Wine+MyTomTomSA ... qualcuno riesce a farlo funzionare?

Ritratto di Benzocaino
Forum: 

Ho appena comprato un navigatore satellitare Tom Tom e sto cercando di utlizzarlo tramite il programma MyTomTomSA per Windows tramite WINE ma non ne vuole sapere di partire.
L'installazione si conclude e nel vassoio di sistema appare l'icona del Tom Tom ma niente di più, l'icona è inutilizzabile e non si avvia nessun tipo di programma.
Ho provato ad utilizzare il programma pytomtom ma sembra che non "veda" il dispositivo Sad

Qualche idea o esperienza in merito?

Sapete qual'è la beffa? Il cuore del Tom Tom è il kernel Linux ma non si sono degnati di fare un diavolo di tool per il nostro SO. Che amarezza Sad

Ritratto di enzino

Possiedo un TomTom Via Live 120 e ho anch'io constato che non è possibile utilizzare il programma Pytomtom, almeno per il momento, si spera nella comunità. I Tomtom recenti utilizzano la nuova piattaforma Maytomtom fatta apposta per gestire questi dispositivi che vengono visti come scheda di rete e non più come memoria di massa.
I precedenti Tomtom con la piattaforma TomTom Home invece vengono normalmente gestiti con Pytomtom e Wine.
Per vedere che non c'è mai fine alle restrizioni verso i consumatori ti consiglio di leggerti l'eula del TomTom: è una cosa scandalosa!.

Ciao Enzo

Ritratto di Benzocaino

Intanto grazie per la risposta, ho installato MyTomTom sul pc aziendale ma ho consatatato che si tratta di un programma che aggiorna il dispositivo e niente più. Probabilmente devo usare Tom Tom Home per le personalizzazioni anche se ho uno START 20 (non sembra però supportato).
Vedrò se riesco ad usare almeno quello con PCLOS altrimenti mi dovrò, mio malgrado, piegarmi ad usare Windows.

Ciao

Ritratto di enzino

TomTom Home non funziona con lo Start 20, non funziona su Windows figurarsi su Pclinuxos. Ho potuto provarlo la settimana scorsa. Al momento per il tuo Start 20 esiste solo Windows o Mac Apple.
Se vai sul sito www.poigps.com trovi tutte le notizie al riguardo.
Ciao Enzo

Ritratto di ernstfree

Io scrissi alla ditta (TomTom) per denunciare l'assurdità che il mio vecchio 920 (sistema operativo Linux con accesso wifi) non si aggiornasse da solo e che avesse bisogno del software dell'archeosistema innominabile per essere gestito! Che schifo!!!!
Per fortuna qualcuno ha pensato di rubarmelo e sono passato a un garmin nuvi 1440 che costa poco (120 euro), è robusto, accetta facilmente mappe libere e, il poco che fa, lo fa bene.

Ritratto di enzino

Ciao,
non posso che concordare con te; non acquisterò mai più un TomTom.

Enzo

Ritratto di francesco bat

Ciao ragazzi.
Il tomtom è Linux e non bisogna cadere nell'errore di utilizzarlo sul pc come se fosse windows.
L'utilizzo è come quello di un semplice disco esterno e non ha bisogno di alcun programma se non quelli di Linux stessi.
Io, il mio tomtom, lo montavo e lo aprivo con il Nautilus su Ubuntu (con pclinuxos con kde penso che vada bene il dolphin o konqueror) ed esploravo tutte le cartelle.
Mi feci anche un backup di tutto il dispositivo.
Poi non so che uso vuoi farne sul pc; io da molto tempo non lo aggancio più al pc.
Ciao
Francesco bat

Ritratto di enzino

Ciao,
Gli ultimi TomTom non vengono più montati né da Windows né da Linux perché vengono visti come scheda di rete. Quindi niente memoria di massa e impossibilità di aggiornarli con software di terze parti (poi, ecc..).

Enzo

Ritratto di ernstfree

enzino wrote:
Ciao,
Gli ultimi TomTom non vengono più montati né da Windows né da Linux perché vengono visti come scheda di rete. Quindi niente memoria di massa e impossibilità di aggiornarli con software di terze parti (poi, ecc..).

Enzo

Ancora peggio!

In ogni caso, anche io montavo l'unità come un qualsiasi hard-disk, ma questo non consentiva molte operazioni come ad es. l'aggiornamento, cosa gravissima se si pensa che entrava tranquillamente nel web via wifi!

Ritratto di francesco bat

ernstfree wrote:
enzino wrote:
Ciao,
Gli ultimi TomTom non vengono più montati né da Windows né da Linux perché vengono visti come scheda di rete. Quindi niente memoria di massa e impossibilità di aggiornarli con software di terze parti (poi, ecc..).

Enzo

Ancora peggio!

In ogni caso, anche io montavo l'unità come un qualsiasi hard-disk, ma questo non consentiva molte operazioni come ad es. l'aggiornamento, cosa gravissima se si pensa che entrava tranquillamente nel web via wifi!

Si ma potevi comunque copiare i files nella cartella Radice nelle apposite sottocartelle, solo che non avendo mai aggiornato il tomtom non so preciso l'operazione (lessi una guida all'epoca e ora non ricordo più).
Il fatto che gli aggiornamenti si pagavano non l'ho mai aggiornato.
Ora con i nuovi tomtom non ho idea Sad
Ciao
Francesco bat

Ritratto di SandroTT

Benzocaino wrote:
... e sto cercando di utlizzarlo tramite il programma MyTomTomSA per Windows tramite WINE ma non ne vuole sapere di partire.
L'installazione si conclude e nel vassoio di sistema appare l'icona del Tom Tom ma niente di più, l'icona è inutilizzabile e non si avvia nessun tipo di programma.

Non entro nel merito del TomTom, che non conosco, ma solo x darti un suggerimento nell'utilizzo di Wine: hai provato ad installare il progr. (MyTomTomSA immagino che sia un installer *.exe) da PlayOnLinux?
Per quelle che sono le mie scarse esperienze, se non sei un esperto di Wine con wine puoi lanciare agevolmente degli applicativi winzozz che non richiedono una installazione (DLL quà e là in cartelle di sistema, modifiche al registro di sistema, ecc). PlayOnLinux non fa altro che settarti -lo fa da sè, non ti preoccupare!- tutte queste cosette in un virtual-drive, come se ti trovassi dentro un sistema winz; utilizza wine, ma -cosa importantissima x chi non è esperto di wine- ti fa anche tutti quei settaggi che sono necessari a wine x poter lanciare l'eseguibile *.exe

IMHO PlayOnLinux è ampiamente sottovalutato Wink