cerco di imparare più cose possibuli su Kubuntu...ma sicuramente non passerà molto tempo che rimetta mano a questo S.O.
Grazie per il supporto ragazzi!!!
Buona giornata a tutti!