Utilizzo di GAG

9 contenuti / 0 new
Ultimo contenuto
Ritratto di hobby
Offline
Last seen: 4 mesi 1 giorno fa
Iscritto: 14/03/2008 - 23:09
Utilizzo di GAG

Mi è sempre piaciuto e utilizzato GAG fino all’ultima installazione di PCLINUXOS che non mi ha più permesso di utilizzarlo.

Dopo aver letto il bel e completo intervento di “monsee” dell’11 febbraio mi è tornata la voglia di installare GAG.

Riassumo quanto scritto da monsee:

Bisogna avviare da LiveCD e da Terminale dare alcuni ordini. Lo scopo di tali "ordini" è di COPIARE il Grub2 posto sull'MBR) "incollandolo" poi nella "Partizione di Root" del Sistema appena installato; fatto questo, si spegne tutto e si riavvia nuovamente, per installare GAG sul MBR.

Per ora ho copiato e salvato MBR attuale con il comado:

# dd if=/dev/sda of=/home/user/Scrivania/mbr-backup bs=512 count=1

e ho ottenuto il file “mbr-backup” sulla Scrivania.

Le istruzioni di monsee dicono “incollandolo poi nella Partizione di Root del sistema” ma non so con quale nome rinominare il file “mbr-backup” e inoltre non ho capito dove va copiato se nella directory “root” o nella directory “boot” che sta all’interno della directory “root”.

Gradirei qualche spiegazione più dettagliata.

Grazie

Ritratto di francesco bat
Offline
Last seen: 3 settimane 5 giorni fa
Iscritto: 20/11/2011 - 02:46

Il problema è che GAG non è compatibile con Grub2.

Oggi se vuoi installare GAG devi avere la partizione in MBR e usare come bootloader "Extlinux" di "Syslinux".

Ho fatto una guida che spiega come procedere a tutta l'operazione tra GAG e Extlinux:

http://francescoinblack.blogspot.com/2017/09/extlinux-bootloader-alterna...

http://francescoinblack.blogspot.com/2017/09/extlinux-installazione-su-p...

http://francescoinblack.blogspot.com/2017/10/extlinux-la-semplicita-nell...

e recentemente ho aggiunto un altro articolo in più che completa il tutto:

http://francescoinblack.blogspot.com/2019/04/extlinux-aggiornamento-1604...

Spero che sia di aiuto e qualunque info non esitare a domandare Dirol

Ciao

Francesco bat

Ritratto di hobby
Offline
Last seen: 4 mesi 1 giorno fa
Iscritto: 14/03/2008 - 23:09

Grazie della sollecita risposta. Mi rimane il dubbio: una volta installato “extlinux” posso poi installare e utilizzare GAG che è lo scopo della mia domanda.

Nella guida di di “monsee” c’è scritto che secondo lui “extlinux” non è rilevato da GAG.

Ciao

Ugo

Ritratto di francesco bat
Offline
Last seen: 3 settimane 5 giorni fa
Iscritto: 20/11/2011 - 02:46

Certo!

Nella guida c'è scritto come installare extlinux ma c'è scritto anche di usarlo con il GAG.

Io infatti ho il GAG nell'MBR e 2 versioni di PCLinuxOS e Slackware con Extlinux installati nella loro partizione root come si faceva con il vecchio grub legacy, e solo peppermint 7 con grub legacy in root (momentaneamente, poi quando cambierà anche lui mettero anche li extlinux).

Ciao

Francesco bat

Ritratto di monsee
Offline
Last seen: 4 giorni 6 ore fa
Moderatore
Iscritto: 16/09/2009 - 12:34

Confermo che extlinux consente l'utilizzo di GAG (non lo consentiva la versione di extlinux esistente all'epoca in cui scrissi le istruzioni che hai citato, Hobby, ma la sitruazione ora è cambiata).

Francesco ti ha pertanto fornito un valido consiglio.

Peraltro, NON serve "copiare" il GRUB2 nel modo e nel senso che hai interpretato e cercato di attuare tu. NON bisogna (volendo lavorare con GRUB2 nella Partizione di Root), fare una copia di backup del GRUB2 e poi "incollarla" quasi che fosse una normale cartella o un normale file. Perché la cosa semplicemente non funzionerebbe (immagino per una qualche ragione legata ai "permnessi di sistema", che non lo consentono. GAG mi risulta sia peraltro capage di "vedere" anche GRUB2 (o perlomeno lo era nelle versioni precedente a quella attuale [personalmente, anche con PCLinuxOS utilizzo con piena soddisfazione ancora GRUB-Legacy su tutti i miei PC, per cui non ho più avuto l'occasione di sperimentare GRUB2, che pure ho installato in PCLinuxOS [è nell'elenco del mio Synaptic e nella cartella "/boot" vi è anche una cartella a esso relativa], ma che giammai mi son sognato, né mi sogno di utilizzar mai in futuro: io uso ancor oggi il vecchio e ancora valido GRUB-Legacy per avviare tutte le installazioni mie di PCLinuxOS).

Se ti rileggi bene quelle vecchie mie istruzioni relative al "trasloco forzato" di GRUB2 dall'MBR alla Partizione di Root, vedrai che è specificato che l'intera operazione va fatta in LiveCD e "da Terminale". Insomma, quel che serve è agir unicamente da Terminale (in LiveCD) loggati come ROOT e dare, uno dopo l'altro, alcuni precisi comandi. Non serve, pertanto, fare alcun "backup": il "copia" si riferisce a un comando dato da Terminale, non a una operazione da farsi manualmente.

Specificato questo, rimane il fatto che l'extlinux suggeritoti dall'ottimo Francesco è "visto" da GAG ed è anche più "moderno" (in questo senso, è forse anche preferibile a GRUB-Legacy) rispetto a GRUB-Legacy, Ed è, dunque, verosimile che, allorquando qualche furbone deciderà di adottare qualche nuovo marchingegno per rendere del tutto impossibile l'utilizzo di GRUB-Legacy e imporre a tutti gli Utenti l'uso di GRUB2 "a viva forza", proprio utilizzando "extlinux" potremo tutti quanti evitare l'orrido GRUB2 e seguitare a usare GAG, che è quel che per davvero più ci preme.

Per cui ti suggerisco di seguire l'ottimo consiglio di Francesco (Francesco ha anche rilasciato le correlate istruzioni in una spiegazione dettagliata, disponibile per chiunque, chiara e davvero molto utile).

Naturalmente, posso anche riportarti i diversi "comandi da Terminale" che dovrebbero consentiri il "trasloco forzato" di GRUB2 dall'MBR alla Partizione di ROOT, ma onestamente penso abbia più senso seguire il buon suggerimento di Francesco, giacché non sono sicuro (non avendolo testato di persona ormai da anni) che le ultime versioni di GRUB2 non abbiano aggiunto qualche "diavoleria" al puro e semplice scopo di impedire agli Utenti di poter avviare il proprio Sistema dalla loro Partizione di ROOT.

Ritratto di hobby
Offline
Last seen: 4 mesi 1 giorno fa
Iscritto: 14/03/2008 - 23:09

@monsee

grazie per l’intervento. Se mi ricordo bene durante l’installazione del sistema, viene chiesto quale bootloader installare, tanto è vero che nella directory “boot” ho due sottodirectory. Una si chiama “grub” e l’altra “grub2. Avendo la possibilità di scelta penso di utilizzare “grub”.

 

@francesco bat

Scrivo quello che ho capito quello che dorvò fare:

da una chiavetta lancio “pclinuxos” LIVE

con “gparted” ristrutturo le partizioni dell’HD

installo il sistema su “sda1”

updato il sistema

localizzo con “addlocale”

con “synaptic” scarico “extlinux”

fino a qui penso di non avere problemi

devo installarlo con “extlinux -install” ?

Le istruzioni dicono che si installerà nel “bootsector”

a questo punto penso che dovrò copiare il tuo file

di configurazione nel file “/boot/extlinux.conf”

se ciò che penso è corretto che devo fare ora?

Installare “GAG”?

Scusa la pedanteria, ma se non ho ben chiaro ciò che

mi aspetta non ho il coraggio di iniziare.

Ringraziamenti a tutti

Ugo

Ritratto di francesco bat
Offline
Last seen: 3 settimane 5 giorni fa
Iscritto: 20/11/2011 - 02:46

Dipende dalla situazione.

Se installi pclinuxos la prima volta allora sei costretto a mettere grub2, ma puoi dopo cambiare le cose.

Dopo aver installato pclinuxos 2  grub2, installi extlinux dal synaptic e con permessi di root crei la cartella extlinux all'interno della cartella /boot e sempre con permessi di root esegui da terminale: extlinux --install /boot/extlinux

In questo modo hai installato il bootloader all'interno della cartella /boot/extlinux.

Poi copiando i files che ho scritto sulla guida da /usr/lib/syslinux a /boot/extlinux : cmenu.c32 , libcom32.c32 , libmenu.c32 , libutil.c32 , menu.c32 , vesamenu.c32

editi la confiigurazione extlinux.conf inserendo la configurazione che ho inserito all'ultimo articolo che ho creato qualche giorno fa:

http://francescoinblack.blogspot.com/2019/04/extlinux-aggiornamento-1604...

Naturalmente cambia i numeri dei kernel in extlinux.conf con quelli che tu hai installato (li trovi in /boot).

Poi riavvii e a quel punto installi subito il GAG altrimenti extllinux non può partire perchè il Sistema senza il GAG non può rilevare extlinux nella partizione root.

Fatto questo parte tutto senza problemi.

Se hai un pò di tempo, ti consiglio di fare qualche esperimento su virtualizzazione, giusto per avere le idee più chiare prima di iniziare perchè è veramente nmolto semplice, anche se a spiegare sembra complicato e si potrebbe fare qualche errore, ma la cosa bella e che se commetti un errore su extlinux, basta aprire con un semplice editor di testo extlinux.conf (anche da live o da un'altra distro), correggi l'errore e il gioco è fatto Smile

Facci sapere.

Ciao

Francesco bat

 

Ritratto di hobby
Offline
Last seen: 4 mesi 1 giorno fa
Iscritto: 14/03/2008 - 23:09

Grazie alla guida di Francesco sono riuscito ad installare GAG e PCLinuxOS 2019.03.

La guida è precisa. Sono io che pensando che l’ultima puntata raggruppasse tutto il sistema per installare GAG non riuscivo a capire alcuni passaggi.

Grazie per l’aiuto.

Ora il mio cruccio è che se installo un altra distribuzione, questa va sicuramente a piallare il MBR e perdo tutto ciò che è stato fatto. Ho riletto tutte le 4 puntate di Francesco, ma non ho trovato la risposta.

Domanda: quale è il modo per installare un sistema operativo che non ha modo di piazzare grub nella sua directory root o che ha solo grub2 ?

Ho letto nella seconda puntata del metodo di selezionare “sda” , andare avanti e poi tornare indietro alla schermata precedente. Funziona con tutte le distribuzioni ?

Ci ho messo un po’ di tempo per rispondere, ma ho dovuto faticare abbastanza per ottenere il buon risultato che ho detto.

Grazie per la pazienza

Ugo

 

Ritratto di francesco bat
Offline
Last seen: 3 settimane 5 giorni fa
Iscritto: 20/11/2011 - 02:46

Purtroppo questa è una rogna delle altre distribuzioni.

Io infatti ho dovuto scartarne un bel pò, compreso Fedora che a me piace tantissimo per una cretinata così dovetti tempo fa rinunciare all'installazione (non con tutti è possibile fare il trucco avanti e indietro; questa è una cosa possibile solo con il drakinstall di PClinuxoS e forse Mageia ma non posso esserne certo).

dovresti trovare la distro che ti permette di usare syslinux (extlinux) e installarlo in root.

In genere tutti ce l'hanno perchè syslinux è il boot di tutti i cd live e di base è installato dappertutto, solo che se alla prima installazione si inserisce per forza il grub senza che tu possa fare qualcosa, allora dovresti dopo provare ad installare syslinux (extlinux) nella partizione root e a quel punto rinstallare il GAG nell'MBR  per ripristinarlo.

Spero di essere stato chiaro, ma è meglio trovare una distro che ti permette di scegliere e fare tutto da live (almeno come la vedo io).

Ciao

Francesco bat