Relase di PCLinuxOS: giusto per capire.

25 contenuti / 0 new
Ultimo contenuto
Ritratto di Sargon6
Offline
Last seen: 3 anni 1 mese fa
Iscritto: 05/08/2011 - 15:53
Relase di PCLinuxOS: giusto per capire.

Io sono nuovo di PCLinuxOS, quindi la domanda che sto per fare su potrà sembrare una banalità, ma per me non lo è.
Dopo un aggiornamento, c'é differenza fra una relase e l'altra del medesimo desktop?
Per esempio: se installassi pclinuxos-kde-2010.12.iso e poi aggiornassi il sistema, il risultato è identico a quello ottenuto se installo pclinuxos-kde-2011.6.iso e poi aggiorno il sistema?

Ritratto di zafran
Offline
Last seen: 5 giorni 55 min fa
Moderatore
Iscritto: 16/06/2008 - 16:10

La teoria vorrebbe che fossero uguali ma secondo me invece non è esattamente la stessa cosa.
Infatti xorg e il kernel sono stati entrambi aggiornati e nei miei vetusti computer hanno bisogno uno dell'altro, pena strani e molto irritanti comportamenti.
Quindi se parti da una 2010 bada che anche il kernel venga aggiornato e incrocia le dita.

Ma se fai un'installazione ex-novo chi te lo fa fare di downloadare quasi un altro giga di roba e poi aspettare che tutto il sistema o quasi venga sostituito e riconfigurato?

Ritratto di ernstfree
Offline
Last seen: 2 anni 11 mesi fa
Iscritto: 09/08/2011 - 16:02

Istintivamente io avrei detto di si ..., rolling è sempre rolling! E' chiaro che se ci metti le mani nelle versioni vecchie, puoi modificare il naturale percorso di aggiornamento .... Resta chiaramente valido, più del mio, il concetto espresso da Zafran.

Ernst

hellraiser (non verificato)
Ritratto di hellraiser

Ciao Sargon6

Probabilmente già lo sai, ma forse può esserti d'aiuto andare sulla homepage del progetto PCLinuxOS
http://www.pclinuxos.com/forum/index.php
trattasi di distro made in U.S.A.

Wink

hellraiser (non verificato)
Ritratto di hellraiser

approposito, da quello che ho visto sul sito internazionele, PCLinuxOS è rilasciata nelle seguenti versioni Desktop enviroment:

KDE e KDE MiniMe (vers kde leggera )

LXDE e LXDE Mini (vers. lxde leggera )

XFCE e Phinx ( vers. xfce leggera)

OpenBox

Full Monty (una vers. KDE in dvd con circa 3.000 pacchetti software già preinstallati, inclusi driver e alcune lingue, come ad esempio l'italiano! Blum 3

Ritratto di zafran
Offline
Last seen: 5 giorni 55 min fa
Moderatore
Iscritto: 16/06/2008 - 16:10

Se non è ancora disponibile starà per arrivare.
Se vuoi comunque puoi provare a mettere e17 sul sistema che hai già.

Ritratto di patel
Offline
Last seen: 3 anni 6 mesi fa
Moderatore
Iscritto: 03/11/2007 - 07:31

La cosa strana è che la versione 2010 è introvabile http://www.gmstyle.org/distribuzioni-testate/37-pclinuxos-2010-con-deskt...

Ritratto di zafran
Offline
Last seen: 5 giorni 55 min fa
Moderatore
Iscritto: 16/06/2008 - 16:10

E' introvabile perché non ha più molto senso tenerla in circolazione.
Come già detto, una 2010 upgradata è molto simile ma non identica a una 2011.
Quindi, sicuramente, l'intenzione è quella di evitare casini.

Se proprio non ne puoi fare a meno, potrei guardare se ce l'ho io ma scurdammece che mi metta a uploadare 700 mega di una distribuzione di un anno fa.

Però se tanto tanto vivi lo stesso e nessuno dei tuoi familiari deve la vita a quella iso, secondo me ti conviene avviare synaptic, installare
«task-enlightenment» e qualche altro pacchetto scelto a naso dopodiché chiudi la sessione, la riavvii scegliendo enlightenment dall'apposito menù di kdm e ci racconti cosa ne pensi.

O aspetti fino a che esce pclos con e17 predefinito.

Ritratto di ernstfree
Offline
Last seen: 2 anni 11 mesi fa
Iscritto: 09/08/2011 - 16:02

Se non resisti all'attesa, qui docresti trovare quel che cerchi (2010):
http://ftp.riken.go.jp/Linux/pclinuxos/live-cd/
oppure
http://ftp.sjtu.edu.cn/pub/mirror2/www.pclinuxos.com/pclinuxos/live-cd/

Ernst

hellraiser (non verificato)
Ritratto di hellraiser

Le VERSIONI NON UFFICIALI i, cioè quelle create dalla comunità sono

PcìCLinuxOS Zen: http://zen.pclinuxos.org.pl/ - una versione abbastanza modificata che si basa su gnome 2.32.1

PCLinuxOS e17: http://www.csolisphotography.com/iso/ - è un indirizzo dove scaricare la e17.
Disponibile nelle versioni: Black Myst, Summer Fairy e barebones. Dovrebbero differire tra di loro solo per i temi grafici di cui portano il nome. Barebone verosimilmente dovrebbe essere "liscia", senza alcun tema.

la iso di e17 2010 è stata droppata (c'eàa un threda apposito sul forum di pclinuxos.com) e mi sembra di aver letto che non sarà più supportata ufficialmente dagli sviluppatori. Donde per cui..

EDIT: oggin (7/11/2011) andando sul sito pclinuxos.com e cliccando sul link "Get PCLinuxOS" mi son trovato davanti:

PCLinuxOS is available featuring various desktop interfaces depending on your needs.

KDE Desktop

The following are PCLinuxOS community releases by members of the PCLinuxOS community.

LXDE Desktop

XFCE Desktop

OpenBox Desktop

Full Monty Desktop

può darsi che, forse per le non tantissime forze a disposizione, abbiano deciso di mantenere solo KDE come versione ufficiale e di "dare in gestione" le altre alla comunità di fans/sviluppatori?

Forse mi sbaglio? Delucidazioni in merita sarebbero apprezzate

Biggrin

Ritratto di monsee
Offline
Last seen: 1 mese 3 settimane fa
Moderatore
Iscritto: 16/09/2009 - 12:34

No, semplicemente le versioni "della Community" sono considerate ad ogni effetto "versioni ufficiali".
Le versioni "non-ufficiali" (che talora sono state "ufficiali" per qualche tempo, prima di venir "degradate" al rango di "non-ufficiali") son opera talvolta degli stessi che hanno creato le versioni "ufficiali" (esempio: Sproggy è il creatore della versione ufficiale XFCE-Phoenix, ma anche della versione non-ufficiale Phinx-Desktop [di cui sta realizzando la versione a 64 bit]; Melodie è la creatrice delle versioni ufficiali OpenBox e OpenBox Bonsai, ma anche della versione non-ufficiale Education). Il fatto di trovarsi oppure no inclusi nella categoria "ufficiale" dipende dal giudizio di Texstar (che può -e alle volte lo ha fatto- mutare opinione in capo a poche ore).

hellraiser (non verificato)
Ritratto di hellraiser

monsee wrote:
No, semplicemente le versioni "della Community" sono considerate ad ogni effetto "versioni ufficiali".
Le versioni "non-ufficiali" (che talora sono state "ufficiali" per qualche tempo, prima di venir "degradate" al rango di "non-ufficiali") son opera talvolta degli stessi che hanno creato le versioni "ufficiali" (esempio: Sproggy è il creatore della versione ufficiale XFCE-Phoenix, ma anche della versione non-ufficiale Phinx-Desktop [di cui sta realizzando la versione a 64 bit]; Melodie è la creatrice delle versioni ufficiali OpenBox e OpenBox Bonsai, ma anche della versione non-ufficiale Education). Il fatto di trovarsi oppure no inclusi nella categoria "ufficiale" dipende dal giudizio di Texstar (che può -e alle volte lo ha fatto- mutare opinione in capo a poche ore).

mmmhhh....bisognerebbe che si decidano una buona volta, no?

Ritratto di monsee
Offline
Last seen: 1 mese 3 settimane fa
Moderatore
Iscritto: 16/09/2009 - 12:34

No.
È giusto sia Texstar, secondo quel che crede, a decidere.
Di fatto, per noi Utenti, quel che soltanto conta è saper che anche le versioni "non-ufficiali" posson benissimo esser di grande valore.
Ad esempio, l'esclusione della versione "Education" è nata dal fatto puro e semplice che Texstar non vede con simpatia le "versioni scolastico/educazionali" e non da altre ragioni. L'esclusione delle versioni che usano il desktop-environment E-17 dalla "ufficiali" discende dal fatto che la loro autrice e Texstar non sono d'accordo su di un paio di cose... Il fatto che Phinx-Desktop sia stato repentinamente escluso dal novero delle versioni "ufficiali" (anche se è possibile ancora scaricar la ISO dal sito ufficiale [è quella indicata come "XFCE-mini"]) dipende dal fatto che il creatore ha scelto di operar talune scelte -per lo sviluppo futuro- che Texstar non condivide pienamente).
Che debba essere Texstar a stabilir le cose è fatto giusto e naturale (è lui, sin dal principio, il vero "ideatore" (nonché il capo-team del team di Sviluppo) di PCLinuxOS. La cosa positiva, in ogni caso, è che la collaborazione fra chi porta avanti le "versioni ufficiali" e chi porta avanti quelle "non-ufficiali" resta comunque attiva e molto assidua (lo stesso Texstar interviene, sporadicamente (ma sovente), a dar volontariamente una mano anche nelle problematiche di sviluppo attinenti a questa o quella versione "non-ufficale"... e lo fa direttamente sul Forum ufficale americano, Forum cui sono iscritti anche quelli che si occupan di sviluppare le versioni "non-ufficiali" e in cui le idee si incontrano facendo germogliare nuove idee (con Texstar che sorveglia, talora un poco arcigno, e interviene sovente a dar buoni consigli).
Insomma, anche in questo, PCLinuxOS è una "distro" molto differente dalle altre note in ambiente GNU/Linux.

hellraiser (non verificato)
Ritratto di hellraiser

ultimissime, oggi sono cominciati i test della versione enlightment a 64 bit:

http://www.pclinuxos.com/forum/index.php/topic,100003.0.html

già 2-3 goirni fa sono apparsi ben 120 pacchetti a 64 bitnei repositories, asserisco in quanto uso una vers test a 64 bit..poi enlightment mi piace moltissimo...

e vai!!

Biggrin

nel frattempo, ecco il link per scaricare la vers E17 barebones ottimizzata per laptops (disponibile sul server dropbox):

http://dl.dropbox.com/u/49300324/barebones-laptop.iso

http://dl.dropbox.com/u/49300324/barebones-laptop.txt

Ritratto di francesco bat
Offline
Last seen: 2 mesi 2 settimane fa
Iscritto: 20/11/2011 - 02:46

Ciao a tutti.
Per non creare un'altra discussione simile o fotocopia, mi unisco a questa.
Tanto per sapere: una volta installato una versione di pclinuxos, vuol dire che mi terrò sempre quella per molto tempo ?
Cioè quello che voglio dire, ogni tanto bisogna formattare oppure ci si sta così per anni, tanto per rendermi un pò conto e organizzarmi per eventuali formattazioni periodiche (anche se a lunga distanza).
Ciao
Francesco bat

hellraiser (non verificato)
Ritratto di hellraiser

francesco bat wrote:
Ciao a tutti.
Per non creare un'altra discussione simile o fotocopia, mi unisco a questa.
Tanto per sapere: una volta installato una versione di pclinuxos, vuol dire che mi terrò sempre quella per molto tempo ?
Cioè quello che voglio dire, ogni tanto bisogna formattare oppure ci si sta così per anni, tanto per rendermi un pò conto e organizzarmi per eventuali formattazioni periodiche (anche se a lunga distanza).
Ciao
Francesco bat

beh io credo (e spero di no) a meno che tu non te la vada proprio a cercare, tipo un uso disinvolto dei poteri di amministratore o fare alcune cose sconsigliatissimi , tipo il controllo di un filesystem su una partizione montate, che è deletrio per la stessa ed inoltre causerebbe danni fisici al disco!!!

Baste sempre documentarsi prima di fare qualunque cosa. E AVERE SEMPRE BACKUP

Ritratto di zafran
Offline
Last seen: 5 giorni 55 min fa
Moderatore
Iscritto: 16/06/2008 - 16:10

hellraiser wrote:

AVERE SEMPRE BACKUP

Parole sante.
La teoria è che non ce ne sarà bisogno ma visto che la teoria e la pratica coincidono in teoria ma non in pratica...

A parte gli scherzi, pclos è veramente rolling. ho reinstallato nel 2009 per un upgrade di versione (ma altri non dovettero) e un'altra volta per probabile colpa mia.
Cmq se si pensa a quanto poco ci vuole a reinstallare, il problema non si pone.
Tienti un backup aggiornato di dati e configurazioni e vivi tranquillo.

Di mantenere una home esterna alla / in modo da non formattarla durante l'installazione se n'è parlato pochi giorni fa.
Se lo cerchi, ritrovi il thred.

Ritratto di francesco bat
Offline
Last seen: 2 mesi 2 settimane fa
Iscritto: 20/11/2011 - 02:46

zafran wrote:
hellraiser wrote:

AVERE SEMPRE BACKUP

Parole sante.
La teoria è che non ce ne sarà bisogno ma visto che la teoria e la pratica coincidono in teoria ma non in pratica...

A parte gli scherzi, pclos è veramente rolling. ho reinstallato nel 2009 per un upgrade di versione (ma altri non dovettero) e un'altra volta per probabile colpa mia.
Cmq se si pensa a quanto poco ci vuole a reinstallare, il problema non si pone.
Tienti un backup aggiornato di dati e configurazioni e vivi tranquillo.

Di mantenere una home esterna alla / in modo da non formattarla durante l'installazione se n'è parlato pochi giorni fa.
Se lo cerchi, ritrovi il thred.

In genere io nella home non ci ho quasi niente, ovvero tutto quello che mi è utile nella home lo backuppo sempre in un'altra partizione.
Ma perchè, è così allucinante nel caso dovesse paralizzarsi tutto ?
Se dovessi accederci da live nella home, non sarebbe possibile ?
Ciao
Francesco bat

Ritratto di mikronimo
Offline
Last seen: 4 anni 7 mesi fa
Iscritto: 20/08/2011 - 11:51

francesco bat wrote:
Ciao a tutti.
Per non creare un'altra discussione simile o fotocopia, mi unisco a questa.
Tanto per sapere: una volta installato una versione di pclinuxos, vuol dire che mi terrò sempre quella per molto tempo ?
Cioè quello che voglio dire, ogni tanto bisogna formattare oppure ci si sta così per anni, tanto per rendermi un pò conto e organizzarmi per eventuali formattazioni periodiche (anche se a lunga distanza).
Ciao
Francesco bat

Significa che pclos è una distribuzione rolling (precisamente half rolling) e con un aggiornamento regolare non servirà (in linea di principio, dato che incidenti, soprattutto se si va a fare esperimenti "buffi", ne possono sempre accadere e allora si dovrà reinstallare tutto, ma è un caso limite) fare nuove installazioni in stile ubuntu, a cadenze fisse; aprendo synaptic (si può fare e conviene farlo giornalmente: è un lavoro di pochissimi minuti), ricaricando i repository (l'icona alla estrema sinistra in alto), marcando gli aggiornamenti eventualmente rilevati (dal confronto con le versioni dei file e programmi presenti nel pc e le versioni presenti nei repository, compreso il core del sistema operativo) e applicando si ottiene un sistema fresco e aggiornato alle versioni stabili (ecco perché half-rolling, piuttosto che rolling pura che prevederebbe anche l'aggiornamento a versioni "sperimentali" o beta se vogliamo); in più (se sia realmente un bene oppure no è da considerarsi una opinione personale), pclos non corre proprio, sul piano degli aggiornamenti; basta considerare che kde è ancora alla versione 4.6.5, quando in openSUSE è ritenuta stabile le versione 4.7.3 ed è in arrivo la 4.8.; stesso discorso per il kernel che in suse è alla 3.1.4, mentre in pclos sta ancora alla 2.6.xx (non ricordo bene); di sicuro pclos è stabilissima e tanto basta per chi non vuole neanche la sorpresa di un piccolo crash di kwin (il gestore della finestra grafica in kde). Che il sistema rolling sia di estrema convenienza è evidente, dato che (nonostante chi seguita a dire che reinstallare sia un lavoro di pochi minuti) tra tempi di scaricamento, installazione, installazione di programmi (sia quelli presenti nei repository, che quelli extra) e riaggiustamenti vari (e sempre che si sia prevista una partizione /home, in cui tutte le configurazioni personali e dei vari programmi restano intoccate, non formattandole in caso di reinstallazione), si perdono parecchie ore, che, a seconda del tempo personalmente disponibile, possono significare un paio di giorni per tornare completamente operativi.

Edit: sono arrivato tardi a dire la mia; zafran ed hellraiser mi hanno battuto sul tempo; stanotte non riuscirò a dormire per questo... LOL

Ritratto di zafran
Offline
Last seen: 5 giorni 55 min fa
Moderatore
Iscritto: 16/06/2008 - 16:10

francesco bat wrote:

Ma perchè, è così allucinante nel caso dovesse paralizzarsi tutto ?
Se dovessi accederci da live nella home, non sarebbe possibile ?
Ciao
Francesco bat

Certo.
Se il sistema si bloccasse puoi sempre avviare una live e recuperare tutto quello che ti pare.
Basta che l'hard disk giri ancora.
Naturalmente nel caso di file di configurazione è meglio averli copiati quando il sistema era sano, altrimenti potrebbero essersi corrotti nel crash (ma si sta parlando di casi limite, chiaramente).

Ritratto di francesco bat
Offline
Last seen: 2 mesi 2 settimane fa
Iscritto: 20/11/2011 - 02:46

Grazie mille ragazzi !
È stato chiarissimo tutto.
Pensavo che se si bloccasse pclos diventava il sistema totalmente inaccessibile anche da live stile come quando si rompe un hard disk.
Del resto ho un esperienza decennale con i computer e alcuni incubi passati con winzozz Biggrin di problemi nel fare i backup e recuperare i dati (quando non esistevano ancora le live di linux).
Negli ultimi anni a questa parte, da quando uso linux, la home non la uso quasi proprio per i dati personali (a parte alcune cose che ci tengo sopra per praticità di consulto); io backuppo sempre tutto in un'altra partizione che poi periodicamente da lì backuppo sui dvd o cd.
Più che altro nella home ci tengo dati provvisori che devono esser e successivamente spostati nell'altra partizione, oppure files già backuppati per un più pratico consulto.
La mia paura era se il sistema si paralizzasse prima di un backup e non sarei potuto accedere alla home successivamente da live, ma fortunatamente non è così Smile
Ciao
Francesco bat

hellraiser (non verificato)
Ritratto di hellraiser

il 19 dicembre 2011, su pclinuxos-testerr group è stato da to l'annuncio del rilascio della versoine beta di pclinuxos phoenix 64 bit

ecco il link da cui scaricare la iso:

http://cozmodesigns.co.uk/files/index.php?dir=Phoenix%2064/&file=pclinux...

;=)

Ritratto di monsee
Offline
Last seen: 1 mese 3 settimane fa
Moderatore
Iscritto: 16/09/2009 - 12:34

Bene: abbiamo anche la versione Phoenix a 64 bit in piena fase di realizzazione, allora.
Non vedo l'ora che abbian perfezionato (com'è giusto fare, anche quando ciò crea forti ritardi nei tempi di rilascio) tutte le versioni (a questo punto, si stan portando al 64 bit, sia la versione KDE che la versione LXDE che la versione XFCE che la versione Enlightenment E17 che la versione ZEN-mini [con Gnome3 e che dovrebbe esser disponibile per il download già dai primi di gennaio]). Mi par di capire che i vari Sviluppatori di PCLinuxOS stian lavorando -more solito- davvero assai bene).

hellraiser (non verificato)
Ritratto di hellraiser

hellraiser wrote:
ultimissime, oggi sono cominciati i test della versione enlightment a 64 bit:

http://www.pclinuxos.com/forum/index.php/topic,100003.0.html

scusate, ma non riesco ad accedere al suindicato link, clikkandoci sopra il sito di pclinuxos.com mi accoglie con un messaggio:

Quote:

The topic or board you are looking for appears to be either missing or off limits to you.
Please login below or register an account with PCLinuxOS-Forums.

no è che sapreste indicarmi il sito/link "ufficiale" (tipo qualche "community web site") da cui scaricare la versione e17 a 64 bit di pclinuxos?

Ritratto di monsee
Offline
Last seen: 1 mese 3 settimane fa
Moderatore
Iscritto: 16/09/2009 - 12:34

Rammento di avere visto anch'io la discussione in questione... e il post in cui Linuxera annunciava la preparazione della ISO a 64 bit (che però, era solo "per fare i test": non si trattava di una versione finale e definitiva). Ora, però, non la ritrovo. Mi par proprio che l'abbian tolta. Può esser che sia stata rimossa perché i test sono già in corso e non servono ulteriori tester... o perché Linuxera ha deciso di far dei cambiamenti -sulla base dei primi tests- e poi creare una seconda ISO "da test"... Comunque, c'è solo da avere un po' di pazienza. Fra non molto, reperire le ISO (quelle finali "stabili", ovviamente) diverrà un po' più facile.