2008

93 contenuti / 0 new
Ultimo contenuto
Ritratto di muletto39
Offline
Last seen: 8 anni 1 settimana fa
Iscritto: 28/10/2007 - 10:00
2008

Siamo nel 2008 e non si parla ne qui, nè nella homepage ufficiale di una nuova versione ufficiale (non quella remastered con lo gnomo...) di PcLinuxOs. Dobbamo restare con la 2007 a vita o c'è speranza di novità a breve? Il silenzio è preoccupante perché per una nuova versione, già si dovrebbe essere abbondantemente oltre le alpha e andare verso una beta se non addirittura verso una RC.

Ritratto di cosmico
Offline
Last seen: 10 anni 10 mesi fa
Iscritto: 24/10/2007 - 19:39

PCLinuxOS a differenza di altre distro, fornisce aggiornamenti continui; così aggiorni passando da una release all'altra....kde 3.5.8, nuovo kernel, Firefox....

Fra l'altro la PCLinuxOS 2008 è già uscita ma è come dicevo una 2007 aggiornata. Credo sia questa uno dei pregi di questa fantastica distro...non c'è necessità di installare nuove release.

Linux Registered PclinuxOS 2008 #453582

Ritratto di Gianvacca
Offline
Last seen: 10 anni 4 mesi fa
Iscritto: 27/11/2007 - 14:45

Questo è vero, ma per chi scarica una iso forse non è il massimo poi doversi scaricare un ulteriore mezzo giga di aggiornamenti. Comunque giran voci che Tex stia lavorando a tempo pieno sulla versione 2008.

Ritratto di muletto39
Offline
Last seen: 8 anni 1 settimana fa
Iscritto: 28/10/2007 - 10:00

Scusami, quando è uscita e dove la scarico se nemmeno su distrowatch l'ho vista, a parte la versione gnome remeastered . La 2007 è ormai un po' da rivedere anche perché - come ha detto giustamente l'altro utente - in caso di reinstallazione bisogna scaricarsi circa 600 mb di aggiornamenti. Non è molto piacevole.......

Ritratto di patel
Offline
Last seen: 3 anni 4 mesi fa
Moderatore
Iscritto: 03/11/2007 - 07:31

Penso che Gianvacca si riferisca alla Minime, con la quale però bisogna reinstallare tutto il software perché non c'è quasi niente.

Ritratto di Gianvacca
Offline
Last seen: 10 anni 4 mesi fa
Iscritto: 27/11/2007 - 14:45

cosmico probabilmente si riferiva alla minime. Io ho letto sul pclinuxos.com che tex ora sta lavorando sodo per fare uscire la 2008, Quindi mi auguro che fra poco una versione non minimale della nostra distro uscirà. Certamente non avrà kde 4.0, questo si sa. Penso che i vantaggi per noi siano secondari, è solo il nuovo utente, che scarica l'iso e poi si deve scaricare mezzo giga di aggiornamenti, che avrà vantaggi.

Ritratto di supertrack
Offline
Last seen: 6 anni 1 mese fa
Iscritto: 27/12/2007 - 14:48

potremmo rifare noi una remaster con pclinux all'ultima versione...se l'admin sa come fornirci lo spazio sull'host la faccio io....

Ritratto di Lupin3rd
Offline
Last seen: 3 settimane 4 giorni fa
Administrator
Iscritto: 26/02/2005 - 16:24

Ho contattato il team di traduzione di PCLinuxOS... l'ideale sarebbe tradurre le parti di PCLOS che ancora non sono in italiano, quali l'installer e il pannello di controllo.
In questo modo la nuova versione ufficiale già presenterebbe la possibilità di scegliere l'italiano all'avvio del livecd.
Nei prossimi giorni vi farò sapere novità e posterò in prima pagina come ognuno può dare il suo contributo... sempre se siete d'accordo con questa idea...

Ritratto di supertrack
Offline
Last seen: 6 anni 1 mese fa
Iscritto: 27/12/2007 - 14:48

assolutamente d'accordo...facci sapere che si può fare!
anche se credo che tradurre quello che manca sia un pò complicato...
quello che più facilmente si può fare sarebbe di masterizzare una installazione senza nessun software aggiuntivo se non con tutti gli aggiornamenti (magari anche il kernel) e i pacchetti in italiano...
e magari includere una guida in italiano salvata sul desktop per aiutare nell'installazione....!
ciao!

Ritratto di miocardio
Offline
Last seen: 9 anni 4 mesi fa
Iscritto: 18/12/2007 - 14:46

Sarebbe una gran bella cosa.
Io sono riuscito a farmi una live ma ho un sacco di dubbi che devo essere sincero considerando che non sono un utente alle prime armi trovo inspiegabilmente difficile trovare.
Faccio un piccolo elenco.
Posso eliminare l'unico utente "guest" attivato in fase d'installazione in modo da avere una live piu' pulita? e senza la cartella dell'utente guest. Oppure posso cambiare nome e cartella di riferimento per motivi di privacy?
Come mai mi trovo le impostazioni i file recenti che avevo sulla versione installata sull'hd?
Qualche piccola critica costruttiva.
Per quale motivo non fare una guida con tutti i passaggi per l'installazione il cambio lingua l'aggiornamento della distribuzione e la successiva creazione di 1-2 distribuzioni (una per il proprio pc e un altra generale per tutti i pc) e la prima cosa che cercherei se entrassi in un sito senza contare le faq.
Come avevo detto tempo fà anche io, vista la mole di aggiornamenti e in primis la lingua che puo' sembrare banale ma frena tantissime persone che hanno voglia di provare linux, perchè non fare un distribuzione italiana aggiornata casomai eliminado openoffice per snellire un po' e incominciare a inserirla nel canale p2p se è tanto problematico trovare spazio nei siti.

Ritratto di miocardio
Offline
Last seen: 9 anni 4 mesi fa
Iscritto: 18/12/2007 - 14:46

supertrack non sono tanto d'accordo sul fatto di eliminare tanto software, nel senso che il punto di forza di pclinux e che ha quasi tutto per essere immediatamente operativa specialmente sotto il profilo web e video.
Come dicevo io snellerirei un pò per farla stare in un cd dopo tutti gli aggiornamenti togiendo openoffice solo per un motivo di peso di MB e casomai sostituirlo almeno nella parte word con abiword.

Ritratto di supertrack
Offline
Last seen: 6 anni 1 mese fa
Iscritto: 27/12/2007 - 14:48

no no scusa..non ci siamo capiti! non eliminiamo nessun software che già sia presente nella live, semmai non ne aggiungiamo altro! in parole povere prendiamo una live, la installiamo come utente guest, poi facciamo l'upgrade da synaptic e aggiungiamo solo i pacchetti in italiano. dopodichè rimasterizziamo così com'è...pulita pulita...credo che lo spazio su cd continuerà a bastare...se no vedremo cosa eliminare di non indispensabile (cosa remota...!)

Alla tua risposta...rimasterizzare la live vuol dire fare uno snapshot del sistema nel momento in cui si fa il remaster. quindi se tu installi il sistema e navighi in intenet, salvi file, fai modifiche, aggiungi applicazioni...tutto verrà ricopiato così com'è nella tua live remaster. quindi anche la cronologia web che dovresti pulire insieme ai tuoi files personali prima di masterizzare e magari dare a qualche altra persona!
ciao!

Ritratto di miocardio
Offline
Last seen: 9 anni 4 mesi fa
Iscritto: 18/12/2007 - 14:46

Avevo inteso male io scusa.
Mi trovo e chiedo un altra cosa, ma nel caso di installazione della live generata con icona dell utente root, sull'hd verrà installata una versione pulita oppure è un copia e incolla.
Insomma se volessi utilizzare la mia live con qualche dato *.tmp di troppo per fare un istallazione a qualche amico poco pratico, mi verrano offerte le stesse richieste per creare l'utente oltre il root e tutti i file di configurazione saranno standard?

Ritratto di supertrack
Offline
Last seen: 6 anni 1 mese fa
Iscritto: 27/12/2007 - 14:48

quando avvierai la live il tuo utente ci sarà....e anche i dati che hai lasciato con la live. dopo aver installato invece potrai creare tutti gli utenti che vuoi e il tuo salvato nella live non sarà conteggiato! mentre i tuoi dati che avevi salvato nella tua remaster rimarranno lì dove sono!
non so se lo sai ma anche gli sviluppatori di pclinux agiscono nello stesso modo...solo che prima di fare il remaster eliminano tutti i dati personali, mettono lo sfondo standard ed eliminano tutti gli "optional". a questo punto cambiano il loro nome utente in "guest" e poi masterizzano...il gioco è fatto!!

Ritratto di Gianvacca
Offline
Last seen: 10 anni 4 mesi fa
Iscritto: 27/11/2007 - 14:45

Per tradure dall'inglese io sono disponibile.

Ritratto di Gianvacca
Offline
Last seen: 10 anni 4 mesi fa
Iscritto: 27/11/2007 - 14:45

miocardio i puristi di linux avrebbero molto da ridire sul fatto che tu lo usi da utente root. Quindi dovresti avere sempre minimo 2 utenti.

Ritratto di Gianvacca
Offline
Last seen: 10 anni 4 mesi fa
Iscritto: 27/11/2007 - 14:45

Uno di noi si può prendere la briga di preparare questa iso italianizzata e non personalizzata in tutto e per tutto identica all'originale. Poi la si condivide in eMule e BitTorrent (per chi lo usa) con un nome univoco e con priorità release (nel caso di eMule) e la si pubblicizza su questo sito. Penso sia più difficile trovare un host.

Io condivido la mia, ma essendo stata pensata per uso personale, è già modificata e ci sono software come wine, vlc, Adunanza, ecc. Diverse proprietà del desktop, ecc.

Dovrei fare il backup dei miei dati e poi rifarne un'altra.

Ritratto di muletto39
Offline
Last seen: 8 anni 1 settimana fa
Iscritto: 28/10/2007 - 10:00

Ragazzi l'idea è ottima, soprattutto per me che probabilmente dovrò reinstallare il SO.... Gianvacca, la tua mi andrebbe benissimo perché anch'io uso Adunanza Smile

Ritratto di supertrack
Offline
Last seen: 6 anni 1 mese fa
Iscritto: 27/12/2007 - 14:48

ok ragazzi, me ne occupo io ok?

Ritratto di Gianvacca
Offline
Last seen: 10 anni 4 mesi fa
Iscritto: 27/11/2007 - 14:45

Bene, aggiorna anche il kernel, elimina i pacchetti obsoleti e ricordati, prima di fare il remaster, di attivare harddrake al boot.

Ritratto di cosmico
Offline
Last seen: 10 anni 10 mesi fa
Iscritto: 24/10/2007 - 19:39

Ma scusate non sarebbe più semplice una guida, l'ho già scritta e postata, che con poche operazioni faccia diventare pclos "italianizzata"?:)

Io credo che la Minime sia una grande idea; scegli tu il software che vuoi installare senza appensantire il sistema con programmi inutili e configurazioni non utilizzate....d'altra parte l'adsl è oramai di uso comune e bastano pochi minuti per installarti i programmi che servono....

saluti

Linux Registered PclinuxOS 2008 #453582

Ritratto di supertrack
Offline
Last seen: 6 anni 1 mese fa
Iscritto: 27/12/2007 - 14:48

si certo..cmq se avessi bisogno di qualche chiarimento posto qui!

Ritratto di Gianvacca
Offline
Last seen: 10 anni 4 mesi fa
Iscritto: 27/11/2007 - 14:45

supertrack,
in una guida postata qui ( http://pclinuxos.it/node/65 ) c'è scritto anche quanto segue:
____________________
Ora modificate il contenuto di /etc/rpm/macros così:
%_install_langs it

e i contenuti di /etc/menu-methods/lang.h così:
function lang()="C"
function languages()="it"
____________________

Ciò non è necessario (io non l'ho fatto), anzi, potrebbe precludere una possibilità.

Ti spiego. Nei file originali, una volta impostata la lingua di sistema, troveresti comunque anche "en" oltre ad "it". Non ho mai provato, ma credo che non togliendo l' "en", una volta reimpostata la lingua di sitema su inglese, avresti tutto il software in inglese senza bisogno di reinstallazioni. E' una possibilità che potrebbe tornare utile nel caso ci sia bisogno di mostrare screenshots sul forum internazionale, o nel caso tu voglia specificare i contenuti esatti (in inglese) di un menù o di un messaggio di errore, ecc.

Ritratto di Gianvacca
Offline
Last seen: 10 anni 4 mesi fa
Iscritto: 27/11/2007 - 14:45

Credo che per chi si avvicina a Linux per la prima volta sia più comodo trovarsi già la pappa pronta.

Comunque condivido l'opinione su Minime.

Ritratto di cosmico
Offline
Last seen: 10 anni 10 mesi fa
Iscritto: 24/10/2007 - 19:39

Credo non ci sia più bisogno di queste operazioni: basta reinstallare i vari programmi userdrake e drak....per trovarsi pclos in italiano...così è al 90% in italiano. Resta kwrite ma solo quando è root e poco altro....
ciao

Linux Registered PclinuxOS 2008 #453582

Ritratto di muletto39
Offline
Last seen: 8 anni 1 settimana fa
Iscritto: 28/10/2007 - 10:00

Molto, ma molto bene. Tienici informati su dove scaricare l'iso. Ma come faremmo senza la community????

Ritratto di miocardio
Offline
Last seen: 9 anni 4 mesi fa
Iscritto: 18/12/2007 - 14:46

Allora se ho capito bene posso usare questa mia live comunque per fare nuove installazione pulite e aggiornate su altri pc senza che vengano trasferiti "personalizzazioni" o file che per errore o dimenticanza ho lasciato nella live.
Non ricordo bene pero' mi sembra che cambiando il nome utente rimanga invariato il nome della cartella utente una volta mi pare di aver provato a variare entrambi pero' se ricordo bene la cosa non ando' a buon fine, forse perchè potrebbe esserci qualche rimando in qualche file di configurazione che punterebbe al vecchio nome.
Alla fine per quanto ho capito io, la cosa migliore sarebbe, non toccare nulla della live originale italianizzarla aggiornare la distro aggiungere casomai i pacchetti per driver ati e nvidia aggiornati se non dovessero essere aggiornati o inclusi in automatico, in più consiglio di mantenerla una livecd perche' molti potrebbero usarla su pc datati quindi nel caso non dovesse rientrare eliminare openoffice oppure verificare se con il apt get clean si allegerisce qualcosa (non ho provato ma potrebbe essere questo il motivo per il quale dopo gli aggiornamenti non si riesce a cerare una livecd)
Volevo dirti di aggiungere nel mklivecd il comando per la lingua italiana al boot e non sò se esiste anche per la tastiera.
Scusa per le lungaggini

Ritratto di patel
Offline
Last seen: 3 anni 4 mesi fa
Moderatore
Iscritto: 03/11/2007 - 07:31

Cosa si tratta di tradurre ? una tabella di conversione o un sorgente ?

Ritratto di Gianvacca
Offline
Last seen: 10 anni 4 mesi fa
Iscritto: 27/11/2007 - 14:45

Ho fatto la prova e confermo: se non modifichi /etc/rpm/macros ed /etc/menu-methods/lang.h, basta cambiare la lingua di sistema e automaticamente cambi anche la lingua dei programmi installati.

Io, quindi, non li modificherei.

Ritratto di Gianvacca
Offline
Last seen: 10 anni 4 mesi fa
Iscritto: 27/11/2007 - 14:45

Quando fai le modifiche della lingua, poi, falle sia sull'utente root che sull'utente guest. Una volta fatto, prima di fare il remaster, copia la cartelle

/root/.kde
/root/.local
/root/.config

in

/etc/skel

cancellando prima le cartelle omonime che ci trovi.

In questo modo, il nuovo utente avrà le stesse impostazioni. Altrimenti avrebbe le impostazioni originarie.

Ritratto di supertrack
Offline
Last seen: 6 anni 1 mese fa
Iscritto: 27/12/2007 - 14:48

ok ragazzi...farò il possibile per arrivare alla perfezione! ah..ma una volta pronta l'iso...come si fa l'upload sul torrent??

Ritratto di miocardio
Offline
Last seen: 9 anni 4 mesi fa
Iscritto: 18/12/2007 - 14:46

No gianvacca mi sarò espresso male io, per utente guest io intendevo quello creato da me all'epoca della installazione "miocardio" e che ora mi ritrovo nella live e che volevo cancellare o rinominare.
Anche se ragionando se uno usasse la live solo per motivi personali o per fare nuove installazioni "teoricamente" il secondo utente potrebbe essere anche omesso visto che in fase di installazione si parte con il root e poi ti chiede sempre i nuovi

Ritratto di patel
Offline
Last seen: 3 anni 4 mesi fa
Moderatore
Iscritto: 03/11/2007 - 07:31

Nella iso di supertrack non rimarranno le impostazioni del suo hardware ?

Ritratto di Gianvacca
Offline
Last seen: 10 anni 4 mesi fa
Iscritto: 27/11/2007 - 14:45

No, se si ricorda di attivare harddrake al boot.

Ritratto di patel
Offline
Last seen: 3 anni 4 mesi fa
Moderatore
Iscritto: 03/11/2007 - 07:31

Il remaster mi sembra una operazione niente affatto banale, specialmente se si vuole creare un live cd per tutti. Propongo che dopo questa esperienza supertrack scriva una guida della quale potremo tutti beneficiare.
Chiedo perdono in anticipo a supertrack.

Ritratto di supertrack
Offline
Last seen: 6 anni 1 mese fa
Iscritto: 27/12/2007 - 14:48

Figurati patel, ho già messo su una guida nel wiki linux del sito p2p. Magari la posso aggiornare anche con l'esperienza del remaster. Nel frattempo alcuni miei dubbi hanno trovato verità. solo per aggiungere i pacchetti in italiano ci vogliono ben 200 e passa mb in più. Quindi le soluzioni sono due..o togliamo qualche pacchetto obsoleto...oppure visto che la iso supererà notevolemente i 700 mb dovremo optare per un dvd. dopodichè chi non ha un dvd non potra utilizzare questa versione....consigli??

Ritratto di patel
Offline
Last seen: 3 anni 4 mesi fa
Moderatore
Iscritto: 03/11/2007 - 07:31

Quali sono per te i pacchetti obsoleti ? Potermmo fare delle proposte sulla composizione della live.

Ritratto di supertrack
Offline
Last seen: 6 anni 1 mese fa
Iscritto: 27/12/2007 - 14:48

Non so...sono tutti pacchetti indispensabili....adesso cerco un pò sul forum ufficiale! sono già state fatte delle remaster con l'aggiunta della lingua..vediamo come hanno fatto loro!

Ritratto di patel
Offline
Last seen: 3 anni 4 mesi fa
Moderatore
Iscritto: 03/11/2007 - 07:31

Io proporrei questi pacchetti:
Sistema : tutti gli attuali
Ufficio : OpenOffice
Multimedia : 1 visualizzatore video, 1 per le immagini, 1 editor grafico tipo Paint, 1 per acquisire le foto, ksnapshot.
Internet: Firefox e Thunderbird
Giuochi : nessuno
Altri : 1 editor di testo

Se possibile inserire a menu una lista di programmi consigliati (disponibili in repo) con la spiegazione delle caratteristiche funzionali e l'alternativa Windows.

Una cosa che manca alla Minime è la configurazione del collegamento internet in fase di installazione.

Se non si riesce a stare nei 700 MB si passa al dvd.

Ritratto di supertrack
Offline
Last seen: 6 anni 1 mese fa
Iscritto: 27/12/2007 - 14:48

anche così..non credo ci staremmo...sono d'accordo con te per la la guida delle caratteristiche!
ok ho fatto un'installazione pulita, ho aggiornato anche i pacchetti in italiano. adesso tocca al kernel...
poi imposto italiano in lingua standard...!

Ritratto di supertrack
Offline
Last seen: 6 anni 1 mese fa
Iscritto: 27/12/2007 - 14:48

adesso mi viene in mente una cosa..ma l'icona per l'installazione attivando harddrake apparirà una volta avviata la live??

Ritratto di supertrack
Offline
Last seen: 6 anni 1 mese fa
Iscritto: 27/12/2007 - 14:48

ok ragazzi..ho terminato...ora mi manca solo la creazione della iso...per la guida?? fatemi sapere!

Ritratto di Gianvacca
Offline
Last seen: 10 anni 4 mesi fa
Iscritto: 27/11/2007 - 14:45

Basta che non la cancelli dal desktop!

Ritratto di Gianvacca
Offline
Last seen: 10 anni 4 mesi fa
Iscritto: 27/11/2007 - 14:45

Dopo che fai il mega-aggiornamento dei pacchetti, se li dividi in base allo stato, troverai voci tipo:
Installato
Non installato
Aggiornabile
Nuovo

e anche

Obsoleti

Quelli obsoleti li puoi eliminare! Così come il kernel vecchio. Sono mega che si liberano.

Ritratto di patel
Offline
Last seen: 3 anni 4 mesi fa
Moderatore
Iscritto: 03/11/2007 - 07:31

Per la guida al software purtroppo io non posso essere d'aiuto. Sono nuovo di Linux e l'ho proposta perché mi farebbe comodo.

Ritratto di supertrack
Offline
Last seen: 6 anni 1 mese fa
Iscritto: 27/12/2007 - 14:48

il vecchio kernel l'ho tolto...adesso eliminerò i pacchetti obsoleti. comunque la iso secondo i miei calcoli (1/3 è il termine di compressione) dovrebbe essere tra i 750 e gli 800 mb! cmq..per la guida qualcuno propone degli argomenti??

@gianvacca l'icona dell'installazione già sparisce dopo l'installazione, rimane solo nell'utente root!

Ritratto di Gianvacca
Offline
Last seen: 10 anni 4 mesi fa
Iscritto: 27/11/2007 - 14:45

Perché, nella iso ufficiale non è già così? A me sembra di aver sempre fatto l'installazione da utente root. Potrei sbagliarmi, però, conoscendo la mia memoria.

Io direi di incominciare a fare questa iso così com'è. La chiamiamo PCLinuxOS 2007 ita 2.0 RC1, la scarichiamo e la testiamo. Aggiungere in seguito file o collegamenti internet a firefox è l'ultimo dei problemi.

Ritratto di Gianvacca
Offline
Last seen: 10 anni 4 mesi fa
Iscritto: 27/11/2007 - 14:45

A proposito di kernel, che kernel hai messo? Il 2.6.22.10 o il 2.6.22.15?

Ritratto di supertrack
Offline
Last seen: 6 anni 1 mese fa
Iscritto: 27/12/2007 - 14:48

quello che c'è nel repoitory..2.6.22.10! gianvacca per l'upload come si fa poi??
allora posso cominciare a fare l'iso?

Ritratto di Gianvacca
Offline
Last seen: 10 anni 4 mesi fa
Iscritto: 27/11/2007 - 14:45

Io ho donato i 20$ per il PASS e ho i pacchetti in anticipo rispetto ai comuni utenti e ho anche il 2.6.22.15.

Ad ogni modo...

Io i torrent non so come si usano. Per il momento mettila in condivisione su eMule settando la priorità come release. Ce la scambiamo così. Chi sa come usare i torrent la scarica da eMule e poi la rilascia, oppure ti dice come fare.

Ritratto di supertrack
Offline
Last seen: 6 anni 1 mese fa
Iscritto: 27/12/2007 - 14:48

allora..sono circa 830 mb...quindi mi spiace ma c vorrà un dvd. magari se ne può rilasciare una senza openoffice ma con koffice...adesso vedo come si posta un torrent, l'idea di emule non mi piace molto...

Pagine