Cartelle accentate

17 contenuti / 0 new
Ultimo contenuto
Ritratto di thomas_milano
Offline
Iscritto: 15/11/2015 - 18:32
Cartelle accentate
AllegatoDimensione
Image icon Screenshot_20170914_163238.png23.67 KB

Buonasera.

Dopo aver reinstallato PCLinuxOS, ho delle difficoltà ad aprire le cartelle con caratteri speciali (tipo a accentata).

Sono sicuro che, con la versione precedente, le cartelle si visualizzavano senza problemi.

Tipo la cartella "papà" mi da il seguente errore:

La cartella esiste.

Ma anchè file con caraterri speciali mi sono preclusi.

Grazie!!!

Ritratto di francesco bat
Offline
Iscritto: 20/11/2011 - 02:46

Per caso le cartelle accentate risiedono su una partizione fat ?

Se è così è normale perchè le fat nn riescono a gestire files con accenti.

In ogni caso è sempre meglio evitare simboli nei nomi di file e cartelle tranne per - e _

Ciao

Francesco bat

Ritratto di thomas_milano
Offline
Iscritto: 15/11/2015 - 18:32

Ciao.

Grazie per la risposta. Ma ripeto: prima di reinstallare PClinuxOS (avevo kde4) non avevo problemi di visualizzazione....

Ritratto di adrianomorselli
Offline
Iscritto: 02/01/2015 - 12:20

kde4 aveva risolto il problema attraverso kdm. Nel tuo caso, googlogando in giro direi che ti manca LANG=it_IT@euro che ti dovrebbe garantire la visualizzazione delle cartelle con caratteri speciali, annoso problema per linux. Se da terminale dai locale ti darà la tua configurazione attuale, mentre con locale -a la lista delle lingue disponibili. Puoi, sempre da terminale, usare locale-gen , qui ti consiglio di abilitare anche it_IT@euro, riavvia e dovresti a questo punto leggere anche le cartelle con caratteri speciali.

Ritratto di footstep11
Offline
Iscritto: 31/01/2013 - 11:01

Puoi provare a montare manualmente il tuo disco con l'opzione iocharset. Cioè qualche cosa del tipo

mount -o iocharset=utf8 /dev/xxx /qualche-cartella-esistente

dove /dev/xxx è il device relativo al tuo disco (lo vedi facendo un df quando lo monti normalmente), e crei una cartella dove vuoi che punti il mount point (ad esempio, /media/disco).  Il tutto va fatto come root.

Ciao, Mauro

Ritratto di thomas_milano
Offline
Iscritto: 15/11/2015 - 18:32

adrianomorselli wrote:

kde4 aveva risolto il problema attraverso kdm. Nel tuo caso, googlogando in giro direi che ti manca LANG=it_IT@euro che ti dovrebbe garantire la visualizzazione delle cartelle con caratteri speciali, annoso problema per linux. Se da terminale dai locale ti darà la tua configurazione attuale, mentre con locale -a la lista delle lingue disponibili. Puoi, sempre da terminale, usare locale-gen , qui ti consiglio di abilitare anche it_IT@euro, riavvia e dovresti a questo punto leggere anche le cartelle con caratteri speciali.

Ok, grazie!!! Unico problema. Usando locale-gen non mi riconosce il comando. Ho trovato il "it_IT@euro" ma non riesco ad installarlo...

Perdonate l'ignoranza abissale....

Ritratto di adrianomorselli
Offline
Iscritto: 02/01/2015 - 12:20

Ok, sembra che pclinuxos non usi nè locale-gen nè localectl, ti rimane solo localedef (ma perchè dico io!) la sintassi per esempio per la lingua inglese americana è localedef -i en_US -c -f UTF-8 en_US.UTF-8

Purtroppo credo che questo comando sia deputato ad inserire lingue particolari o specifiche in pacchetti o sorgenti di programmi, niente a che vedere con il tuo problema specifico (in quanto non è in via definitiva). Non vedo una via facile per te, ma magari altri più esperti ti potranno indirizzare meglio

Ritratto di thomas_milano
Offline
Iscritto: 15/11/2015 - 18:32

Io ho provato questo comando:

[root@localhost thomas]# localedef --add-to-archive it_IT@euro
Aggiunta di it_IT@euro
stat di "it_IT@euro" non riuscita: File o directory non esistente: ignorato

Eppure it_IT@euro esiste nella cartella /usr/share/locale/locale-archive

Qualcuno sa dove sbaglio?

 

localedef mi da queste indicazioni:

Uso: localedef [-cv?V] [-f FILE] [-i FILE] [-u FILE] [-A FILE] [--charmap=FILE]
            [--inputfile=FILE] [--repertoire-map=FILE] [--force] [--posix]
            [--prefix=PATH] [--quiet] [--verbose] [--add-to-archive]
            [--alias-file=FILE] [--big-endian] [--delete-from-archive]
            [--list-archive] [--little-endian] [--no-archive] [--replace]
            [--help] [--usage] [--version] NOME
  o:  localedef [OPZIONE...] [--add-to-archive|--delete-from-archive] FILE...
  o:  localedef [OPZIONE...] --list-archive [FILE]

 

 

Ritratto di adrianomorselli
Offline
Iscritto: 02/01/2015 - 12:20

--add-to-archive stai cercando di aggiungere un file che esiste già. it_IT@euro è già presente in locale-archive

Ti ho detto che localedef è deputato ad aggiungere  particolari lingue a pacchetti o sorgenti e quindi non è un comando che ti possa essere utile. Trovo scandaloso che non si possa usare nè locale-gen od in alternativa localectl. Io se fossi in tè rinominerei i files togliendo tutti gli accenti ed amen, così va la vita. Tra l'altro non ti immagini le mie bestemmie quando sono costretto ad aprire un file con emacs perchè contiene caratteri speciali.

Ritratto di thomas_milano
Offline
Iscritto: 15/11/2015 - 18:32

Ti ringrazio.

Ma non è una soluzione praticabile.... Tutti gli archivi di backup sono con gli accenti......

Ritratto di francesco bat
Offline
Iscritto: 20/11/2011 - 02:46

Anche io stesso problema con il nuovo notebook dfi mia moglie con nuova installazione con kde5, e non solo le partizioni fat ma proprio quelle ext4.  Shok

Non so che hanno combinato, ma per il momento ho risolto installando un file manager fifferente: XFE

XFE non ha problemi e vede tutto, naturalmente si spera di capire il problema per come risolverlo.

Ciao

Francesco bat

Ritratto di adrianomorselli
Offline
Iscritto: 02/01/2015 - 12:20

thomas_milano wrote:

Ti ringrazio.

Ma non è una soluzione praticabile.... Tutti gli archivi di backup sono con gli accenti......

Portati nella cartella che contiene tutte le cartelle accentate, apri un terminale e digita

rename 's/[^a-zA-Z0-9.]//g' *

Questo comando ti toglierà tutti i caratteri speciali

Ritratto di zafran
Offline
Moderatore
Iscritto: 16/06/2008 - 16:10

Sostituendoli con cosa?

Ritratto di adrianomorselli
Offline
Iscritto: 02/01/2015 - 12:20

zafran wrote:
Sostituendoli con cosa?

[^a-zA-Z0-9.] -> con le lettere dalla a alla z, minuscole o maiuscole e con i numeri da 0 a 9

Ritratto di footstep11
Offline
Iscritto: 31/01/2013 - 11:01

Secondo me questa regex toglie ogni carattere accentato. Ad esempio:

città -> citt

Se vuoi sostituire le lettere accentate con uno spazio, la regex dovrebbe essere s/[^a-zA-Z0-9.]/ /g Cioe' il carattere che sostituisce e' quello contenuto nella seconda sezione di /. A me una sostituzione del genere sembra molto pericolosa, e proverei con la mia soluzione del passare il charset in fase di mount.

Ciao, Mauro

Ritratto di thomas_milano
Offline
Iscritto: 15/11/2015 - 18:32

Grazie a tutti!!!

Al momento ho risolto, come consigliato, con XFE file manager.

In attesa di una soluzione più radicale....

Ritratto di adrianomorselli
Offline
Iscritto: 02/01/2015 - 12:20

Se anche fosse? Se thomas non riesce a vedere una cartella denominata papà vedrebbe una cartella denominata pap, non ne vedo il pericolo, poi se  il tuo comando con la doppia slash è più preciso ben venga.