Installare Antivirus

Ritratto di fortu
Forum: 

Ciao a tutti. Uso pclinuxos kde. Siccome faccio acquisti online, mi conviene installare un antivirus?
 Premetto che ho attivato il firewall, configurandolo in modo predefinito.

Ritratto di francesco bat

Se fai una ricerca ci sono già tanti post per questo.

Non solo su pclinuxos, ma in generale tutto l'ambiente linux non ha bisogno di alcun antivirus (salvo se non devi scansionare partizioni con windows per verificare se windows ha qualche virus).

Se poi pensi che ci sono problemi di sicurezza nel browser, basta pulire la cache, cronologia e cookies e così stai più sicuro Smile

Ciao

Francesco bat

Ritratto di monsee

Ti consiglio caldamente di installare (e utilizzare) un antivirus anche in GNU/Linux (per cui, anche in PCLinuxOS), pure se è ben vero che GNU/Linux (così come succede anche in BSD) non "soffre" i virus (nel senso che è una sorta di "portatore sano": i virus possono anche entrare -ci sono vari modi.- ma poi, una volta dentro, non riescono a far danni. Diversa è la faccenda se (ad esempio) si usa Wine (che crea un ambiente "tipo Windows" e, dunque è sensibile ai virus o se si usa avere sul medesimo HD sia Linux che Windows, facendo spesso scambi fra i due, in quanto, in questi casi, è essenziale scansionare quel che da Linux vien portato in ambiente Windows, dato che -giunti in tale ambiente- i virus ch'eran stati innocui sino a quel momento, si attivano e posson fare danni). Aggiungo poi, che penso che se si mantengon scambi di qualsivoglia tipo (files o email) con amici che utilizzano Windows, questo è un motivo più che sufficiente per scansionare i files o gli allegati che si desidera inviare (agli amici che usano Windows), così da non rischiar di infettare involontariamente i loro PC. In PCLinuxOS, un valido antivirus (io lo uso ormai da anni e ha fatto assai bene il suo lavoro) è "ClamAV" (puoi installar come interfaccia grafica "Clamtk" e poi tenere aggiornato il database con il comando "freshclam" da Terminale [tale comando va dato come ROOT]). Non serve affatto, invece, in GNU/Linux e neanche in BSD, un antivirus "residente": l'antivirus che serve è semplicemente quello che serve a far delle "scansioni on demand" laddove e quando serva.

Ritratto di fortu

Grazie per il suggerimento.

Il comando per aggiornare il database bisogna digitarlo solo una volta. Ha bisogno di configurazione?

Ritratto di fortu

Guarda l'allegato, mi indica che c'è un aggionamento. Ho ripetuto il comando due volte. Come si può fare?

Ritratto di fortu

Qui l'allegato

Ritratto di fortu

Ma insieme all'interfaccia grafica clamtk bisogna installare anche clmaAV, vero?

Ritratto di fortu

Volevo analizzare la partizione del disco denominato "dati" formattato in ntfs, ma nella directory non la trovo, Vedo solo la cartella home e il sistema Pclinuxos.

Ritratto di francesco bat

fortu wrote:

Qui l'allegato

 

Stesso problema anche io !

Se non erro è un problema di integrazione gtk con la lingua non inglese.

Io uso clamtk come dice Monsee per scansionare files occasionali che devo inviare a windows, ma già da tanto tempo non riesco più per lo stesso motivo; ogni tanto si aggiusta poi con un aggiornamento e crash.

Io risolsi direttamente con clamwin con il wine o drweb cureit (sempre con il wine) per fare le scansioni occasionali.

Per clamav non ti preoccupare perchè una volta installato clamtk lui ti installa in automatico anche clamav.

Ciao

Francesco bat

Ritratto di monsee

Riguardo alla scritta che appare ("È disponibile un aggiornamento") si riferisce NON ad un aggiornamento relativo a ClamAV, né all'aggiornamento delle "firme" antivirus, bensì ad un aggiornamento di "Clamtk" medesimo. In "Impostazioni" è possibile TOGLIERE la spunta alla voce "Controlla aggiornamenti per questo programma" e così risolver la faccenda. E dico "risolverla" perché è naturale che possa esserci un "aggiornamento" disponibile per "Clamtk", ma dato che gli aggiornamenti dei pacchetti, in PCLinuxOS vengon gestiti tramite Synaptic (insomma, serve che, sui Repos di PCLinuxOS sia presente il pacchetto RPM più aggiornato relativo al Programma in questione). Ora, anche se gli Sviluppatori di PCLinuxOS sono assai bravi nel cercar di "tenere il passo" con tutti i Programmi presenti nei Repos, accade spesso che gli Specifici Sviluppatori di un dato Programma (quelli di "Clamtk", per esempio), che NON coincidono MAI -o quasi mai- con gli Sviluppatori di PCLinuxOS, portino a termine una versione più aggiornata che solo dopo un po' di tempo viene immessa (come "pacchetto RPM") anche nei Repos di PCLinuxOS. Dunque, toglier la "spunta" alla voce che ho indicato (nelle "Impostazioni" di Clamtk), per chi usa PCLinuxOS, è altamente consigliato. Sarà, poi,l tramite Synaptic che gestiremo gli eventuali aggiornamenti (ma solo dopo che essi saran disponibili anche per PCLinuxOS... e sui Repos di PCLinuxOS). In quanto all'aggiornamento delle "firme antivirus" io consiglio di effettuarlo sempre e soltanto "da Terminale". Ed ecco come procedere:
1) serve che la connessione ad Internet sia attiva;
2) aprire il Terminale;
3) scrivere, sul Terminale, la parolina:

su

e poi premere INVIO;
4) vien richiesta la password di ROOT: fornirla (digitandola sul Terminale) e poi premere INVIO;
5) a questo punto, siamo diventati ROOT. Per aggiornare le "firme antivirus" del nostro ClamAV dobbiam semplicemente scrivere la parola:

freshclam

e poi premere INVIO.

E l'aggiornamento del database-virus del nostro ClamAV viene avviato. A questo punto, basta aspettare sino a che, sul Terminale appare la voce che ci informa che il database è stato aggiornato. Tutto qui.

Per quel che attiene l'analisi della tua Partizione "dati" formattata in ntfs, la prima cosa che devi fare (prima ancora di aprir "Clamtk" è quella di "montare" la suddetta Partizione "dati" (cosa fattibile ditrettamente dal file-manager che usi. Fatto questo, procedi pure ad aprire il tuo "Clamtk" e seleziona la voce "Analizza una cartella" (se volessi analizzare solamente un file, seleziona invece la voce: "Analizza un file"; se il file in questione raggiunge o supera i 20 mb, assicurati prima che (nelle "Impostazioni" di "Clamtk" sia spuntata la correlata voce... e tieni presente che l'analisi di files grandi impiegherà certo più tempo).
Spero di essere stato bastevolmente chiaro, ma se serve altro chiedi pure.

Per concludere, ecco un link ad un semplice articolo di presentazione relativo a "Clamtk": http://www.geekissimo.com/2010/01/21/clamtk-antivirus-linux/

Ma attenzione! Nell'articolo che ho linkato viene indicato un comando da Terminale che include la parola "sudo". Questo, perché l'articolo è stato pensato avendo in testa una "distro" GNU/Linux diversa dalla nostra amata PCLinuxOS. In PCLinuxOS il giusto comando da rare NON è "sudo", ma più semplicemente "su".

Ritratto di fortu

Grazie di tutto

Una domanda, l'aggiornamento del database tramite il terminale, quante volte al mese lo devo fare?

Ritratto di monsee

Io personalmente, lancio un aggiornamento del database-firme di ClamAV quasi ogni giorno. La prima voltache, in una giornata, accedo al desktop, per prima cosa avvio il Terminale e lancio (nel modo che già t'ho spiegato) il comando "freshclam". Aspetto che le nuove "firma" vengan scaricate e aggiunte al database (ci vuole poco tempo, in generale) e, al termine di tutto, chiudo il Terminale. Dopo di che, per quel giorno, mi considero a posto... e mi metto a fare al PC le cose che ho da fare.
Una domanda: tu usi Firefox, come browser?
Se sì, sappi che esiste un'estensione di Firefox che ti consente di scansionare automaticamente con ClamAV qualsiasi file scaricato (usando Firefox) da Internet. L'estensione in questione si chiama "Download Status Bar". La installi e poi (nelle "Preferenze" di tale estensione) potrei impostar la scansione automatica dei files scaricati.

Ritratto di fortu

Nelle preferenze dell'estensione "Download Status Bar"  ho spuntato "scansione automatica dei files", il quale mi ha chiesto di ceracre uno scanner antimalware e ho scelto quel percorso che ti allego. Va bene il percorso che ho scelto?

Ritratto di footstep11

No, devi mettere il percorso del programma, non il suo lanciatore.  Per conoscerlo, basta che apri con un editor /usr/share/applications/clamtk.desktop (o apri un terminale e dai il comando 'more /usr/share/applications/clamtk.desktop' (senza virgolette)) e cerca la linea che ti da' il nome dell'eseguibile (probabilmente qualche cosa del tipo /usr/bin/clamtk - non avendolo installato non posso controllarlo).

 

Ciao, Mauro

Ritratto di fortu

Non ho trovato l'eseguibile aprendo clamAV.desktop con l'editor o con il comando dal terminale, allora ho cercato manualmente il percorso usr/bin/clamscan inserendolo nelle'estensione.

Ritratto di monsee

Sì, il percorso è quello che hai trovato:

/usr/bin/clamscan

Ritratto di fortu

Ok Grazie

Ritratto di fortu

Ciao ho installato di nuovo clalmAV e ho installato l'estensione Download Status Bar per la scansione automatica dei file scricati. Devo lasciare invariata la voce "disabilita la scansione per questi tipi di file: png,jpg,gif. oppure li rimuovo affinchè la scansione viene fatta anche per quei tipi di file?

Ritratto di monsee

No, lascia le cose come stanno di default. I files in questione son dei files di tipo grafico (semplici foto, essenzialmente) e non dovrebbero poter certo costituire una seria minaccia.

Ritratto di fortu

Moto gentile.

Grazie