@ Zafran

17 contenuti / 0 new
Ultimo contenuto
Ritratto di Genchi
Offline
Last seen: 8 anni 1 mese fa
Iscritto: 26/06/2010 - 01:28
@ Zafran

Scusa Zafran,
non per farti fretta ma alcune settimane fa mi avevi promesso l'indirizzo
di un gruppo di Windowsisti Anonimi per sistemare il notebook.
L'indirizzo sei riuscito a trovarlo ?
Grazie!

Ritratto di monsee
Offline
Last seen: 1 mese 2 settimane fa
Moderatore
Iscritto: 16/09/2009 - 12:34

Windowsisti Anonimi?... oh, mamma!
Cosa ti serve, Genchi: quale problema hai con Windows?

Ritratto di zafran
Online
Last seen: 5 min 6 sec fa
Moderatore
Iscritto: 16/06/2008 - 16:10

Genchi...
certe volte sei imbarazzante..... era una battuta.

Piallare windows dopo che l'hai pagato?
Non sarebbe meglio, semplicemente, non usarlo?
Ti posso indicare un gruppo di Windowsisti Anonimi, se temi di non farcela.

Mi dispiace solo essere stato il solo a riderne.
C'è di buono che dopo la tua risposta sto continuando a sganasciarmi.

Ammetto però che visto che l'idea mi era sembrata buona, avevo fatto un po' di indagini e trovato che qualcuno ci aveva già pensato e c'era un sito in inglese non aggiornato dal 2007
http://windowsanonymous.org
che però ora appare scaduto.

Credo di essere l'ultimo fortunato a esserci acceduto (accesso?) e averne letto i preziosi contenuti (Es: .. il primo passo è ammettere che il problema esiste..) che ovviamente portavano alla naturale raccomandazione di installarsi linux e farla finita con i comportamenti autolesionisti.
Si davano anche consigli ai familiari...

Ora, volendo, si potrebbe riprendere il discorso e fare un windowsistianonimi.it, con particolare attenzione agli aspetti psicologici della cosa, visto che abbiamo anche genchi dalla nostra.

Ritratto di patel
Offline
Last seen: 3 anni 6 mesi fa
Moderatore
Iscritto: 03/11/2007 - 07:31

Non sei stato il solo a riderne, ma sul momento non ho ritenuto opportuno infierire, poi, visto che era passato un po' di tempo, ho pensato che il buon Genchi avesse intuito che era una battuta ispirata agli alcoolisti anonimi.

Ritratto di zafran
Online
Last seen: 5 min 6 sec fa
Moderatore
Iscritto: 16/06/2008 - 16:10

Naturalmente non voglio infierire neanch'io.
E' solo che certi fraintendimenti sono irresistibili.
Spero che genchi ci rida con noi.

Ritratto di mikronimo
Offline
Last seen: 4 anni 7 mesi fa
Iscritto: 20/08/2011 - 11:51

A proposito di Windowisti scalmanati,

tanto che sto qui dentro dico la mia; voi scherzavate (ed è veramente da ribaltarsi), ma avete mai avuto a che fare, in qualche forum (frequento Punto Informatico e non solo, dalla lista di quelli che si trovano in IGoogle), con certi personaggi che vi saltano alla gola se, commentando sulla nuova "mirabolante" versione di IE o Win, che saranno pure migliorate, ma seguitano ad avere i soliti decennali problemi, sul genere: "speriamo che sia la volta buona; che non ci siano i soliti problemi di defrag, registri corrotti, ecc.", la risposta è che vogliono i link dei siti che "dimostrino" questi difetti di win (parlavo di xp e vista, ammettendo il netto miglioramento di 7), neanche fossero s.o. risalenti agli anni '80 (come DOS, che ho conosciuto e usato); ce li hanno avuti sotto le mani sicuramente, ma tanto fanno finta che fossero perfetti, così scrivono tutto un post di risposta infuriati, urlando (se mi scrivi tutto maiuscolo e grassetto...), "che non è vero, ma come usi il pc, ma devi ricompilare il kernel" e davanti al fatto che Win è l'essenza del "precotto" e "sigillato", quindi come ti arriva lo usi e seguiterai ad usarlo fino alla "miracolosa" versione successiva, dicono delle assurdità palesi e, infine, commentano fra loro, ben sapendo che leggerò le loro risposte: "questo qui [io] sarà il solito ragazzino di 12 che non sa nulla e non capisce nulla", come se l'età non fosse solo eventuale indice di scarsa conoscenza (da dimostrare, i genietti del pc di quell'età o poco più ce ne sono quanti ne vogliamo, non sono solo leggende metropolitane) e non di scarsa intelligenza; chiudo, dicendo che questi non solo avrebbero bisogno di una associazione di disintossicazione, ma anche di un buon terapeuta, che li inviti a fare lunghe passeggiate in campagna tra fiorellini, farfalline e apine ronzanti; per altre destinazioni, me ne sono preoccupato già io, puntualmente cassato, ma da che mondo è mondo aggredirmi (in qualsiasi maniera) non è mai stata una cosa prudente o intelligente da fare. Ciao.

Ritratto di monsee
Offline
Last seen: 1 mese 2 settimane fa
Moderatore
Iscritto: 16/09/2009 - 12:34

Ricordati sempre, Mik, che -cito H.G. Wells- che "Nel Paese dei Ciechi, il Cieco è Re"...
Non c'è un "sordo" più sordo di uno che NON VUOL sentire: puoi spolmonarti a spiegargli, ma non ti può sentire.

Ritratto di mikronimo
Offline
Last seen: 4 anni 7 mesi fa
Iscritto: 20/08/2011 - 11:51

Verissimo, ma io, dopo una lunga vita di esperienze, seguito ingenuamente a sperare di aver almeno il beneficio del dubbio e di non scontrarmi contro assolutismi; poi mi ricordo che la natura umana comprende anche l'impossibilità (non in tutti fortunatamente) di accettare diversità, perché per alcuni il punto fermo esterno (di qualunque natura esso sia), gli dà quella stabilità, di appartenenza (che credo sia una orrida aberrazione del giusto desiderio di socialità umana, che ne è anche la fonte del successo come specie) necessaria a non sentirsi alla deriva; da questo la "fede" difesa con le "guerre sante", che fin che sono a parole, danno solo fastidio, poi..., bhé basta accendere la televisione, leggere un libro di storia o un giornale moderno, per vederne i risultati. Attendo con impazienza (filosofica, non sarò qui a vederlo) l'Homo Superior, perché il clamorosamente sopravvalutato Homo Sapiens Sapiens è un dimostrato fallimento. Ma finisco qui, non è questo il luogo per simili ragionamenti. Alle prossime richieste informatiche. Ciao.

Ritratto di Genchi
Offline
Last seen: 8 anni 1 mese fa
Iscritto: 26/06/2010 - 01:28

Ehhh!!! briccone di uno Zafran, mi avevi convinto l'altra volta
che era un peccato buttare al macero Windows Professional che
avevo pagato con il notebook.
Così ho cercato di estrarlo usando l'apposito programma della
Samsung che viene dato in dotazione.

Morale della favola, il programma una volta lanciato aveva calcolato
che servivano 6 dischetti da 4,7 Gb l'uno, una volta riempito il quarto
Dvd la procedura mi andava in blocco.
Al terzo tentativo ho lasciato perdere perché mi sembrava una pirlata
visto che per Windows Seven Home Edition dal torrente mi è sempre
bastato un solo Dvd, poi senza …. blu andava diciamo come un treno
alla sua maniera.

Quello che avrei voluto chiedere per curiosità ai fantomatici Windowiani
Anonimi è che diavolo c'è su to notebook da rimpire 6 dividi da 4,7 Gb l'uno.
Tengo a precisare che io non ho installato un solo programma aggiuntivo a
quelli già esistenti su Windows Professional.

P.S. Volevo segnalarvi che grazie allo sciagurato AntiSpam che l'amministratore
si ostina ad usare, ora posso inserire un solo messaggio al giorno, senza anteprima
o correzioni, altrimenti neppure quello posso mettere.

Il latitante amministratore di questo forum è da un anno che mi fa penare con
questa situazione senza risolvere il problema.

Se non può fare la manutenzione del forum perché è rimasto in bolletta lo dica
chiaramente, oppure lo chiuda del tutto che ci fa più una bella figura.....

Ritratto di zafran
Online
Last seen: 5 min 6 sec fa
Moderatore
Iscritto: 16/06/2008 - 16:10

Cosa riescano a mettere dentro un windows non lo so ma come già detto se adesso vuoi scrivere in un filesystem ntfs da linux lo puoi fare abbastanza tranquillamente, quindi non vedo perché cancellarlo, visto che poi le probabilità di rimettercelo sono tutte da verificare.
L'autoaiuto era appunto per resistere all'impulso di avviarlo.

Quanto al forum, quoto sia te che hellraiser (ma che nome è? l'Alzatore dell'Inferno?)

Ritratto di monsee
Offline
Last seen: 1 mese 2 settimane fa
Moderatore
Iscritto: 16/09/2009 - 12:34

Personalmente, uso (non spesso) Windows (Win98SE, Win200Pro e WinXPPro), ma sia nel nuovo netbook che ho acquistato (che montava Win7 Starter Edition), sia nel nuovo notebook a 64 bit (che montava Win7 a 64bit), ho preferito spianar completamente l'Hard Disk senza manco averlo mai avviato prima (in questo modo, Windows non s'è manco svegliato ed è "passato a miglior vita" senza dover soffrire) e poi installare direttamente GNU/Linux e BSD... e mi ci son trovato, poi, benissimo. Naturalmente, se mai mi pungesse la voglia di beccar qualche virus mentre navigo in Rete, niente mi impedisce di installare il Windows OEM collegato al PC: di fatto, anche spianando l'HD nella maniera più totale, mi restano ancora i product-key ("saldati" al fondo del netbook e del notebook) e basterà riuscire a procurarmi la ISO OEM di Win7 Starter a 32 bit o il CD d'installazione OEM di Win7 a 64 bit, per poter reinstallare tutto quanto facilmente (e senza più aver la seccatura dei "programmi omaggio" che ti rifilano quando acquisti il PC)... I drivers necessari, infatti, li ho scaricati tutti quanti, salvandomeli su di un altro HD (esterno, che uso per tenerci dati di codesto tipo). Ma dubito parecchio che installerò e che userò mai un Windows successivo a Windows XP.

Ritratto di mikronimo
Offline
Last seen: 4 anni 7 mesi fa
Iscritto: 20/08/2011 - 11:51

In risposta al significato di hellraiser, dato che mi sono incuriosito anche io: più probabilmente portatore d'inferno, creatore di caos infernale, ispiratore di situazioni infernali (da wiktionary); con l'inglese le unioni di parole diverse cambiano parecchio il significato delle singole o di alcune delle stesse.

Ritratto di patel
Offline
Last seen: 3 anni 6 mesi fa
Moderatore
Iscritto: 03/11/2007 - 07:31

creatore di caos infernale si addice senz'altro, anche sul forum di ubuntu si sta dando da fare per portare un po' di scompiglio Smile Smile Smile

Ritratto di Genchi
Offline
Last seen: 8 anni 1 mese fa
Iscritto: 26/06/2010 - 01:28

Ragazzi, ho guardato per curiosità sul sito della Microsoft cosa
costava sto accidenti di Seven Professional che hanno infilato sul mio
notebook, la miseria mi è venuto un colpo quando ho visto il prezzo
329 €, questa è una rapina!!!

Vorrei tentare di mettere il multi boot con tutte le versioni esistenti PCLinuxOS + la
versione di Ubuntu del Prof. Cantaro + questo Seven Professional.

Come ho detto altre volte uso ormai Seven ogni morte di papa solo per aggiornare
il ricevitore satellitare dreambox. (non ci sono le versioni dei programmi per Linux)

Allora io avrei deciso di piallare l'installazione fatta in automatico da Seven che
ha occupato l'intero disco in questo modo (vedi foto), perché altrimenti non saprei
come metterci mano per inserire anche le varie distro Linux.

http://www.imagehost.it/di-UK3Z.png

Di estrarre Seven Professional per salvare una copia non se ne parla, il sistema con il
programma della Samsung in dotazione come avevo detto mi si bloccava al quarto Dvd
riempito, ma francamente di riempire 6 Dvd come prevede il programma non mi convinceva.

Quindi avrei pensato di scaricarlo da qui:
http://download.cnet.com/Windows-7-Professional/3000-18513_4-10906772.ht...

Penso che basti un solo dischetto per contenerlo, l'unico dubbio è che non capisco
se poi in fase d'istallazione si può settare la lingua italiana come avviene per Ubuntu.

Oppure è meglio pescare con uTorrent per trovare una versione direttamente in italiano ?

In fine per fare una cosa legale penso che si debba registrare con il numero di licenza che
si trova sull'etichetta posta sul fondo del notebook.

Voi che dite può andare bene questo percorso che ho pensato, oppure sto per fare l'ennesima
pirlata ?

P.S. Altra cosa, ma il notebook va registrato sul sito della Samsung per rendere
valida la garanzia, oppure basta tenere lo scontrino fiscale ?

Grazie!!!

Ritratto di monsee
Offline
Last seen: 1 mese 2 settimane fa
Moderatore
Iscritto: 16/09/2009 - 12:34

Non ti so dire se il Seven in lingua inglese sia poi traducibile (in genere, Microsoft NON consente cose di questo tipo: devi aver installato WindowsXP ITALIANO se vuoi avere WinXP in lingua italiana), ma -in ogni caso- se vuoi installare una versione di Seven che -per il tuo PC- non possa poi venir "vista" come "pirata", devi usare un Windows Seven (dell'identico tipo che hai tu [nei netbooks, per quel che ne so io, è la versione Starter] e della stessa lingua di quello che hai tu) che sia anche OEM. Se non è OEM, la tua installazione, poi, verrà probabilmente vista come "tarocca"...

Ritratto di mikronimo
Offline
Last seen: 4 anni 7 mesi fa
Iscritto: 20/08/2011 - 11:51

Permettete che questa volta il consiglio lo dia io; ho fatto lo stesso percorso quando installai la prima volta Ubuntu (8.10). Se Win 7 è già installato, non serve assolutamente toglierlo per per poi ricreare il tutto, ma è sufficiente ripartizionare l'hard disk, riducendo lo spazio a lui dedicato; a suo tempo ho seguito le istruzioni trovate sul sito del Majorana e se riuscii io...; comunque, queste le guide del Prof. Cantaro (http://www.istitutomajorana.it/index.php?option=com_content&task=view&id...) e fai la stessa cosa: carta, penna e concentrazione; nel tuo caso vale la guida: "Ubuntu e windows in dual boot"; la cosa vale per qualsiasi s.o linux, perché alla fine, nella partizione dedicata al s.o. Ubuntu puoi mettere qualunque altra distro (con identica procedura), ma il Prof. non credo conosca altro che Ubuntu o comunque di quello parla; non sarebbe male dare un'occhiata anche alle altre guide di quella sezione, sono utili ed interessanti. Oltre al consiglio di fare un backup, sarebbe bene deframmentare accuratamente la partizione win (due o anche tre volte: c'è un tool interno in win) per ridurre al minimo lo spazio occupato, dato che come sai win sparpaglia pezzi di programmi in giro per l'hd (come se tu prendessi un tuo libro, staccassi tutte le pagine e le buttassi in giro per la casa, a casaccio; nessuno ha mai capito l'utilità di fare una cosa del genere, salvo quella di far iper-lavorare l'hd stesso, cosa che ne accorcia la vita e fa davvero perdere tempo); credo che fare questo sia davvero più utile e facile (e impari qualcosa su come funziona un pc, a futura utilità), che formattare tutto e complicarsi la vita con licenze da recuperare e programmi piratati.

PS.: lo scopri che ora quanto costa quella schifezza di Win e perché sia nato l'open source? Wink

Ritratto di mikronimo
Offline
Last seen: 4 anni 7 mesi fa
Iscritto: 20/08/2011 - 11:51

Me ne sono dimenticata una: casinista... appunto. Wink