No driver ? No Linux !

23 contenuti / 0 new
Ultimo contenuto
Ritratto di FigliodiDebian
Offline
Last seen: 11 anni 6 mesi fa
Iscritto: 26/01/2008 - 17:59
No driver ? No Linux !

Esiste in linux un progetto preciso, solido e di "larga intesa" Smile che miri o colmare seriamente l'oceanico e focale divario con il mondo win sul fronte dei driver ? Siamo ancora con le liti dei driver open?
Discussione a parer mio assolutamente folle.
Errore che M. non ha mai fatto.
Per quanto tempo ancora dovremo MAKEizzare all'esaurimento
per accendere un led verde pallido a una cam da 13 euro?
No driver ? No Linux !
---
Vorrei anche rinfrescare un discorsino un attimino spento. (almeno per me)
Qualcuno ha aggiornamenti riguardo lo sviluppo di PCLinuxOS ?
Gli upgrade sono rarissimi (ridicoli rispetto a ubuntu... ma anche rispetto a qualsiasi altra distro). Ma non credo che questo sia dovuto alla perfezione nel codice sorgente di PCLinuxOS. Sono rimasto al nebuloso crash dei server qualche tempo fà (se non ricordo male). Qualcuno nel web spacciava per morente la distribuzione numero uno in distrowatch. Forse ci risiamo con un'altra distro giocattolo dai 6 mesi di vita ?

Ritratto di patel
Offline
Last seen: 3 anni 4 mesi fa
Moderatore
Iscritto: 03/11/2007 - 07:31

Girando tra i forum mi sembra di aver capito che Ubuntu è la distro più installata dal newbie perché più pubblicizzata e più nota, ma è anche quella che da più problemi di riconoscimento e di stabilità. Trovo spesso risposte del tipo "Attenzione Linux non è solo Ubuntu".
Daltra parte i produttori di periferiche forniscono i driver per il s.o. più utilizzato e installato sui nuovi pc. Ancora siamo lontani dal poter eliminare i prodotti MS dai nostri PC, ma col tempo ... Negli ultimi anni sono stati fatti notevoli passi, bisognerebbe che in ambito universitario e scolastico nascesse una spinta ad aquistare solo materiale compatibile linux.

Ritratto di ste75
Offline
Last seen: 4 anni 11 mesi fa
Iscritto: 18/10/2007 - 14:00

Allora....

Pclos la davano per morta prima della versione 2007 (quindi 2006 prima parte del 2007) e poi è uscita la nuova versione: non so se adesso la telenovela si stia ripetendo.
Poi, pclos non è assolutamente paragonabile ad ubuntu. I suoi aggiornamenti li ha avuti, i pacchetti sono decisamente aggiornati, la stabilità è buona. Certo, una roadmap per i rilasci di nuove versioni non ci sono...quindi, o trovi "qualcosa" nel sito internazionale oppure devi attendere.
Se vuoi aggiornameti ogni giorno prendi ubuntu.
Io ancora adesso preferisco pclos perchè sui miei pc è più stabile di kubuntu, ed ha i pacchetti più aggiornati dell'ultima mepis ad esempio. Detto questo, detto tutto.

Ritratto di Gianvacca
Offline
Last seen: 10 anni 4 mesi fa
Iscritto: 27/11/2007 - 14:45

Proprio in questi giorni sono stati rilasciati gli aggiornamenti di alsa, kde e altri pacchetti del nucleo della distro, compreso il kernel (2.6.22.17). Se ancora non ti sono disponibili è probabilmente perché non hai PASS, ma presto lo saranno anche per te.
Il fatto che non siano rilasciate in continuazione nuove versioni con nomi fantasiosi non significa che il software sia lasciato a marcire per un anno. Non avere una nuova versione è solamente una scocciatura per chi prova un'iso che è ancora vecchia e si deve scaricare centinaia di mega di aggiornamenti (o magari non lo sa e pensa che quello sia lo stato dell'arte di PCLOS avendone una cattiva impressione).

Ritratto di supertrack
Offline
Last seen: 6 anni 1 mese fa
Iscritto: 27/12/2007 - 14:48

Pclinux è una meta-distro. Questo vuol dire che a differenza di molte distribuzioni, non viene rilasciata una nuova versione, ma vengono caricati direttamente gli aggiornamenti sui repository..e basta! Solo nel caso in cui gli sviluppatori si rendano conto che va cambiata "la base del sistema" per essere compilata e riscritta in un altro modo, viene rilasciata una nuova versione. La nostra pclinux completamente aggiornata corrisponde alla pclinuxos2008 che molti chiedono, nè di più ne di meno. E poi, per chi si lamenta, cosa volete di più? Le nuove distro vengono rilasciate perchè migliori delle precedenti. Ma pclos è pressochè perfetta e soprattutto stabile! io ho installato la 2007 su questo pc il primo giorno che è uscita, è bastata solo aggiornarla e dopo circa 2 anni è ancora perfetta, intatta nella velocità ma migliorata nei contenuti che ogni 15 giorni circa vengono aggiunti. Sono d'accordo solo nel fatto che chi installa oggi come oggi deve beccarsi 300mb di aggiornamenti, ma vi assicuro che ci stanno lavorando. Anzi parlando sulla chat internazionale uno sviluppatore mi ha parlato di "sorprese" che "arriveranno quando arriveranno". Io credo stiano già cercando una perfetta integrazione con kde4, e credo che tutto questo verrà rilasciato quando kde4 sarà veramente stabile. Ma a quel punto non si avrà un nuova versione, ma solo l'ultimo aggiornamento. Infatti per chi avrà già il sistema installato non dovrà far altro che aggiornare come ha sempre fatto!
Ciao!

Ritratto di patel
Offline
Last seen: 3 anni 4 mesi fa
Moderatore
Iscritto: 03/11/2007 - 07:31

Per chi è già utente è un bel vantaggio perché non rischia mai di perdere dati e impostazioni (cose che possono succedere in una nuova installazione). Per i nuovi acquisti invece non è una buona politica, chi va su distrowatch, in cerca di una distro, sceglie quella più recente, quella con compiz già attivo e non può sapere che pclos richiede solo di essere aggiornata.

Ritratto di ddviterbo
Offline
Last seen: 10 anni 6 mesi fa
Iscritto: 23/02/2008 - 04:08

Per quanto mi riquarda, PCLinuxOS 2007 è l'unica ditro che sono riuscito ad installare senza problemi.
Le mie macchine non sono proprio recentissime e lo stesso XP fatica e non è stabile.
Anche Ubuntu andava bene ma preferisco l'interfaccia KDE e la preinstallazione dei codec (lame ecc.).
Praticamente è completa semmai l'unica pecca dipende dalla mancanza della lingua italiana per sistema e applicativi.
Vorrei solo che in futuro nel mondo Linux non ci sia la corsa al 3D per i Desktop; a che serve un cubo che gira con le finestre che non si riescono a leggere?
E' meglio un sistema più snello, stabile e che contenga più applicazioni all'interno dei 700MB del CD.
Guardate Vista; ci vuole la nasa per farlo girare e poi se ci attacchi un disco esterno USB ti chiede i diver.
No PCLinuxOS non deve rincorrere le mode ma continuare nella strada tracciata dallo spirito open source che contraddistingue il mondo Linux.
KDE 4? Ben venga se migliora le cose ma se serve solo a farmi vedere un cubo che gira nel desktop e mi frega un sacco di applicazioni utili allora tenetevelo.
Io la penso così. Ciao.

Ritratto di FigliodiDebian
Offline
Last seen: 11 anni 6 mesi fa
Iscritto: 26/01/2008 - 17:59

Grazie per gli interventi.
Anche se in realtà non volevo sollecitare una competizione tra Ubuntu e PCLinuxOS.
Se vogliamo parlare di stabilità in termini quasi assoluti io direi di puntare sulla Debian stable.
PCLinuxOS direi che è stata la miglior distro "unstable" che abbia mai provato.
"unstable" nel senso debian del termine... con le utlime novità.
Ecco perchè mi "lamento" dei rarissimi aggiornamenti.

In realtà stò effettuando ricerche approfondite (fin dove ne ho le possibiltà e capacità)
sul problema dei driver. E' vero quel che dice Patel. Ma è anche ipotizzabile che, se esistesse un progetto "concentratore", forse la spinta potrebbe essere rapidissima. Allora sì sarebbe indecente usare win.

Ritratto di patel
Offline
Last seen: 3 anni 4 mesi fa
Moderatore
Iscritto: 03/11/2007 - 07:31

ddviterbo ha detto: l'unica pecca dipende dalla mancanza della lingua italiana per sistema e applicativi. Perché dici questo ? Non sei riuscito ad installare la lingua italiana ?

Ritratto di FigliodiDebian
Offline
Last seen: 11 anni 6 mesi fa
Iscritto: 26/01/2008 - 17:59

??? forse neppure l'italiano servirebbe a questo punto....

Ritratto di ddviterbo
Offline
Last seen: 10 anni 6 mesi fa
Iscritto: 23/02/2008 - 04:08

No, la lingua italiana non l'ho installata per il semplice motivo che non so come si fa.
Sono nuovo del mondo Linux, sto provando un pò diverse distribuzioni
e cerco di imparare qualche cosa da chi ne sa di più.
Comunque la mia condizione di "ignoranza" è proprio quello che ci vuole per testare le distro.
Una buona distribuzione deve essere alla portata di un utente tipo solo così può aumentare la sua diffusione.
E' per questo che ho scelto PCLinuxOS e spero che anche altre distro raggiungano gli stessi risultati.
Più utenti usano Linux più i produttori di hardware sono spinti a fornire i driver per questo SO e più il divario con Windows diminuisce.

Ritratto di supertrack
Offline
Last seen: 6 anni 1 mese fa
Iscritto: 27/12/2007 - 14:48

per installare la lingua italiana vedi questa guida.. http://linux.p2pforum.it/wiki/Guida_all%27installazione_di_Pclinuxos_200...

Ritratto di ddviterbo
Offline
Last seen: 10 anni 6 mesi fa
Iscritto: 23/02/2008 - 04:08

Grazie tante supertrack.
Purtroppo però non mi posso collegare ad internet con Linux perché Telecom mi ha messo sull'MT4 (una linea fisica divisa per quattro utenti. Risultato: no ADSL e nemmeno 56K. Ora navigo con modem Onda MT502HS della TIM che non so far funzionare con Linux).
Nessun altro gestore può farci niente perché comunque le linee sono di proprietà Telecom, mi hanno detto (dopo ore passate al telefono e fax inviati) che l'unico rimedio sarebbe cambiare casa.
Ci pensi con i prezzi di oggi che significa?
Comunque, sapere come si fa è importante, almeno se si dovesse sbloccare qualche cosa chissa.........
Sarebbe auspicabile che PCLinuxOS faccia come Mandriva (che per altro è la sua base) ossia distro già pronte anche nella lingua.
Comunque, per il momento, non ho particolari difficoltà con l'inglese in quanto le applicazioni le conoscevo bene già prima dell'installazione.

Ritratto di ddviterbo
Offline
Last seen: 10 anni 6 mesi fa
Iscritto: 23/02/2008 - 04:08

Non ho capito il senso della frase.
Se ti riferivi a me, ti dispiace spiegarmelo?

Ritratto di supertrack
Offline
Last seen: 6 anni 1 mese fa
Iscritto: 27/12/2007 - 14:48

In questi casi quello che ti consiglio è una bella denuncia alla telecom direttamente all'associazione consumatori. Vedrai che dopo un loro avvertimento le cose possono risolversi. Cmq quel modem che hai puoi usarlo su pclinux, configuralo dal pcc network come modem analogico. Un mio amico ha lo stesso modem e lo abbiamo fatto funzionare. Nel caso non andasse segui questa guida (guarda la sezione di kde con kppp)! http://www.openlinux.eu/content/view/124/39/
Ciao!

Ritratto di dino50
Offline
Last seen: 9 anni 9 mesi fa
Iscritto: 27/01/2008 - 22:12

Sono nuovo e inesperto ma ho cominciato ad ambientarmi con pclinuxos. Sono riuscito perfino ad aggiornarlo per la lingua it!! con mia grande sorpresa! c'è però una cosa che non riesco a fare trovare i driver per il wireless Linksys WUSB54GS. Ho provato sul sito dela Casa ma ho scoperto che non ci sono. Ho anche mandato una e mail ,ma non mi hanno risposto. C'è qualche anima pia che può aiutarmi? grazie.

Ritratto di FigliodiDebian
Offline
Last seen: 11 anni 6 mesi fa
Iscritto: 26/01/2008 - 17:59

SI DRIVER ! NO PRODUTTORI ?
Esiste di un progettone Linux dedicato solo alla scrittura di driver !!!
Però... però... c'è un problemuccio, al quale forse possiamo ovviare tutti insieme.
Leggetevi questo riassunto... e soprattutto il link al sito del progetto.
http://www.tomshw.it/news.php?newsid=11516

Urge pubblicità.
Da oggi un pò di lavoretti li passo io a questi signori.
Vediamo che succede.
Che ne dite di capire insieme chi sono e come "sfruttarli" (e pubblicizzarli) ?

Ritratto di supertrack
Offline
Last seen: 6 anni 1 mese fa
Iscritto: 27/12/2007 - 14:48

Guarda in questa lista per usare i driver windows con ndiswrapper
http://ndiswrapper.sourceforge.net/joomla/index.php?/component/option,co...

Ritratto di Gianvacca
Offline
Last seen: 10 anni 4 mesi fa
Iscritto: 27/11/2007 - 14:45

Devi usare ndiswrapper col driver per Windows XP. Sono 2 o 3 i file che ti servono: il file .inf, il file .sys ed eventualmente un file .cat o .bin (con nome uguale al .sys). Ndiswrapper lo devi indirizzare sul file .inf

Ritratto di ddviterbo
Offline
Last seen: 10 anni 6 mesi fa
Iscritto: 23/02/2008 - 04:08

Hai ragione, ma se riesco a far funzionare l'MT502HS ho il vantaggio della portabilità.
Sono riuscito a navigare a 7Mega e scarico le distro in 45 minuti.
Il fatto che tu sei riuscito nell'impresa mi conforta, il solo dubbio è: senza driver originali quale sara la velocità di connessione?
Non mi do per vinto, voglio provare la procedura che mi hai indicato e ti ringrazio dell'aiuto. Ciao.

Ritratto di ddviterbo
Offline
Last seen: 10 anni 6 mesi fa
Iscritto: 23/02/2008 - 04:08

Sono contento che qualche cosa si sta muovendo sul fronte dei driver.
Però, per una più larga diffusione del SO, bisogna arrivare a colmare il divario con Windows sul fronte dell'installazione software.
Dobbiamo arrivare al doppio click sul file di installazione, eliminando il problema delle dipendenze.
Magari inglobando queste nella stessa procedura di installazione e facendogli fare il controllo delle versioni già installate.
Certo questo è un lavoro da "intenditori" e può darsi che, senza volerlo, ho detto una stupidaggine, però vi immaginate se ci si riuscisse?
Windows avrebbe i giorni contati.

Ritratto di Gianvacca
Offline
Last seen: 10 anni 4 mesi fa
Iscritto: 27/11/2007 - 14:45

Ci sono progetti del genere, come Autopackage. Se vai sul sito di aMSN e lo scarichi, lo puoi installare molto semplicemente. La prima volta che usi le funzionalità di Autopackage, può essere che devi fare azioni aggiuntive, ma la seconda volta che usi un programma installabile via Autopackage, l'unica cosa che devi fare è cliccare sull'icona. Spero che il progetto si diffonda.

Ritratto di FigliodiDebian
Offline
Last seen: 11 anni 6 mesi fa
Iscritto: 26/01/2008 - 17:59

ER DOBBIO GLECK
Condivido quello che dite sul "doppio click" nelle installazioni.
Sinceramente su questo fronte ho trovato Linux megli organizzato di Windows.
Parlo di Synaptic e tutte quelle applicazioni analoghe.
E' vero, quando poi ci si trova ad avere a che fare con un applicativo
non nei repositories sono emicranie ridicole e inutili per riuscire ad installarli
e qui il "doppio click" sarebbe salutare alla nostra salute di linuxiani
L'essere accademico porta il linuxiano all'esaurimento Smile
Per esempio. Molto spesso le installazioni, vengono accompagnate da istruzioni.
Questo accade anche per i driver rimanedno nel mio tema.
Tutto funziona, però mi chiedo.
Perchè mai non inserire tutte quelle righe in uno script?
Tutte le volte., tutte le sante volte, bisogna "copiaincollare" uno sfracello di righe...
dopo aver letto e capito l'essenza del profondo concetto...
Se fossi sul pc di una bella biondona più che dirmi "sei un figo" si addormenterebbe
---
Però, ragazzi, se poi non trovo i driver di una misera stampante,
di un misero scanner, di una misera tastiera, se devo leggermi l'apocalisse per settare hdparm...
La biondona nel frattempo và a fare bello con il mio vicino... su vista home basic... Sad
---
Con Linux mi ritrovo con un PC che sembra la Ferrari con i pneumatici di un carrello da supermercato
---
Il progetto che vi segnalavo è composta da centinaia di programmatori
che non hanno niente da fare perchè nessun produttore passa richieste... seppur gratis.
C'è qualcosa che non quadra.